All’Ucciardone si presenta la 395° edizione del Festino di Santa Rosalia

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

 IN PRIMO PIANO

  • All’Ucciardone si presenta la 395° edizione del Festino di Santa Rosalia

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • In Cattedrale l’incontro dei nubendi con il Vescovo
  • Formazione per i ministri straordinari della Comunione
  • Elezione Battesimo in Cattedrale
  • Le ultime nomine dell’Arcivescovo

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Consacrato l’altare della chiesa di Sant’Antonio di Padova a Bagheria
  • Formazione permanente Caritas sulla tematica dell’ascolto
  • Incontro con Virginia Coda Nunziante nella Parrocchia Santa Maria della pietà

 AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • A Ragusa il Corso di formazione sulla Parrocchia
  • Esorcisti a Pergusa: è allarme esoterismo
  • Sul Tgweb si parla del cammino Quaresimale

__________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. All’Ucciardone si presenta la 395° edizione del Festino di Santa Rosalia

Sabato 9 marzo alle ore 11 presso la Casa di Reclusione Ucciardone “Calogero Di Bona” di via Enrico Albanese n. 3 a Palermo, verranno presentate le attività artistico – culturali che accompagneranno alla 395° edizione del Festino di Santa Rosalia di Palermo.

In particolare verranno comunicate le novità di questa edizione che oltre alla straordinaria collaborazione con i detenuti della casa di Reclusione Ucciardone per la realizzazione del Carro, prevedono il programma #aspettandoilfestino2019, un calendario di incontri che fin da questo mese condurrà al giorno della celebrazione del 395° Festino.

“I detenuti quest’anno saranno coinvolti in prima persona nel Festino – dichiara mons. Corrado Lorefice – e penso alla bella continuità con la passata edizione quando abbiamo portato il reliquario all’interno del carcere. Quest’anno un passo in più perché avranno un coinvolgimento diretto in quanto saranno i primi artefici nell’allestimento del carro e penso sia questo un messaggio molto bello. Noi vogliamo che la città li accolga e si sentano parte integrante. Allo stesso momento ritengo che i detenuti possono dare anche loro un contributo perché nel loro cuore c’è tanta di quell’energia di bene che deve venire allo scoperto e possiamo tutti contribuire a fare si che questa citta sia bella e meravigliosa come la nostra santuzza Rosalia”.

Interverranno: Rita Barbera Direttrice Casa di Reclusione Ucciardone, Leoluca Orlando Sindaco di Palermo, mons. Filippo Sarullo Parroco della Cattedrale di Palermo, Lollo Franco Direttore Artistico Festino, Vincenzo Montanelli Direttore Organizzativo Generale del Festino.

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. In Cattedrale l’incontro dei nubendi con il Vescovo

L’Ufficio di pastorale familiare organizza, come di consueto, l’appuntamento mensile del Vescovo con i fidanzati che in questo periodo si preparano al Matrimonio. L’incontro si terrà giovedì 7 marzo 2019, alle ore 21, nella Chiesa Cattedrale.

“Il nostro Arcivescovo, don Corrado Lorefice – dicono i nuovi condirettori dell’Ufficio pastorale familiare, Antonella Lo Papa e Giovanni Pillitteri – ci invita come Chiesa di Palermo ad accompagnare e a prenderci cura delle nuove famiglie che si formano, perché la loro unione sia fortificata dalla Grazia del Sacramento e accompagnata dalla comunità ecclesiale. L’incontro si concluderà con la consegna di un segno in ricordo della serata vissuta insieme e con un momento di fraternità conviviale. Si invitano i parroci e gli operatori pastorali ad intervenire coi fidanzati per vivere tale comunione ecclesiale e, se è possibile, a partecipare portando bibite e dolci da condividere insieme”.

Gli accompagnatori dei percorsi sono pregati di comunicare la partecipazione all’incontro, indicando la parrocchia e il numero delle coppie previste, per meglio organizzare l’accoglienza, scegliendo uno dei seguenti contatti dei responsabili dell’Ufficio: don Alerio Montalbano 338/3988321 (Tel. oppure messaggio whatsapp) – Antonella Lo Papa e Giovanni Pillitteri 333/4241685 (Tel. oppure messaggio whatsapp) E-mail: pastoralefamiliare@diocesipa.it

 2. Formazione per i ministri straordinari della Comunione

Giovedì 7 marzo 2019, si svolgerà il 3° incontro di formazione per i ministri straordinari della comunione. L’incontro che sarà tenuto dal responsabile diocesano del Servizio, don Nunzio Carrozza si terrà presso il Santuario della Madonna della Milicia al Altavilla Milicia, dalle ore 17.30 alle 19.

 3. Elezione Battesimo in Cattedrale

Domenica 10 marzo 2019, alle ore 9, in vista dell’Elezione Battesimo, si svolgerà un incontro di preparazione dei catecumeni con l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, organizzato dal Servizio Catecumenale Diocesano, diretto dal diacono don Giovanni Di Simone. Nel pomeriggio alle 18 in Cattedrale si svolgerà la celebrazione.

 

  1. Le ultime nomine dell’Arcivescovo

L’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice ha nominato, a decorrere dal 13 febbraio 2019 mons. Giovanni Oliva, Vicario Parrocchiale della Parrocchia Maria SS. Madre della Misericordia a Palermo.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Consacrato l’altare della chiesa di Sant’Antonio di Padova a Bagheria

Il sogno della comunità Parrocchiale di Sant’Antonio di Padova e soprattutto del suo parroco, fra Tindaro Faranda si è avverato dopo tanti anni,. Martedì nel corso di una solenne celebrazione Eucaristica l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice ha consacrato l’altare della chiesa bagherese, costruita nella seconda metà del 1700, alla presenza di una grande folla di fedeli. “Esprimo tutta la mia gioia per avere coronato il sogno di consacrare l’altare della nostra chiesa al Signore e celebrare al nuovo altare come si conviene – ha detto fra Tindaro Faranda – sono stati lunghi mesi di travaglio, di fatica e di dolore, ma alla fine, grazie al concorso di tante persone siamo riusciti nell’impresa”. Alla celebrazione hanno preso parte anche il ministro provinciale dei frati minori, fra Alberto Marangolo, l’ex parroco fra Renato Saitta con fra Giacomo Spalletta, fra Pietro Buttitta e tanti altri frati provenienti da diversi centri della Sicilia. La celebrazione diretta dal cerimoniere della Cattedrale, don Giosuè Lo Bue, ha vissuto alcuni momenti dal grande significato spirituale. Tra questi l’aspersione del popolo in segno di penitenza e in ricordo del Battesimo, l’unzione con il Sacro Crisma dell’altare sul quale è stato posto un braciere con l’incenso ad ardere e la deposizione delle reliquie di Sant’Antonio, Santa Chiara e del beato padre Pino Puglisi ai piedi dell’altare. Quindi l’unzione delle dodici croci poste all’interno della chiesa in onore dei 12 Apostoli, l’accensione delle candele dell’altare e contemporaneamente l’illuminazione della chiesa a festa. Dopo la liturgia Eucaristica, il Parroco fra Tindaro Faranda, ha espresso i sentimenti della sua più grande gratitudine ringraziando l’Arcivescovo e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento di grazia. Al termine all’ingresso della chiesa è stata scoperta una lapide commemorativa a memoria del significativo ed intenso momento ecclesiale.

 2. Formazione permanente Caritas sulla tematica dell’ascolto

Giovedì 7 marzo dalle 16 alle 19, la Caritas Diocesana propone un momento di formazione permanente sulla tematica dell’ascolto rivolto a operatori e volontari. L’appuntamento avrà luogo presso la Parrocchia del Santo Sepolcro in via mons. Buttitta, 1 a Bagheria. L’incontro sarà animato dal prof. Giuseppe Mannino docente di “Psicologia” presso la Lumsa. Sarà un prezioso momento di approfondimento su un aspetto che è il cuore del servizio della Caritas verso il prossimo.

 

3. Incontro con Virginia Coda Nunziante nella Parrocchia Santa Maria della pietà

Sabato 9 marzo 2019, si svolgerà un incontro con Virginia Coda Nunziante, coordinatrice nazionale della Marcia per la vita che svolgerà una relazione su: “Difendere la vita è difendere la società”. L’appuntamento avrà luogo nella Parrocchia Santa Maria della pietà in via Torremuzza, 1 a Palermo, alle ore 19.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. A Ragusa il Corso di formazione sulla Parrocchia

Il Centro “Madre del Buon Pastore”, nell’ambito del programma annuale di formazione per il Clero, propone un Corso di formazione sulla Parrocchia sul tema. “Una pastorale generativa” che si svolgerà presso l’Istituto delle Suore del Sacro Cuore a Ragusa dal 11 al 15 marzo 2019.

Il corso si rivolge agli allievi del VI anno di Teologia, ai diaconi, ai presbiteri ordinati recentemente, ai vicari parrocchiali, ai neo-parroci e a quanti esercitano il ministero pastorale parrocale da diversi anni.

Il corso sulla Parrocchia si propone di accompagnare e sostenere i presbiteri «a non confondere l’efficacia apostolica con l’efficienza manageriale. […] Si tratta di imparare ad affrontare anche tale impegno come esercizio di una responsabilità pastorale, da vivere con sobrietà ed essenzialità». La Parrocchia, per Papa Francesco, infatti, deve poter “assumere forme molto diverse che richiedono la docilità e la creatività missionaria del pastore e della comunità”. Solo se saprà “riformarsi e adattarsi costantemente, continuerà ad essere «la Chiesa stessa che vive in mezzo alle case dei suoi figli e delle sue figlie» (EG 28).

Programma:

Lunedì 11 Marzo 2019

Ore 15.00 – Arrivi e sistemazione;

Ore 15.30 – Incontro di preghiera;

Ore 16.00 – Introduzione don Calogero Cerami, Direttore del Centro “Madre del Buon Pastore”; Ore 16.30 – Una parrocchia profetica, trasparente e credibile in economia – Suor Alessandra Smerilli Pontificia Facoltà di Scienze dell’educazione Auxilium – Roma;

Ore 19.00 – Celebrazione Eucaristica e Vespri

Ore 20.00 – Cena;

Ore 21.30 – “La tua Sposa come vite feconda”. Famiglia, sposa feconda in una parrocchia generativa Rosmari e Vito Di Leo, Direttori dell’Ufficio regionale per la Famiglia;

Martedì 12 Marzo 2019

Ore 8.00 – Lodi Mattutine;

Ore 9.00 – Colazione

Ore 10.00 – La Chiesa popolo di Dio – Card. Paolo Romeo, arcivescovo emerito di Palermo;

Ore 11.00 – Dibattito;

Ore 12.00 – Celebrazione Eucaristica presieduta dal card. Paolo Romeo;

Ore 13.00 – Pranzo;

Ore 16.00 – Iniziare alla vita cristiana Alcamo Giuseppe Facoltà Teologica di Sicilia – Laboratorio;

Ore 19.00 – Celebrazione dei Vespri;

Ore 20.00 – Cena;

Mercoledì 13 Marzo 2019

Ore 8.00 – Lodi Mattutine;

Ore 9.00 – Colazione

Ore 10.00 – Alle origini della Parrocchia – Giuseppe di Corrado, Coordinatore della Commissione per la formazione permanente dei presbiteri di Ragusa;

Ore 11.00 – Pausa;

Ore 11.30 – Il consiglio pastorale parrocchiale e il consiglio per gli affari economici – Paolo La Terra, Cancelliere della diocesi di Ragusa e assistente ecclesiastico generale dell’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici (Aigesc);

Ore 13.00 – Pranzo;

Ore 16.30 – Laboratorio

Ore 18.00 – Celebrazione Eucaristica presso la parrocchia Sacro Cuore;

Ore 19.00 – La parrocchia “fontana del villaggio?” – Marco Diara Parroco della Parrocchia Sacro Cuore in Ragusa e Assistente regionale ACR. Incontro con il Consiglio pastorale della Parrocchia Sacro Cuore;

Ore 20.00 – Cena presso i locali parrocchiali;

Giovedì 14 Marzo 2019

Ore 8.00 – Lodi Mattutine;

Ore 9.00 – Colazione;

Ore 10.00 – Frequentare i misteri di Cristo: la liturgia genera la vita pastorale – Messina Domenico Facoltà Teologica di Sicilia;

Ore 11.30 – Dibattito;

Ore 13.00 – Pranzo;

Ore 16.00 – La parrocchia dal volto missionario Salvatore Priola Facoltà Teologica di Sicilia;

Ore 19.00 – Celebrazione Eucaristica presieduta da mons. Carmelo Cuttitta, Vescovo di Ragusa e Delegato C.E.Si. per il Clero;

Ore 20.00 – Cena;

Venerdì 15 Marzo 2019

Ore 8.00 – Celebrazione Eucaristica e Lodi mattutine;

Ore 9.00 – Colazione;

Ore 10.00 – Parrocchie connesse col territorio: porte aperte per una Chiesa che raggiunge le “periferie”? – Franco Mogavero, Facoltà Teologica di Sicilia;

Ore 13.00 – Pranzo;

Ore 14.30 – Saluti e partenze.

 

2. Esorcisti a Pergusa: è allarme esoterismo

Il pericolo dilagante dell’occultismo è stato denunciato nel corso del 15° corso di formazione per esorcisti di Sicilia, organizzato dal Centro regionale “Giovanni Paolo II”, voluto dalla Conferenza episcopale siciliana dell’incontro annuale di formazione che si è svolto a Pergusa. Durante la discussione è emerso come si sia di fronte ad una “industria dilagante della magia”. Sarebbe questa, infatti, una delle strade che, per via diretta (praticando esoterismo) o indiretta (persone che vengono consacrate a Satana da parenti, oppure ricevono fatture malefiche), rischierebbe di aprire la porta all’azione straordinaria del demonio. La diffusione della magia, dell’esoterismo tra i giovani di oggi e di nuove forme di religiosità, ma anche la necessità di una evangelizzazione costante sono stati gli argomenti su cui si è soffermato durante le varie relazioni padre Benoit Domergue, esorcista noto in tutta Europa.

A fare il punto delle emergenze con cui devono confrontarsi gli esorcisti è stato fra Benigno Palilla, dei Frati minori rinnovati, alla guida del Centro regionale di formazione e autore di un recente volume “Il diavolo esiste davvero… e opera”, Edizioni Paoline), che prova a confutare alcuni pregiudizi anche all’interno della Chiesa nei confronti degli esorcisti e dei fenomeni straordinari del Maligno. “Le ragioni per le quali ci si rivolge all’occultismo sono numerose – dice p. Palilla – perché si sta attraversando un momento difficile, perché uno ha subìto qualche grave torto, perché si vive nella solitudine e nell’impossibilità di comunicare e ci si aggrappa a qualunque cosa pur di risolvere i problemi. Ma anche perché i mezzi di comunicazione, la musica, i fumetti con contenuto occultistico, rappresentano un ponte con questo mondo, con cui si tenta di colmare la sensazione di vuoto che uno avverte. Il virus dell’occultismo si diffonde soprattutto perché la società manca di anticorpi per affrontarlo. Manca la Fede e c’è un vuoto di evangelizzazione”.

 3. Sul Tgweb si parla del cammino Quaresimale

Il cammino quaresimale indicato dall’Arcivescovo, il decreto dell’Arcivescovo di Palermo per fare parte delle confraternite e l’allarme esoterismo lanciato dagli esorcisti a Pergusa. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa