A Torre Artale il Corso di aggiornamento pastorale per il Clero di inizio anno

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • A Torre Artale il Corso di aggiornamento pastorale per il Clero di inizio anno

NOTIZIE DIOCESIPA

  • Don Vito Impellizzeri nuovo Direttore dell’Istituto Scienze Religiose
  • Riaprono gli uffici della Curia

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • A Caccamo si festeggia il patrono principale San Nicasio
  • Un ambulatorio medico presso la Caritas di Bagheria
  • Festeggiamenti in onore di Santa Fortunata a Baucina

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • La Scuola teologica di base si prepara a celebrare i 40 anni di vita
  • Il Tgweb torna a settembre

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. A Torre Artale il Corso di aggiornamento pastorale per il Clero di inizio anno

“Pastorale di evangelizzazione e primo annuncio” è il tema proposto dalla Commissione “Formazione” del Consiglio Presbiterale del Corso di aggiornamento pastorale che si terrà a Torre Artale dal 24 al 26 settembre 2019. A tenere la riflessione il professore, don Luciano Meddi, docente di Catechetica e pastorale presso la Facoltà di Missiologia dell’Università Pontificia Urbaniana di Roma. Il primo giorno alle ore 11.30 sarà presente il Cardinale albanese, Ernest Simoni che renderà la sua significativa testimonianza.

“Sono certo che faremo di tutto per renderci presenti – dichiara il direttore dell’Ufficio pastorale don Carmelo Torcivia – sia per l’estrema importanza del tema, sia per la qualità della testimonianza e delle relazioni, che ci saranno offerte, sia per la gioia dell’incontrarci insieme. L’Arcivescovo dispensa i presbiteri dal celebrare Eucaristia il martedì pomeriggio, il mercoledì e il giovedì mattina. Si prega di comunicarlo alle comunità parrocchiali, religiose ed ecclesiali”.

Il costo dell’iscrizione e dei due giorni in pensione completa, compreso il pranzo del 24 settembre sarà di 130 euro.

Gli interessati potranno segnalare l’adesione alla segretaria dell’Ufficio Pastorale (segreteriauffpast@diocesipa.it – 091/6077257) entro e non oltre il 28 agosto 2019.

Programma:

Martedì 24 settembre 2019

ore 10.30 – Arrivi e sistemazioni

ore 11.30 – Testimonianza del Card. Ernest Simoni

ore 15.45 – Ora media

ore 16.00 – I relazione – prof. don Luciano Meddi

ore 16.45 – Break

ore 17.15 – II relazione – prof. don Luciano Meddi

ore 18.00 – Dibattito assembleare

ore 19.30 – Vespri

Mercoledì 25 settembre 2019

ore 9.00 – Lodi

ore 9.30 – Gruppi di studio

ore 11.00 – Break

ore 11.30 – Restituzione dei gruppi e dibattito assembleare

ore 15,45 – Ora media

ore 16.00 – Tavola rotonda su alcune esperienze di primo annuncio nella Chiesa di Palermo

ore 17.30 – Break

ore 18.00 – Dibattito assembleare

ore 19.00 – Celebrazione Eucaristica

Giovedì 26 settembre 2019

ore 9.00 – Lodi

ore 9.30 – Nodi problematici e proposte per una pastorale di evangelizzazione – don Carmelo Torcivia

ore 10.15 – Break

ore 10.45 – Dibattito assembleare

ore 12.15 – Conclusioni dell’Arcivescovo

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Don Vito Impellizzeri nuovo Direttore dell’Istituto Scienze Religiose

L’Arcivescovo di Palermo, monsignor Corrado Lorefice ha nominato don Vito Impellizzeri, presbitero della Diocesi di Mazara del Vallo, nuovo Direttore dell’Istituto Superiore di Scienze religiose della Facoltà Teologica “San Giovanni Evangelista” di Palermo. Don Impellizzeri, originario di Pantelleria, è docente presso la Facoltà Teologica di Palermo (insegna Teologia Fondamentale) ed è stato autore – nel 2017 – del libro “Chi è l’ultimo? La dignità della Misericordia”.

In Diocesi è stato Rettore del Seminario diocesano e ha ricoperto anche gli incarichi di responsabile diocesano della comunicazione, della cultura e della nuova evangelizzazione. Insieme al Vescovo, monsignor Domenico Mogavero, è stato ideatore dell’iniziativa “Sponde” sul dialogo interreligioso nel Mediterraneo, svoltasi per alcuni anni a Mazara del Vallo.

 2. Riaprono gli uffici della Curia

Gli uffici della Curia Arcivescovile di via Bonello a Palermo, lunedì 19 agosto 2019, dopo la pausa di Ferragosto riaprono al pubblico con i consueti orari, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. A Caccamo si festeggia il patrono principale San Nicasio

Le celebrazioni in onore di San Nicasio martire, patrono principale di Caccamo, 415º Fiera d’agosto dalla traslazione della Reliquia del santo, organizzate dalla parrocchia dell’Annunziata, guidata dal parroco don Domenico Bartolone e dalla confraternita diretta da Concetta Scacciaferro, eletta lo scorso 9 giugno insieme al primo congiunto Giovanni Anello e al secondo congiunto Roberto Pagoriasi, svolgeranno dal 18 al 24 agosto con una serie di manifestazioni religiose, culturali e di intrattenimento. “Ogni anno l’ultima domenica di agosto e il lunedì successivo si rinnova la fede – dichiara il parroco – la devozione e il voto che il popolo di Caccamo rivolge al Martire San Nicasio per la liberazione della Città dalla peste del 1624 e per ricordare la traslazione della reliquia donata alla Città di Caccamo nel 1604. Da secoli, il popolo di Caccamo lo invoca come suo Patrono ed anche quest’anno si prepara a manifestargli tutto il suo affetto e la sua devozione”. L’ottavario predicato da don Salvatore Cracolici, si svolgerà ogni giorno alle ore 18 con la recita del santo rosario e la coroncina e alle 19 la santa messa. Domenica 18 agosto l’animazione delle celebrazioni sarà a cura delle pie unioni madonna del Buon consiglio e Santa Rita e il 19 dal Cammino Neocatecumenali. Martedì 20 agosto sarà dedicata ai ragazzi con caccia a tesoro e catechesi sotto le stelle con la partecipazione dell’associazione musicale amici della musica “”Benedetto Albanese”, mercoledì 21 agosto la giornata dell’ammalato con la visita alla reliquia del santo e l’amministrazione del sacramento dell’Unzione dei malati. Alle ore 21 momento di preghiera e inaugurazione dell’orologio. Giovedì 22 agosto la giornata Eucaristica con l’esposizione del Santissimo alle ore 9 e alle 17 vespri e benedizione eucaristica animata dall’ordine francescano secolare. Venerdì 23 agosto la fiaccolata che terminerà con un’agape fraterna. Sabato 24 l’omaggio floreale dei portatori, anima la celebrazione il Terz’Ordine domenicano. Domenica 25 agosto solennità di San Nicasio la solenne celebrazione Eucaristica si svolgerà alle ore 19. Lunedì 26 agosto alle ore 11 il solenne panegirico e la supplica e alle 18 il solenne pontificale presieduto dal vescovo emerito della diocesi di Patti, mons. Ignazio Zambito. Con la partecipazione delle autorità civili e militari del paese. Alle 19 la solenne processione e a conclusione uno spettacolo pirotecnico. Infine, domenica 1° settembre alle ore 19 si svolgerà una solenne messa di ringraziamento e la reposizione della statua argentea di San Nicasio nella sua cappella.

 2. Un ambulatorio medico presso la Caritas di Bagheria

La Caritas cittadina di Bagheria sta organizzando in collaborazione con le sezioni locali del Rotary e dei Lions, il nuovo servizio di ambulatorio medico e la farmacia solidale al fine di contrastare la povertà sanitaria.

“Grazie alla collaborazione dei medici dei due service – dice la direttrice Mimma Cinà – offriremo la possibilità di effettuare visite specialistiche a chi non se le può permettere e garantire anche le medicine che ci verranno donate. A tal fine chiediamo la collaborazione di chi può compiere un atto di generosità per la salvaguardia della salute. In proposito faremo un appello per l’aiuto di un farmacista anche in pensione che possa collaborare con noi”.

La Caritas, in pratica raccoglierà le richieste di farmaci presso il Centro ascolto che saranno inviate online alla Farmacia solidale che a sua volta, preparerà i farmaci in loro possesso che saranno ritirati presso la loro sede. Il farmacista che darà la sua disponibilità a fare questo servizio alla Caritas potrà distribuirli ai richiedenti. I farmaci verranno raccolti dai volontari della Farmacia solidale presso le farmacie nel territorio del distretto che avranno aderito. Con l’inizio del nuovo anno pastorale, a settembre, partirà la campagna informativa volta al contrasto della povertà sanitaria che consiste nel reperire prodotti da assicurare a nuclei familiari indigenti. “Abbiamo già ricevuto spray e cerotti per le medicazioni – fa sapere la direttrice – il nostro auspicio è di aprire l’ambulatorio medico solidale entro settembre”.

 3. Festeggiamenti in onore di Santa Fortunata a Baucina

Si alza il sipario sulla  229a edizione dei festeggiamenti in onore di Santa Fortunata a Baucina che coinvolgerà migliaia di visitatori e turisti che assisteranno al corteo storico di personaggi in costume d’epoca romana. Il programma allestito dal parroco don Domenico La Monica, dal sindaco Fortunato Basile e dal superiore della confraternita & Associazione Santa Fortunata Baucina Giuseppe La Barbera è molto intenso con tanti momenti che privilegiano la pietà popolare, le attività culturali e di intrattenimento. Si inizia domenica 1° settembre con l’apertura dell’Ottavario di preghiera che prevede alle ore 9 la santa messa presso la Chiesa del Collegio, alle 11 e alle 18.30 presso la Chiesa Madre. Alle ore 20 la fiaccolata commemorativa con appuntamento in contrada Acquafico, luogo dove il 14 febbraio 1790, santa Fortunata è stata accolta dai baucinesi. Mercoledì 4 settembre alle ore 21 la sagra di prodotti tipici in corso Umberto e alle 22 il melodramma “La cavalleria rusticana” tratto dall’associazione Ventimigliese “Amici della musica” e dalla compagnia “I Calamignari”. Giovedì 5 settembre alle ore 20.30 la santa messa per e con i personaggi della processione figurata presso la chiesa del Collegio e alle 21.30 l’omaggio al maestro Francesco Genovese con l’esecuzione delle bande Francesco e Mauro Genovese. Venerdì 6 settembre, alle 19.30 l’intronizzazione dell’urna di Santa Fortunata sulla “Vara” e alle 21.30 a piazza Santa Fortunata lo spettacolo musicale “Orchestra made in sud tributo a Renzo Arbore. Sabato 7 settembre alle ore 18 la santa messa con la partecipazione delle confraternite dei paesi limitrofi e alle 20.30 la tanto attesa processione solenne del sacro corpo di Santa Fortunata con il corteo storico di personaggi in costume d’epoca romana con la tradizionale volata degli angeli e la partecipazione delle bande locali Francesco Mauro e  Francesco Genovese. Al termine la riflessione spirituale dell’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice alla salita del Capo e all’1.30 lo spettacolo di giochi pirotecnici. Domenica 8 settembre – solennità di Santa Fortunata, alle 7.30 la fiera del mercato di attrezzi agricoli in contrada Fruscillo, alle 11 la solenne celebrazione Eucaristica alla presenza delle autorità civili e militari in Chiesa Madre. Momento clou alle 20.30 la processione solenne del Sacro corpo di Santa Fortunata con il corteo storico di personaggi in “Costume d’epoca romana”. Lunedì 9 settembre alle 22 spettacolo di musica leggera con Red Canzian in concerto in via San Marco e alle 24 lo spettacolo finale di giochi pirotecnici. Domenica 15 settembre alle ore 18 la santa messa di ringraziamento presso la Chiesa Madre con la partecipazione dei confrati e dei portatori della vara di Santa Fortunata, a cui seguirà la fiaccolata di ringraziamento per le vie del Paese. Infine alle ore 22 l’estrazione dei premi della lotteria in piazza Santa Fortunata che prevede come primo premio ina Fiat Panda, con l’ausilio dei funzionari del comune di Baucina e del presidente dell’Associazione Santa Fortunata.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. La Scuola teologica di base si prepara a celebrare i 40 anni di vita

La Scuola teologica di base “San Luca Evangelista”, diretta da don Salvo Priola si appresta a celebrare i 40 anni di vita. Lo farà nel prossimo anno scolastico 2019/2020, durante il quale sono state previste una serie di iniziative che verranno organizzate per celebrare l’evento.

Dislocata nei sei Vicariati dell’Arcidiocesi, la Scuola è frequentata da oltre 1.400 allievi, al servizio dei quali opera un corpo docenti di 120 docenti, che prestano il loro qualificato servizio a titolo gratuito. Le attività promosse dalla Scuola teologica di base mirano a raggiungere i fedeli delle comunità parrocchiali là dove essi abitualmente vivono, motivo per cui gli oltre 70 centri scolastici sono ubicati, di anno in anno, per un ciclo triennale, presso le strutture delle comunità che ne fanno richiesta. La rotazione dell’ubicazione dei centri serve a favorire la partecipazione di tutti, approssimandoli, di ciclo in ciclo, a quelle zone pastorali nelle quali o non è mai stato operativo alcun centro oppure da troppi anni non vi si svolgono corsi.

 2. Il Tgweb torna a settembre

Dopo la pausa di agosto, il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo ritornerà a settembre con nuovi servizi filmati e inchieste. Coloro che avessero perduto qualche trasmissione del magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, potranno visionare le puntate precedenti collegandosi al seguente sito: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa