Concorso fotografico “La Settimana Santa a Palermo”

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

 

IN PRIMO PIANO

  • Concorso fotografico “La Settimana Santa a Palermo”

 

NOTIZIE DIOCESIPA

  • L’Arcivescovo in visita a “Bibbia Expo”
  • Tornato alla Casa del Padre don Pietro Furnari
  • CEI: nasce il Servizio nazionale per la pastorale delle persone con disabilità

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Gli incontri con l’Arcivescovo all’insegna della gioia e della partecipazione
  • Sacra rappresentazione della Passione di Cristo ad Aspra
  • Domenica delle Palme alla Missione Speranza e Carità
  • Santa Maria di Cana: Incontro di condivisione e sostegno per separati, divorziati non risposati né conviventi
  • Spettacolo di beneficenza “Siamo a mare”
  • Passione e morte di Gesù Cristo a San Ciro Maredolce

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Centro Sportivo Italiano: Pasqua dello Sportivo
  • “In un Altro Mondo” VI edizione del progetto 8xmille
  • Giornata per l’Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Sul Tgweb i Riti della Settimana Santa

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Concorso fotografico “La Settimana Santa a Palermo”

Raccontare attraverso le immagini i riti della Settimana Santa che si celebrano nell’Arcidiocesi di Palermo. E’ l’iniziativa dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, che in collaborazione con la sezione Ucsi di Palermo, guidata dal prof. Michelangelo Nasca, organizza la 3a edizione del concorso fotografico rivolto ai soli amatori. Lo scopo è raccontare i momenti salienti, i dettagli, i volti e le emozioni della Passione e morte di Gesù Cristo.

“Interessarsi agli eventi della Settimana Santa – afferma il direttore don Pino Grasso – significa innanzitutto fare un viaggio alla scoperta delle radici storiche e culturali del territorio. Le immagini dei riti che si svolgono a Palermo e nei paesi dell’Arcidiocesi, dalla città fino a Regalgioffoli, costituiranno un itinerario di forti emozioni e suggestioni alla scoperta delle tradizioni popolari che si vuole consegnare soprattutto alle giovani generazioni. Il concorso fotografico vuole pure mettere in luce la spiritualità dei fedeli ed in particolare dei componenti le confraternite”.

L’artista sarà chiamato a raccontare i momenti più significativi delle tradizioni appartenenti alla nostra cultura religiosa e perpetrate con religiosa devozione da tante generazioni.

Il concorso è aperto a tutti gli amatori che potranno inviare una sola foto, scattata durante la prossima Settimana Santa, ovvero dal 14 al 21 aprile 2019. La foto, indicando il nome dell’autore e il luogo dello scatto, si dovrà inviare, entro il 22 aprile 2019 alla seguente E-mail: ufficiostampa@diocesipa.it. La partecipazione è gratuita.

La Giuria formata da fotografi professionisti sceglierà le tre migliori immagini i cui autori saranno premiati venerdì 31 maggio 2019, alle ore 12, presso la sede dell’Ordine dei Giornalisti, in via G. L. Bernini, 52, a Palermo in occasione del Seminario di studio sul tema della 53° giornata mondiale delle Comunicazioni sociali.

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. L’Arcivescovo in visita a “Bibbia Expo”

L’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice in visita allo stand di “Bibbia Expo”, la manifestazione allestita a piazza Giuseppe Verdi, al Massimo.

L’evento organizzato dalla Chiesa Evangelica Avventista del 7° giorno, è un viaggio nella storia e nella cultura biblica. All’inaugurazione sono intervenuti rappresentanti della Chiesa Evangelica, Chiesa Anglicana, Chiesa Evangelica Valdese Metodista, Chiesa Cattolica, Patriarcato Ortodosso di Romania, Patriarcato Ortodosso di Costantinopoli, Patriarcato Ortodosso di Mosca, chiesa Evangelica della Riconciliazione, Chiesa Cristiana Esercito della Salvezza e Movimento dei Focolari.

La rassegna resterà aperta al pubblico, tutti i giorni fino a domenica 14 aprile 2019, dalle ore 10 alle 21.

2. Tornato alla Casa del Padre don Pietro Furnari

Dopo una lunga malattia, è morto giovedì scorso, all’età di 67, don Pietro Furnari, cappellano del cimitero di Santa Maria dei Rotoli. Ordinato presbitero il 27/9/1980, l’anno prossimo, avrebbe pertanto tagliato il traguardo dei 40 anni di vita sacerdotale. Dopo l’esperienza in varie comunità del capoluogo, tra cui la Parrocchia di Montegrappa, Portella di mare, Maria SS. di Pompei e Regina Pacis, otto anni fa, fu nominato cappellano, conquistando la simpatia e l’apprezzamento non solo dei fedeli, ma anche delle famiglie dei defunti che si recavano al camposanto per l’ultimo addio ai propri cari. Le esequie, presiedute dall’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, si sono svolte stamani, al cimitero dei Rotoli.

 3. CEI: nasce il Servizio nazionale per la pastorale delle persone con disabilità

Finora era un settore dell’Ufficio catechistico nazionale; ora – per assicurare un contributo più unitario, trasversale e continuativo – il Consiglio episcopale permanente l’ha costituito come Servizio nazionale per la pastorale delle persone con disabilità.

Lo si apprende dal comunicato finale del Consiglio episcopale permanente (Roma, 1-3 aprile). L’intento è quello di offrire alla CEI, alle diocesi, agli Istituti di Vita consacrata, alle Società di Vita apostolica, ad associazioni e movimenti un supporto per l’inclusione nella vita ecclesiale delle persone con disabilità – intese come soggetti a pieno titolo della pastorale – e dei loro familiari. Il Servizio diverrà pienamente operativo dopo la definizione dell’apposir Regolamento.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Gli incontri con l’Arcivescovo all’insegna della gioia e della partecipazione

Sono sempre momenti gioiosi quelli che caratterizzano gli incontri dei giovani con l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice. nel corso dell’anno pastorale 2018/2019, il presule si è incontrato con i giovani dei vicariati sul tema: “Dio si scopre camminando”. Nel corso delle serate i giovani sono stati impegnati in canti, ascolto del Vangelo, preghiera, domande al vescovo, fraternità, agape e condivisione. L’iniziativa è stata organizzata dal Servizio Pastorale giovanile, diretto da don Giuseppe Calderone.

Il prossimo appuntamento organizzato per i giovani, dalla Pastorale Giovanile e dal Centro Diocesano Vocazioni dell’Arcidiocesi di Palermo è la presentazione del libro: “Giovani dalla A alla Z – 100 parole, appunti di viaggio dal Sinodo”, We Can Hope Editore con una catechesi di Paolo Curtaz sulla parola Pentecoste. L’incontro avrà luogo lunedì 6 maggio 2019, alle ore 21, nei locali della Parrocchia di San Giovanni Bosco, via Messina Marine 259 a Palermo.

Seguici su: https://www.facebook.com/giovanidallaAallaZ/

2. Sacra rappresentazione della Passione di Cristo ad Aspra

Oggi, sabato 13 aprile 2019, alle ore 20, si terrà la 31a edizione della Sacra rappresentazione della Passione di Cristo, con una cinquantina di personaggi sulla scena. La manifestazione è stata organizzata dalla Parrocchia Maria SS. Addolorata, guidata da don Vincenzo Battaglia e dall’Associazione Passio Christi di Aspra.

Si tratta di un momento di riflessione, di preghiera e di contemplazione sul cammino di Gesù e del suo volto sfigurato sulla croce. La via Crucis prenderà il via da piazza monsignor Cipolla, dove si svolgerà l’ingresso a Gerusalemme e poi si snoderà per le vie della frazione con le altre scene sacre come l’ultima cena, Gesù nell’orto degli ulivi, il rinnegamento di Pietro, Gesù davanti al sinedrio, fino alla crocifissione.

La crocifissione, ultimo momento della passione di Cristo, avrà luogo nello spiazzo nei pressi dell’ex Colonia “Cirincione”. Il ruolo di Gesù Cristo sarà interpretato da Antonino Cirello, la Madonna da Federica De Angelis. La regia è curata da Salvatore Visconti, aiuto regia Pietro Balistreri, Pasquale Brunetto, Audio e luci Ignazio Gagliano.

 3. Domenica delle Palme alla Missione Speranza e Carità

Domenica prossima alle ore 18, alla Missione Speranza e Carità di via Archirafi 31 a Palermo si svolgerà la benedizione delle palme. Subito dopo la processione muoverà verso la “Cittadella del Povero e della Speranza” in via Decollati n. 29 dove nella chiesa “Casa di Preghiera per tutti i Popoli” padre Pino Vitrano presiederà la Liturgia Eucaristica alle ore 18.30. Alla celebrazione parteciperanno, in comunione di preghiera, anche i soci del Rotary Club Palermo “Agorà”.

4. Santa Maria di Cana: Incontro di condivisione e sostegno per separati, divorziati non risposati né conviventi

Domenica 14 aprile 2019, alle ore 17, appuntamento di condivisione e sostegno per separati, divorziati non risposati né conviventi, nell’oratorio della Parrocchia Maria SS della Lettera in via Ammiraglio Rizzo n. 25, a Palermo. Il parroco don Antonino Rocca condurrà l’incontro sul tema del Perdono. Alle ore 19 la celebrazione Eucaristica, per chi volesse partecipare. L’incontro è aperto a tutti coloro che vogliono accompagnare le famiglie ferite dalla separazione.

Per informazioni tel. 328/5330997.

 5. Spettacolo di beneficenza “Siamo a mare”

“Siamo a mare” è il titolo dello spettacolo scritto da Marcello Alessandra che andrà in scena il 14 aprile 2019, alle ore 18 presso il Teatro Santa Cecilia di Palermo. L’incasso sarà devoluto in beneficenza per acquistare i libri ai bambini del Centro Santa Chiara, gli arredi dell’asilo nido di Brancaccio e un laboratorio di arte-terapia per i pazienti psichiatrici. I biglietti possono essere acquistati al botteghino del teatro dalle 9.30 alle 12.30, allo Spasimo dalle 15.30 alle 19 dal lunedì al venerdì e online all’indirizzo http://bluetickets.it/event/468/siamo-a-mare.

6. Passione e morte di Gesù Cristo a San Ciro Maredolce

La comunità parrocchiale di Maria SS. di Pompei a Palermo, guidata dal parroco, don Angelo Mannina e la Rettoria di San Ciro Maredolce, all’interno di un progetto di recupero di un territorio molto degradato della periferia di Palermo, e per la precisione intorno al complesso monumentale della Chiesa di San Ciro Maredolce, anche quest’anno rappresenteranno la sera del Giovedì Santo alle ore 21 e il pomeriggio del Venerdì Santo, alle ore 15, la drammatizzazione della Passione e morte di Gesù Cristo per la regia di Roberto Spicuzza.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Centro Sportivo Italiano: Pasqua dello Sportivo

Anche quest’anno la grande famiglia del Centro Sportivo Italiano di Palermo, si incontra per celebrare insieme la “Pasqua dello Sportivo 2019” che si svolgerà lunedì 15 aprile 2019, alle ore 18 nella Parrocchia di Sant’Antonio da Padova all’Arenella di via San Vincenzo dè Paoli, 10 a Palermo, alla presenza del presidente Maurizio Polizzi.

“Si tratta di un momento forte, di comunione e di riflessione per tutti, presidenti, dirigenti, assistenti ecclesiastici, atleti, allenatori, arbitri, collaboratori ed amici del Csi e del mondo dello sport”. Ad affermarlo l’Assistente Ecclesiastico, don Francesco Di Pasquale, il quale prosegue: Come ci ricorda il nostro Arcivescovo “questa Quaresima giunge a sei mesi dal nostro esaltante incontro con Papa Francesco, il 15 settembre dell’anno scorso. Riascoltiamo la sua voce, prestiamo ancora orecchio al suo messaggio siciliano: “Oggi abbiamo bisogno di uomini e di donne di amore, non di uomini e donne di onore”, perché “il bene è più forte del male, l’amore è più forte dell’odio”. Alziamoci allora, camminiamo assieme, attraversiamo il deserto del risentimento, della dispersione, del rifiuto dell’altro, e ritroviamoci tutti figli e fratelli, custodi della ‘Madre Terra’, della ‘Casa comune’. Maria, la Madre del Crocifisso Risorto, accompagni il nostro cammino quaresimale e ci custodisca nel grembo dell’Amore”. Con questa esortazione, andiamo avanti; la luce del Cristo Risorto illumini e custodisca sempre ciascuno di noi, le nostre famiglie, tutta la nostra associazione.

 2. “In un Altro Mondo” VI edizione del progetto 8xmille

C’è un Paese che aspetta te. Sì, proprio te. È l’invito rivolto ai giovani tra i 20 e i 30 anni che dal 18 marzo al 15 aprile potranno partecipare al contest In Un Altro Mondo iscrivendosi sul sito www.inunaltromondo.it. La promessa è vivere 30 giorni di ricordi indimenticabili. Promessa finora mantenuta, come racconta chi ha superato le selezioni degli anni precedenti: 4 “inviati speciali” per ogni edizione, 20 in totale su 1.526 candidati. Tutti hanno vissuto esperienze forti, umanamente straordinarie nelle periferie del mondo, in 15 opere sostenute con l’8xmille, 720 giorni di emozioni capaci di cambiare la vita.

“Nelle edizioni precedenti i giovani scelti hanno vissuto in prima persona il lavoro quotidiano di tanti volontari, sacerdoti e suore che si dedicano, in luoghi lontani, ai più poveri in nome di Gesù. E proprio in questi territori essi hanno rappresentato l’Italia, un Paese capace di realizzare progetti concreti per chiunque abbia bisogno di ritrovare dignità e rispetto”, afferma Matteo Calabresi, responsabile del Servizio Promozione Sostegno Economico.

“Gli interventi finanziati dalla CEI in zone in via di sviluppo con i fondi dell’8xmille hanno lo scopo di promuovere lo sviluppo integrale della persona. Tra le tante finalità: alfabetizzazione, formazione professionale in campo sanitario, ma anche agricolo-ambientale ed economico.

Ogni anno scegliamo 4 opere rappresentative delle oltre 15.000 finanziate finora”, sottolinea Calabresi. “Nell’agosto del 2018 Alice è andata in Brasile, impegnata in attività ludiche e di formazione professionale per ragazze madri provenienti dalle favelas; Chiara in Giordania si è dedicata in progetti di aiuto alle povertà locali e sostegno a profughi e rifugiati; Elena è stata inviata in Madagascar in una comunità di giovani che vivono in situazioni di disagio e Rachele in Palestina è stata chiamata per dare assistenza ad anziani e fare animazione per bambini delle scuole materne”.

Quest’anno l’esperienza di volontariato dei 4 finalisti, da documentare con foto e commenti quotidiani da postare sul web ad agosto, si svolgerà in India con Caritas italiana, in un progetto di ricostruzione dopo le inondazioni in Kerala; in Madagascar, in una scuola per bambine povere delle suore della Congregazione di San Giovanni Battista; in Albania con “RTM-volontari nel mondo”, in un progetto di sviluppo e valorizzazione dell’agricoltura familiare ed infine in Brasile, in una casa per ragazze madri dell’Associazione “Maria Mae de Vida”.

E proprio nel pieno dell’estate i giovani finora coinvolti In Un Altro Mondo hanno conquistato sul web 376.314 like, 146.281 fan e raccontato 1.607 storie.

Per iscriversi al concorso anche quest’anno basta inviare un video in cui raccontarsi e alcune foto di reportage. Termine ultimo 15 aprile.

In agosto, durante l’esperienza di volontariato sul campo, si potranno vedere i reportage sui canali social inunaltromondo.it.

Le informazioni su come partecipare su www.inunaltromondo.it

3. Giornata per l’Università Cattolica del Sacro Cuore

Lunedì 13 maggio 2019, alle ore 9, presso l’Aula Chiazzese del Dipartimento di Giurisprudenza di Palermo si svolgerà un seminario sullo status dei coniugi separati.

Dopo i saluti del prof. Aldo Schiavello, direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, della prof.ssa Laura Lorello, coordinatrice del Corso di Studi Magistrale in Giurisprudenza e mons. Corrado Lorefice, il seminario sarà presentato dal Delegato diocesano dell’Università Cattolica, il dr. Marco Dell’Oglio, cui seguirà l’introduzione a cura del prof. Salvatore Bordonali dell’Università degli Studi di Palermo.

Relazioni:

“La Natura dell’istituto ed elementi procedurali” – P. Paolo Lobiati, Giudice del Tribunale Ecclesiastico Regionale Lombardo;

“La separazione in diritto canonico: aspetti sostanziali” – P. Davide Calantoni, Giudice del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Siculo;

“La separazione “per modum iudicii”: il contributo di decretisti e decretalisti” – Antonio Ingoglia, Università degli Studi di Palermo;

“Lo status dei divorziati risposati alla luce di Amoris Laetitia” – Mario Ferrante, Università degli Studi di Palermo;

“La separazione dei coniugi negli Statuti personali libanesi” – Anna Sammassimo, Università Cattolica del Sacro Cuore.

 4. Sul Tgweb i Riti della Settimana Santa

Al via i riti della Settimana santa. Tutte le manifestazioni in diocesi, gli adoratori di Bagheria in formazione su “Eucaristia ripresentazione sacramentale della Pasqua”. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa