L’Arcivescovo nomina i membri del Capitolo Metropolitano

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

 

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • L’Arcivescovo nomina i membri del Capitolo Metropolitano

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • Poliedro di dicembre dedicato al card. Salvatore Pappalardo
  • Servizio Catecumenale Diocesano
  • Le ultime nomine dell’Arcivescovo

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • La Missione di Speranza e Carità apre le porte “Casa di Preghiera per tutti i Popoli”
  • Accoglienza del Cuore del Beato Giacomo Cusmano a Caccamo
  • Natale in Casa Puglisi. Mostra temporanea collettiva
  • A Santa Silvia Cardillo il pranzo di Natale

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Al Boccone del Povero mostra dei “99 presepi”
  • Convegno “Multiculturalità: integrazione e dialogo”
  • Associazione cattolica operatori sanitari
  • Sul Tgweb le celebrazioni in memoria del card. Salvatore Pappalardo

__________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. L’Arcivescovo nomina i membri del Capitolo Metropolitano

Una serie di provvedimenti sono stati formalizzati dall’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice che prevedono la nomina dei nuovi membri Statutari e Onorari del Capitolo Metropolitano.

Sono stati nominati Canonici Statutari del Capitolo Metropolitano: mons. Gioacchino Gammino, mons. Giuseppe Oliveri, mons. Salvatore Sapienza, don Pietro Maniscalco, mons. Filippo Sarullo, don Silvio Sgrò, don Vincenzo Talluto e don Carmelo Torcivia.

Sono stati nominati Canonici Onorari del Capitolo Metropolitano: don Raimondo Abbandoni, don Giuseppe Bucaro, don Mario Di Lorenzo, don Calogero D’Ugo, don Rosario Francolino, don Francesco Galioto, don Giosuè Lo Bue, mons. Giovanni Lo Giudice, don Alerio Montalbano, don Salvatore Priola e don Carmelo Vicari.

Il Capitolo è una istituzione medievale, collegiale che in passato ha assolto la funzione di Senato del Vescovo, sostituendolo in caso di vacanza formale o sostanziale dello stesso Vescovo. Dopo il Concilio Vaticano II, tale consesso, ha perso tutte le funzioni di governo della Chiesa diocesana, spostate al Consiglio presbiterale e al Collegio dei consultori, ma è rimasta la funzione liturgica di questi presbiteri che nelle celebrazioni solenni in Cattedrale è possibile individuare per il particolare abito paonazzo e che prendono posto sugli scranni del presbiterio. Il Capitolo palermitano è presieduto dal Ciantro, mons. Salvatore Lo Monte.

NOTIZIE DIOCESI

1. Poliedro di dicembre dedicato al card. Salvatore Pappalardo

Si parla del card. Salvatore Pappalardo nel centenario della nascita, dell’Avvento con una riflessione dell’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, sull’umanità di Gesù, de “Le Vie dei tesori”, di crisi delle vocazioni e futuro della chiesa e tanto altro ancora nel numero di dicembre di Poliedro, il mensile della diocesi, diretto da don Carmelo Torcivia e da Nuccio Vara.

Per disguidi tecnici non è stato possibile inserire in questo numero il DVD sulla visita del Papa a Palermo che sarà inserito nel prossimo numero di gennaio 2019.

La rivista si può prenotare presso le edicole, oppure scrivendo a: redazione.poliedro@diocesipa.it

 

2. Servizio Catecumenale Diocesano

Il Servizio Catecumenale Diocesano, diretto dal diacono don Giovanni Di Simone organizza un momento di fraternità in preparazione al Santo Natale. L’incontro, rivolto a coloro che stanno compiendo il percorso catecumenale, si svolgerà domenica 16 dicembre 2018, alle ore 9.00 presso il salone Lavitrano della Curia Arcivescovile.

 3. Le ultime nomine dell’Arcivescovo

Il vicario generale mons. Giuseppe Oliveri, è stato nominato dall’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, Commissario straordinario del Fondo di Solidarietà per i Presbiteri in stato di bisogno o non autosufficienti. Lo stesso Arcivescovo ha nominato don Antonino Governale, Vicario Parrocchiale della Parrocchia S. Michele Arcangelo in Palermo.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. La Missione di Speranza e Carità apre le porte “Casa di Preghiera per tutti i Popoli

Giovedì 20 dicembre 2018, alle ore 21, la Missione di Speranza e Carità apre le porte “Casa di Preghiera per tutti i Popoli” nella Cittadella del Povero in via Decollati (nei pressi della caserma dei Carabinieri di via Oreto) per vivere un momento di fraternità e di preghiera con tutte le appartenenze spirituali di Palermo.

“Tale occasione è propizia per poterci scambiare gli auguri di un Santo Natale – dicono i volontari della Missione di Speranza e Carità – volgendo il nostro sguardo ai nostri fratelli che sono nel bisogno. Ognuno se vuole può portare un dono, come un alimento di prima necessità, dell’amore Misericordioso faremo felice nostro Signore e celebreremo un Natale più bello”. Questo è il secondo incontro di lode e di riflessione sull’Amore Misericordioso di Dio a cura di don Francesco Galioto.

 2. Accoglienza del Cuore del Beato Giacomo Cusmano a Caccamo

Per una intera settimana a Caccamo si svolgeranno una serie di celebrazioni, momenti di preghiera, riflessioni, proiezioni di filmati, in occasione dell’accoglienza del Cuore del Beato Giacomo Cusmano che è arrivato domenica scorsa, nella Parrocchia di San Giorgio Martire, guidata da don Giacomo Milianta, dove è rimasto fino a martedì. Oggi mercoledì alle ore 17, dopo i solenni Vespri si svolgerà un pellegrinaggio verso la parrocchia SS Annunziata guidata da don Domenico Bartolone e vi rimarrà fino a domenica prossima 16 dicembre alle ore 19 quando si svolgerà una solenne celebrazione conclusiva.

 3. Natale in Casa Puglisi. Mostra temporanea collettiva

Si avvicina la quinta edizione del “Natale in Casa Puglisi”, quest’anno dal 17 dicembre 2018 al 6 gennaio 2018 presso la Casa-Museo del Beato Giuseppe Puglisi, allo scopo di celebrare il Natale attraverso i segni dell’arte.

Numerosi sono gli artisti per i quali il Beato – e i valori che ha incarnato – sono fonte di ispirazione. Sulla base di questa constatazione desideriamo coinvolgere gli artisti interessati ad esporre o realizzare un’opera di piccole dimensioni sul tema del Natale per la mostra che si terrà presso l’Aula Didattica della Casa-Museo.

Invitiamo, dunque, coloro che fossero interessati, a compilare il modulo online nel sito della casa-museo, descrivendo brevemente l’opera (e, laddove possibile inviando documentazione fotografica) e fornendo un proprio profilo artistico. Le proposte pervenute saranno selezionate dal Consiglio Direttivo del Centro di Accoglienza Padre Nostro. È doveroso precisare che la partecipazione all’iniziativa avverrà a titolo gratuito e prevede che le opere selezionate pervengano presso la sede della mostra dal 5 al 12 dicembre 2018. Dopo il periodo di esposizione saranno restituite e ritirate entro il 13 gennaio 2019.

Riteniamo che favorire la presenza delle espressioni artistiche nei luoghi del Beato Puglisi sia un elemento importante per continuarne l’opera di promozione umana avviata a Brancaccio, per portarvi la bellezza in antitesi al degrado. In tal senso, ci ricolleghiamo alle parole dello stesso Beato: “Gesù è un poeta che rivela analogie nascoste nelle cose semplici. Sa scoprire la corrispondenza tra il mondo semplice e il mondo invisibile. Per Lui la natura e la sua bellezza sono segno dell’amore delicato del Padre che è nei cieli”.

Anche attraverso questa manifestazione la Casa Museo intende confermare la sua connotazione di spazio da vivere, nel luogo dell’incontro, in cui crescere nella fede, nel senso civico, nell’apertura all’altro e nella solidarietà e accogliere tutti coloro che desiderano conoscere il Beato. È possibile che sia istituita una sezione speciale opere presso un’altra sede del Centro Padre Nostro. L’inaugurazione della mostra si terrà il 17 dicembre alle ore 11.

Gli artisti che vorranno partecipare potranno farlo registrandosi attraverso il modulo online pubblicato sul sito della casa-museo.

4. A Santa Silvia Cardillo il pranzo di Natale

La Caritas parrocchiale di Santa Silvia, l’Associazione Agape Santa Silvia e Sicilia IBI, organizzano il Pranzo di Natale a favore di alcuni assistiti della Parrocchia, guidata da don Sebastiano Conticelli.

All’evento che si svolgerà martedì 18 dicembre 2018, alle ore 12.30 interverranno l’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, il direttore della Caritas p. Pino Noto, con il suo vice don Sergio Ciresi e il direttore dell’Ufficio per le comunicazioni sociali, don Pino Grasso.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Al Boccone del Povero mostra dei “99 presepi”

Martedì scorso, nei locali del Boccone del Povero in via Pindemonte 3 a Palermo, è stato inaugurata la mostra dei “99 presepi”, a cura di Vito Brunetto, presidente dell’associazione culturale Cias La Guilla. La rassegna è organizzata in collaborazione con “Il movimento per la vita” di Palermo e il Cesvop. La mostra al suo decimo anno, propone una collezione di quasi 200 presepi da tutto il mondo e realizzati in tutti i materiali con esempi originali realizzati a tema. L’obiettivo è “far rinascere insieme l’amore per il presepe”.

La mostra sarà aperta fino al 6 gennaio 2019, tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle ore 16,30 alle 18,30. Il sabato e la domenica, negli stessi orari, si consiglia di prenotare la visita al 333 2698269 oppure al 333/7941742. La prenotazione è sempre consigliata in caso di gruppi e scolaresche. Ingresso con offerta libera che sarà devoluta al progetto “Gemma” che permette l’adozione prenatale a distanza di madri in difficoltà.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.fondazionevitanova.it

 2. Convegno “Multiculturalità: integrazione e dialogo”

Giovedì 13 dicembre 2018, alle ore 16, si terrà il convegno dal titolo “Multiculturalità: integrazione e dialogo” presso l’Aula Magna dell’Università Pegaso, in via Maqueda n. 383 a Palermo. L’evento, curato dal Centro di Accoglienza Padre Nostro, dal Consolato Marocchino e della Fondazione Giovanni Paolo II di Fiesole, è inserito nel programma delle manifestazioni in occasione del XXV Anniversario del Martirio del Beato Giuseppe Puglisi.

Programma:

Saluti Maurizio Artale, Presidente del Centro di Accoglienza Padre Nostro; Calogero Di Carlo, Responsabile Nazionale dell’Università telematica Pegaso; Totò Cordaro, in rappresentanza del Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, prof. Leoluca Orlando, Sindaco del Comune di Palermo.

Relatori: Ismail Bouchnafa, Presidente della Federazione Islamica della Sicilia; Yassine Lafram, Presidente Unione Comunità Islamiche d’Italia; Marcello Di Tora, docente di teologia delle religioni a Palermo nella Facoltà Teologica di Sicilia. Moderatore Nuccio Vara, giornalista e scrittore. A seguire Cena al buffet “Le banquet du dialogue: le triomphe de l’arancina et du cous cous”.

3. Associazione cattolica operatori sanitari

L’A.C.O.S in preparazione al Santo Natale e in occasione dei suoi quaranta anni di attività (1978/2018) organizza lo scambio di auguri con l’A.V.U.L.S.S. l’appuntamento avrà luogo mercoledì 12 dicembre 2018, alle ore 16 al palazzo Arcivescovile.

 4. Sul Tgweb le celebrazioni in memoria del card. Salvatore Pappalardo

Le celebrazioni in memoria del card. Salvatore Pappalardo nel centenario della sua nascita, in Curia corso di formazione per gli studenti del Ranchibile, “L’ultimo sorriso” il dvd del docufilm su Padre Pino Puglisi. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa