Biagio Conte digiuna e prega per Paul, a rischio espulsione

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Biagio Conte in digiuno e preghiera, per sostenere un ospite della missione speranza e Carità a rischio espulsione dall’Italia

NOTIZIE DIOCESIPA

  • [In]Visibilia, la bellezza del passato diviene presente
  • Laboratorio diocesano di formazione all’Amore per fidanzati
  • In Cattedrale l’incontro Vescovo – Nubendi

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Comitato Insieme per l’Europa – Palermo 2019
  • Festa di primavera nella Parrocchia di San Basilio
  • Cappella dell’Adorazione perpetua a Bagheria
  • Sante Quarantore nella Parrocchia “Cuore Eucaristico di Gesù”

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Ancora un mese per iscriversi a TuttixTutti, il concorso nazionale rivolto alle parrocchie
  • Corso formativo per responsabili diocesani e regionali dell’Associazione nazionale collaboratori familiari del clero
  • Sul Tgweb l’appello di Biagio Conte per Paul

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Biagio Conte in digiuno e preghiera, per sostenere un ospite della missione speranza e Carità a rischio espulsione dall’Italia

Una grande ingiustizia si sta compiendo nei confronti di un carissimo fratello della Missione. Si chiama Paul, vive in Missione da oltre 10 anni e ha sempre vissuto con grande spirito di servizio, di generosità e di onestà. In Africa, nel suo paese di origine, era un idraulico e a Palermo ha donato il suo servizio a tutti i fratelli della Missione. Ha riparato impianti idraulici abbandonati all’incuria da decenni, ha aiutato tanti fratelli italiani e stranieri che dormivano per strada. Ha riparato i bagni della grande casa che è la Missione. Si è reso sempre amico di tutti.

Adesso un provvedimento che non capiamo vorrebbe espellerlo dall’Italia.

Fratel Biagio con una sofferenza grande si è messo accanto a Paul e non vuole lasciarlo neanche un momento. Paul è stato invitato a mettere la firma in polizia a Brancaccio come uno che ha commesso un reato. Fratel Biagio gli starà accanto a tutti i costi. Fratel Biagio stamattina si è sistemato in un luogo molto significativo per tutti noi Palermitani a causa di un martirio.

Si trova a Brancaccio nel luogo dove è stato ucciso il Beato Pino Puglisi e da lì sta lanciando un appello disperato perché si possa aiutare Paul. Non mangerà, pregherà, non si muoverà da li finché non si farà giustizia verso Paul.

Ecco il messaggio scritto fra le lacrime stanotte da Fratel Biagio. “Fratel Biagio ferito nel più profondo del cuore si rivolge alle autorità italiane affinché mi liberino Paul non lo ammanettate! non lo arrestate! non lo rimpatriate. Attenzione, non è un delinquente. È un disperato. In 10 anni di permanenza nell’Italia non ha mai commesso un reato. È una persona giusta. Non potete condannare un giusto. Questa ingiustizia ritornerà male per tutta la nostra società.

Lancio un disperato appello.

Chiedo aiuto al nostro Papa Francesco

Chiedo aiuto al nostro presidente della Repubblica

Chiedo aiuto al nostro sindaco di Palermo

Chiedo aiuto ai sindaci d’Italia

Chiedo aiuto al Presidente della Regione

Chiedo aiuto a tutte le regioni d’Italia

Chiedo aiuto al prefetto di Palermo e al giudice di pace

Chiedo aiuto al questore di Palermo

Chiedo aiuto al nostro vescovo di Palermo e a tutti i vescovi

Chiedo Aiuto alle parrocchie e a tutti i sacerdoti

Chiedo Aiuto alle missioni e alle associazioni

Chuefo aiuto a tutti i cittadini italiani

Chiedo aiuto a tutti i popoli”

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. [In]Visibilia, la bellezza del passato diviene presente

Dal 2 maggio all’1 giugno 2019, un ricco calendario di appuntamenti culturali si svolgerà nel centro storico di Palermo dedicato alle parole, alle immagini e ai suoni del sacro.

Concerti, conversazioni tematiche, celebrazioni eucaristiche per immergersi nelle bellezze artistiche religiose della Città e scoprire i valori spirituali.

E ancora momenti di preghiera in musica con la recita dei misteri del rosario e con la lettura di testi scritti da San Francesco e di San Filippo Neri, una mostra sui beni culturali di Ciminna e un omaggio a Leonardo nel cinquecentesimo della sua morte con una conferenza di Vittorio Sgarbi.

“Abbiamo voluto coinvolgere l’Accademia e il Conservatorio per creare spazi e occasioni di formazione per i giovani artisti – dice don Giuseppe Bucaro, direttore dell’Ufficio beni culturali dell’Arcidiocesi – Paolo VI diceva che era necessario un nuovo patto fra gli artisti e la Chiesa. L’auspicio è che si creino i presupposti per una nuova committenza del sacro in cui la Chiesa recuperi appieno il suo ruolo di mecenate”.

Invisibilia è organizzato dall’Arcidiocesi di Palermo, ufficio Beni Culturali in collaborazione con l’Università degli Studi di Palermo, l’Accademia delle Belle Arti, il Conservatorio A. Scarlatti, alcune confraternite mariane, l’orchestra e il coro Quattrocanti.

 2. Laboratorio diocesano di formazione all’Amore per fidanzati

Sabato 4 maggio 2019, , si svolgerà il Laboratorio diocesano per giovani coppie di fidanzati: “La bottega dell’Orefice” che viene tenuto da don Salvo Biancorrosso,.

“Il percorso si propone di offrire ai giovani che vivono un’esperienza di coppia – spiega don Salvo Biancorrosso – ma non hanno ancora deciso di sposarsi, una formazione di tipo biblico-esperienziale fornendo strumenti relazionali per fondare la propria vita affettiva e operare un discernimento sulla vocazione al matrimonio”.

L’incontro si tiene alle ore 15.30 a palazzo arcivescovile, in via Bonello, 5 a Palermo.

 3. In Cattedrale incontro Vescovo – Nubendi

Ufficio di pastorale familiare della nostra diocesi organizza, come di consueto, l’appuntamento mensile del Vescovo con i fidanzati che in questo periodo si preparano al Matrimonio. L’incontro si terrà il 10 maggio 2019, alle ore 21, nella Chiesa Cattedrale.

Il nostro Arcivescovo, don Corrado Lorefice, ci invita come Chiesa di Palermo ad accompagnare e a prenderci cura delle nuove famiglie che si formano, perché la loro unione sia fortificata dalla Grazia del Sacramento e accompagnata dalla comunità ecclesiale.

L’incontro si concluderà con la benedizione delle coppie e la consegna di un segno in ricordo della serata vissuta insieme e infine con un momento di fraternità conviviale. Si invitano i parroci e gli operatori pastorali ad intervenire coi fidanzati per vivere tale comunione ecclesiale e, se è possibile, a partecipare portando bibite e dolci da condividere insieme.

Gli accompagnatori dei percorsi sono pregati di comunicare la partecipazione all’incontro, indicando la parrocchia e il numero delle coppie previste, per meglio organizzare l’accoglienza, scegliendo uno dei seguenti contatti dei responsabili dell’ufficio (preferibilmente con l’invio di un messaggio whatsapp o una E-mail): Don Alerio Montalbano 338/3988321- Antonella Lopapa 333/4511325 e Giovanni Pillitteri 333/4241685 – E-mail: pastoralefamiliare@diocesipa.it

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Comitato Insieme per l’Europa – Palermo 2019

“Insieme per l’Europa”, è il titolo del convegno – evento giunto alla sesta edizione, che si svolge con cadenza triennale in molte città europee, su iniziativa del libero convergere di Comunità e Movimenti cristiani. A livello regionale il Convegno avrà luogo il 9 maggio dalle 18 alle 20.15 presso la Chiesa Pentecostale Parola della Grazia via De Grossis 2/H a Palermo.

Il Convegno verrà preannunciato da un flash mob il 4 maggio ore 18 in piazza Ruggero Settimo (detta Piazza Politeama) Palermo.

Insieme per l’Europa, vuol cogliere le sfide importanti del continente europeo ed essere un invito a riscoprirne le radici cristiane. Si propone perciò di mettere a frutto i carismi delle Comunità e dei Movimenti cristiani e di valorizzare le molteplici attività a favore della riconciliazione e della pace, della tutela del creato, di un’economia equa, della solidarietà verso i poveri e gli emarginati, del bene delle città e della fratellanza nel continente europeo.

L’Evento è promosso dal Movimento dei Focolari in collaborazione con cristiani di diverse Chiese, Movimenti ed Associazioni. Per la giornata del 9 maggio si prevede la partecipazione di circa 2000 persone con la presenza di autorità civili e religiose tra cui: il Vicario Episcopale della Chiesa Cattolica e Sacerdoti cattolici, gli Apostoli e i Pastori delle Chiese Evangeliche promotrici e aderenti. L’evento avrà ampia diffusione tramite i mass media, per la presenza di giornalisti, radio e TV nazionali.

Comitato Organizzatore: Movimenti Cattolici (Azione Cattolica, Com. S. Egidio, Mov. dei Focolari, Presenza del Vangelo, Rinnovamento nello Spirito, Schoenstatt); Caritas; Chiesa Avventista del 7° giorno; Chiesa Luterana; Chiese Pentecostali (Condividere Gesù, C della Riconciliazione, Eben Ezer, Parola della Grazia); Associazioni Evangeliche e Cattoliche: Adventum, Cammino d’amore, Gedeoni, Granello di Senape; Forum delle Associazioni Familiari, Missione Speranza e Carità.

Info: Comitato Insieme x l’Europa Pa 2019 presso Focolare Viale Regina Margherita 9/B –  Palermo e Viale Croce Rossa 44 – Palermo.

 2. Festa di primavera nella Parrocchia di San Basilio

Domenica 5 maggio 2019, Festa di primavera per giovanissimi e giovani. L’iniziativa organizzata dal Settore giovani dell’Azione Cattolica diocesana e dall’Istituto Giuseppe Toniolo, si svolgere nella Parrocchia di San Basilio in via Paruta a Palermo alle ore 16. Partecipa Daniele Stancampiano, coordinatore EurHope – Lab, il Laboratorio sull’Integrazione Europea. Al termine cena di condivisione.

3. Cappella dell’Adorazione perpetua a Bagheria

Venerdì 3 maggio 2019, ricorre il secondo anniversario dell’apertura della cappella dell’Adorazione perpetua di corso Butera a Bagheria. Alle ore 21 per celebrare l’evento, si svolgerò una concelebrazione Eucaristica dei parroci, nella chiesa del Santo Sepolcro.

 

4. Sante Quarantore nella Parrocchia “Cuore Eucaristico di Gesù”

Dal 6 all’8 maggio 2019, si svolgeranno le Sante Quarantore nella Parrocchia “Cuore Eucaristico di Gesù” di Corso Calatafimi, 327 a Palermo.

Il programma prevede alle ore 9 la Santa Messa e l’esposizione del SS. Sacramento, alle ore 12 la recita dell’Ora Media, Regina coeli. Nel pomeriggio alle ore 16.30 l’esposizione del SS. Sacramento, alle ore 17.30 la recita del santo Rosario meditato, alle ore 18 la recita dei Vespri solenni e alle ore 18.30 la Reposizione e Santa Messa con omelia. Al termine la recita della Coroncina della Divina Misericordia

“Mercoledì 8 maggio, Memoria di Maria Madre della Chiesa – dice il parroco p. salvatore Fiumanò, a mezzogiorno reciteremo la Supplica alla Regina del Rosario di Pompei.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Ancora un mese per iscriversi a TuttixTutti, il concorso nazionale rivolto alle parrocchie

“Chi partecipa fa vincere gli altri”. È lo slogan che promuove il concorso per le parrocchie TuttixTutti, promosso dalla C.E.I. a livello nazionale, in corso fino al 31 maggio 2019. Ogni parrocchia potrà parteciparvi iscrivendosi online su www.tuttixtutti.it, creando un gruppo di lavoro, ideando un progetto di solidarietà e organizzando un incontro formativo per promuovere il sostegno economico alla Chiesa cattolica.

Le iscrizioni saranno aperte fino al 31 maggio 2019 mentre la proclamazione dei vincitori avverrà il 30 giugno tramite la pubblicazione sul sito www.tuttixtutti.it.

Dieci i premi, compresi tra € 1.000 e € 15.000, attribuiti dalla Giuria composta dai membri del Servizio per la Promozione del Sostegno Economico alla Chiesa cattolica, che selezionerà i 10 progetti di solidarietà considerati più meritevoli secondo i criteri di valutazione pubblicati sul sito e giudicherà la qualità degli incontri formativi realizzati.

“TuttixTutti rappresenta una grande opportunità per le parrocchie che possono vincere contributi rilevanti per la realizzazione di iniziative solidali. Il nostro concorso nazionale ha contribuito, in otto anni di storia – afferma Matteo Calabresi, responsabile del Servizio Promozione della C.E.I. – alla realizzazione di moltissime proposte che offrono risposte concrete ai bisogni delle famiglie, dei giovani e degli anziani. Penso in particolare ad alcune parrocchie in contesti sociali a rischio o caratterizzati da povertà e disoccupazione anche giovanile”.

Un successo crescente quello di TuttixTutti, concorso atteso ed apprezzato dalle parrocchie, che premia quelle idee che nascono da un’intera comunità parrocchiale, desiderosa di aiutare chi ha più bisogno. Può essere una sala prove per i giovani, un doposcuola di qualità, una mensa per senza fissa dimora o un piano di formazione-lavoro in un’azienda agricola.

“Nel corso degli anni abbiamo registrato una crescente partecipazione raggiungendo, – prosegue Matteo Calabresi – nel 2018, ben 567 iscritti con migliaia di persone coinvolte e centinaia di candidature presentate. Siamo rimasti colpiti dalla capacità e dall’attenzione delle parrocchie che hanno aderito al bando presentando progetti a sostegno delle più svariate situazioni di disagio e fatica emergenti dal territorio. I vincitori hanno potuto avviare iniziative utili a tutta la comunità come nel caso del progetto presentato dalla Parrocchia Santi Pietro e Paolo di Catania, vincitrice del 1° premio dell’edizione 2018, che ha realizzato una casa d’accoglienza per nuclei familiari in difficoltà o, tra le altre, contribuendo all’avviamento del Multiservice solidale per offrire strumenti professionali nella forma del prestito d’uso, pensato dalla Parrocchia Sacro Cuore in Soria di Pesaro che si è aggiudicata il 2° premio, e all’articolato progetto, 3° classificato, ideato dalla parrocchia Santa Maria della Fiducia di Roma, rivolto a persone senza fissa dimora e a famiglie in stato di disagio”.

Anche quest’anno le parrocchie che si impegneranno a formare i propri fedeli organizzando un incontro formativo, secondo i criteri indicati nel regolamento disponibile su  www.sovvenire.it/incontriformativi, potrebbero ricevere un contributo variabile tra € 500 e € 1.500 a seconda della qualità dell’incontro organizzato.

“Gli incontri formativi hanno la finalità di spiegare alle comunità come funziona il sistema di sostegno economico alla Chiesa, tema sul quale c’è ancora poca conoscenza,- conclude Matteo Calabresi – per promuoverne i valori fondamentali come la trasparenza, la corresponsabilità, la comunione, la solidarietà. Gli incontri rappresentano un’ulteriore opportunità per le parrocchie che si sono impegnate a formare i propri fedeli, secondo le linee guida fornite dal nostro ufficio, di ricevere un utile contributo per le attività svolte.”

Per partecipare a TuttixTutti con la propria parrocchia basta ideare un progetto di solidarietà, organizzare un incontro formativo e iscriversi online sul sito www.tuttixtutti.it, in accordo con il parroco.

Tutti gli approfondimenti sono disponibili su www.tuttixtutti.it e sulle pagine Facebook e Twitter.

 2. Corso formativo per responsabili diocesani e regionali dell’Associazione nazionale collaboratori familiari del clero

“Chiamati a servire l’Associazione per – con amore  e gioia contagiosa” è il tema del Corso formativo per responsabili diocesani e regionali dell’Associazione nazionale collaboratori  familiari del Clero che si svolgerà presso “Hotel Casa tra noi” di via Monte del Gallo, 113 a (zona, via Gregorio VII) a Roma dal 25 al 27 giugno 2019.

Programma:

Martedì 25 giugno 2019

ore 16.00 – Arrivi e accoglienza;

ore 17.00 – Intervento della Presidente Brunella Campedelli “I CFC oggi. Tipologia, dati statistici, spirito di appartenenza, spiritualità” (Statuto art 1-5).

Interventi liberi in assemblea;

ore 19.00 – S. Messa – Vespri

ore 20.00 – Cena  al termine della quale si svolgerà un incontro con chi modera i lavori di gruppo;

Mercoledì 26 giugno 2019

ore 7.30 – Lodi e breve pensiero di meditazione;

ore 8.15 – Colazione;

ore 9.30 – Relazione: “Figura e ruolo del Coordinatore regionale e del presidente diocesano” Lettura e commento art. Statuto e della Appendice Relatori: Claudia Scilla – Giampaolo Padovan e gruppi di lavoro;

ore 13.00 pranzo;

ore 15.30 – Relazione Figura e ruolo dell’Assistente regionale e diocesano Relatore: Don Pier Giulio Diaco – Assistente nazionale Dialogo-confronto in assemblea;

ore 19.00 – Celebrazione vespri e Messa;

ore 20.00 – Cena;

Giovedì 27 giugno 2019

ore 7.30 – S. Messa solenne e Lodi presieduta dal Card. Angelo De Donatis, Vicario di Papa Francesco;

ore 8.45 – colazione;

ore 10.00 – Conclusioni;

13.00 pranzo e partenze.

Le iscrizioni entro e non oltre il 10 maggio 2019.

 3. Sul Tgweb l’appello di Biagio Conte per Paul

Biagio Conte in digiuno e preghiera, per sostenere un ospite della missione speranza e Carità a rischio espulsione dall’Italia, a Maggio torna [In]Visibilia, la bellezza del passato diviene presente e i diaconi della diocesi di Palermo e di Stoccarda stringono un gemellaggio. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa