Giornata “Pro Seminario”

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Sabato 25 e domenica 26 novembre 2017, si celebra in tutte le parrocchie dell’Arcidiocesi di Palermo, la giornata per il Seminario. Si tratta di un’occasione preziosa di preghiera e di sostegno concreto a favore del nostro Seminario diocesano. La giornata “Pro Seminario” è un’occasione di sensibilizzazione rivolta all’intera Chiesa diocesana, in tutte le sue componenti, perché si senta coinvolta nel delicato e affascinante processo di sostegno e promozione delle vocazioni presbiterali.

“Aiutare economicamente il Seminario – dichiara l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice – non lo si deve intendere solo come un gesto di carità, ma significa contribuire concretamente alla formazione dei futuri presbiteri. Ogni comunità e ognuno di voi, presbiteri e diaconi, si senta, quindi, interpellato personalmente per la preghiera, il sostegno ma anche la formazione dei nostri ragazzi: tutti, in un modo o in un altro, siamo formatori dei futuri sacerdoti. Tutti abbiamo una responsabilità per questa nostra Chiesa di Palermo e per quella futura. Il seminarista di oggi è, infatti, il presbitero di domani”.

L’obiettivo di questa giornata è di sensibilizzare le comunità perché possano intensificare la preghiera non solo perché il Signore chiami e “mandi operai per la, sua messe” ma anche per sostenere con la preghiera prima di tutto, le vocazioni che già ci sono. Più che mai, in questo periodo, è necessario un costante sostegno e una incessante preghiera per i nostri seminaristi e per tutto il presbiterio.

“Alcuni di voi – e lo dico con commozione – hanno avuto un occhio di particolare riguardo per i nostri giovani. Alcuni di voi si prendono cura con grande zelo e generosità di uno o più seminaristi. Sono gesti, questi, che dimostrano la grande attenzione e sensibilità non solo verso il Seminario, ffi& verso il presbiterio di domani, già oggi vissuto come famiglia. E una grande testimonianza della quale ringrazio il Signore”.

Le offerte di questa raccolta “imperata” si potranno far pervenire direttamente al Seminario.