In rete il Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO
IN PRIMO PIANO
  • In rete il Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo
NOTIZIE DIOCESIPA
  • Le manifestazioni del XXV Anniversario del martirio del Beato Giuseppe Puglisi
  • Il numero di giugno di Poliedro dalle Paoline, nelle edicole e librerie
NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
  • A Borgo Nuovo una marcia per chiedere servizi nel quartiere
  • Flash Mob delle coppie di sposi, famiglie, fidanzati e giovani
  • Posa e benedizione della Statua del Beato Giacomo Alberione
  • Su Radio Maria la santa Messa dalla Parrocchia S. Maria delle Grazie
AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
  • Nella parrocchia di San Ferdinando a Ustica la mostra sulla Sindone
  • Le persone separate o divorziate non risposate né conviventi rinnovano il “Si”
  • Sul Tgweb si parla del Tribunale ecclesiastico interdiocesano
__________________________________________________________________________
IN PRIMO PIANO
1. In rete il Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo
E’ online il sito del Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo che si occupa della dichiarazione di nullità dei matrimoni celebrati in chiesa, concordatari e validi anche agli effetti civili, oppure solo canonici e validi soltanto sul piano religioso.
Si tratta di uno spazio in cui è possibile non solo avere informazioni circa la sede dello stesso Tribunale, i recapiti o conoscerne struttura e organigramma, ma che è stato pensato per permettere un primo approccio alla questione della nullità. Con lo stile delle FAQ, infatti, ovvero le domande ricorrenti degli utenti, già in homepage è possibile sapere quali possono essere i motivi che rendono nullo un matrimonio, o quanto dura e quanto costa una causa di nullità, o ancora come individuare un avvocato o accedere ai servizi del patrono stabile. All’indirizzo www.tribunaleinterdiocesanosiculo.it è inoltre possibile scaricare modulistica e consultare documenti, comprendere le differenze tra processo ordinario e processo breve, conoscere le conseguenze religiose e civili del riconoscimento della nullità, essere informati sugli esiti delle sentenze. Una sezione, il “Vocabolarietto”, aiuta i naviganti in rete che si accostano al Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo a comprendere i termini tecnici e giuridici che riguardano la nullità.
“Con questo sito web abbiamo voluto rendere più agevole, a tutti gli interessati, l’approccio conoscitivo al complesso procedimento canonico della dichiarazione di nullità del matrimonio. Vuole essere un modo concreto per sfatare tanti luoghi comuni – spiega mons. Antonino Legname, vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo – anche in merito ai costi per poter accedere a questo servizio ecclesiale. Non bisogna, infatti, dimenticare la dimensione pastorale del Diritto canonico e, soprattutto, non si deve mai perdere di vista che dietro le carte ci sono le persone che soffrono per il fallimento del loro matrimonio e chiedono al nostro Tribunale di fare chiarezza sulla validità o meno del loro vincolo sacramentale”.
La Conferenza episcopale siciliana – preso atto della decisione dei vescovi delle Diocesi di Agrigento, Nicosia, Noto e Siracusa di istituire propri Tribunali Diocesani, con competenza per i processi di dichiarazione di nullità matrimoniale – ha decretato, con delibera del 18 gennaio 2017, l’istituzione del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Siculo, il quale – considerato il successivo Decreto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica del 20 luglio 2017 – è stato dichiarato competente per la trattazione e definizione delle cause di nullità matrimoniale limitatamente alle Arcidiocesi di Palermo, Catania, Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela e Monreale e alle Diocesi di Caltanissetta, Caltagirone, Cefalù, Trapani, Acireale, Mazara del Vallo, Patti, Piana degli Albanesi, Piazza Armerina e Ragusa.

NOTIZIE DIOCESIPA
1. Le manifestazioni del XXV Anniversario del martirio del Beato Giuseppe Puglisi
Il Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi” ha diffuso il programma delle manifestazioni in occasione del XXV Anniversario del martirio del Beato Giuseppe Puglisi.
Programma:
Sabato 9 Giugno 2018
ore 10.00 – Campo di calcetto di vicolo Salvatore Cappello n. 6, Palermo Il Centro di Accoglienza Padre Nostro e l’Istituto delle Suore di Santa Macrina inaugureranno lo spogliatoio, bagni, doccia e sala incontri, al campo di calcetto. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro.
Domenica 10 Giugno 2018
ore 19.30 – Parrocchia San Giorgio Martire, Caccamo V concorso nazionale di poesia Padre Pino Puglisi. A cura della Chiesa Madre di Caccamo.
Giovedì 14 Giugno 2018
ore 12.00 – ACLI Palermo, via Castiglia n. 8, Palermo Inaugurazione sala intitolata al Beato Giuseppe Puglisi presso la sede storica delle ACLI Palermo. A cura dell’ACLI Palermo
Dal 1 Luglio a 31 Agosto 2018
Cinematocasa, via Maqueda n. 124, e gli Istituti Penitenziari di Palermo Rassegna cinematografica su film, documentari e cartoni animati sul Beato Giuseppe Puglisi e sulla sua opera. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
Da Domenica 22 Luglio a Venerdì 10 Agosto 2018
Zurigo (Uster – Wimmis) CH Campo Internazionale “Green Cross” per gli adolescenti di Brancaccio in Svizzera A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
Domenica 2 Settembre 2018
ore 9.00-18.30 – Sagrato della Cattedrale di Palermo Estemporanea di pittura e arti decorative. A cura dell’Associazione “We Can Hope”
Venerdì 7 Settembre 2018
ore 10.00 – Centro Sportivo Zona Industriale Caltanissetta VI Memorial 3P  “Il sorriso di un cuore Onesto”. A cura della Comunità Penale Minorile di Caltanissetta in collaborazione con il Centro di Accoglienza Padre Nostro
Domenica 9 Settembre 2018
ore 17.00 – salone Parrocchiale Maria SS del Divino Amore in San Gaetano, via Brancaccio n. 260, Palermo Manifestazione Teatrale – si esibiranno i bambini della Parrocchia. A cura della Parrocchia Maria SS del Divino Amore in San Gaetano
Lunedì 10 Settembre 2018
ore 21.00 – Teatro Brancaccio, via S. Ciro n. 15 a Palermo Prima del Documentario Beato e Martire Giuseppe Puglisi di Antonia Pillosio prodotto dalla RAI. A cura del Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi”
Giovedì 13 Settembre 2018
ore 17.30 – Teatro Brancaccio, via S. Ciro n. 15, Palermo “Convertitevi. Lettera dei Vescovi di Sicilia a venticinque anni dall’appello di San Giovanni Paolo II”. Relatori: Don Carmelo Torcivia, Salvo Taormina, Maurizio Artale, Luisa Capitummino. Modera: Vincenzo Ceruso. A cura del Responsabile Uffi cio Diocesano dei movimenti laicali
ore 21.00 – Fiaccolata in memoria del Beato Giuseppe Puglisi. Dalla Parrocchia di Santa  Maria della Pietà,  via Torremuzza n. 1, fi no alla Cattedrale di Palermo. A cura della Confraternita di Santa Rosalia dei Sacchi e del Pellegrino
Venerdì 14 Settembre 2018
ore 16.00 – Casa-Museo del Beato Giuseppe Puglisi, piazzale Anita Garibaldi n. 5, Palermo (II piano) Inaugurazione dell’aula didattica. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
ore 21.00 – Teatro di Verdura  “Padre Pino Puglisi. Il Musical. L’Amore salverà il mondo”. Di Michele Paulicelli e Piero Castellucci. A cura della Chiesa Madre di Caccamo
Sabato 15 settembre 2018
Ore 11.45 – Visita pastorale di Papa Francesco a Palermo
Domenica 16 Settembre 2018
ore 21.00 – Sagrato della Cattedrale di Palermo Fondazione Frammenti di Luce – Concerto Meditazione “Perché forte come la morte è l’Amore… Padre Pino Puglisi” per soli, coro, orchestra, coreografi e, immagini e voci recitanti. Suor Cristina Alfano, solista – don Maurizio Lieggi, direttore – testi di Alessandro D’Avenia. A cura del Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi “
Lunedì 17 Settembre 2018
ore 10.00 – Cattedrale di Palermo “Un fiore per 3P”. Deposizione dei fi ori nel luogo in cui riposano le sue spoglie mortali. Raduno davanti al sagrato della Cattedrale di Palermo. A cura del Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi “
Martedì 18 Settembre 2018
ore 10.00 – Aula Consiliare di Via S. Ciro n. 15, Palermo Convocazione straordinaria del Consiglio II Circoscrizione per commemorare il Martirio del Beato Giuseppe Puglisi alla presenza della Fanfara dei Carabinieri.
Giovedì 20 Settembre 2018
ore 18.30 – Sala Lavitrano, Palazzo Arcivescovile, via Matteo Bonello n. 2, Palermo Presentazione del libro “Vi raccontiamo nostro fratello Pino”, a cura di Fulvio Scaglione. Edizione San Paolo. Prefazione di Mons. Lorefice Corrado, Arcivescovo di Palermo. Postfazioni del Presidente Luciano Violante e del Presidente del Centro di Accoglienza Padre Nostro Maurizio Artale. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
Sabato 22 Settembre 2018
ore 21.00 – Teatro Politeama di Palermo Tributo al Parroco di Brancaccio di numerosi artisti fra cui: Briguglia Paolo, Biancardi Daria, Piparo Salvo, Pollina Pippo, Scacciaferro Roberta, Salerno Alessandro. Compagnia nazionale diretta da Nino Graziano Luca. A cura dei maestri Virginia Gambino e Carlo Butera, Cirrone. Coreografi a di Corsaro Giulio su Musiche di Amar Armand, Fernando Velazques, Abel Korzeniowski. Presenta: Massimo Minutella. A cura del Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi “
Domenica 23 Settembre 2018
Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 – Foro Italico Presentazione dei due francobolli e degli annulli emessi dalle Poste Italiane e dalle Poste Vaticane in memoria del Martirio del Beato Giuseppe Puglisi. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
ore 21.00 – Sagrato della Cattedrale di Palermo “Cuntu e Teatro dei pupi: Non me l’aspettavo”. A cura di Nicola Argento e Salvo Piparo
Venerdì 28 Settembre 2018
ore 10.00 Inaugurazione (cantiere posa prima pietra) Asilo Nido “I Piccoli di Padre Pino Puglisi” in via Brancaccio. A Cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro  e  della Fondazione Giovanni Paolo II
Lunedì 1 Ottobre 2018
ore 17.00 – Teatro Massimo di Palermo Premiazione finale del Concorso Rassegna Musicale Nazionale Beato Giuseppe Puglisi. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro, I.C.S. Padre Pino Puglisi, Educandato Maria Adelaide
Venerdì 5 Ottobre 2018
ore 10.00 – Istituto Don Luigi Sturzo, via delle Coppelle n. 35, Roma Presentazione del libro “Vi raccontiamo nostro fratello Pino”, a cura di Fulvio Scaglione. Edizione San Paolo. Prefazione di Mons. Lorefice Corrado, Arcivescovo di Palermo. Postfazioni del Presidente Luciano Violante e del Presidente del Centro di Accoglienza Padre Nostro Maurizio Artale. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
Domenica 7 Ottobre 2018
ore 9.30 – Cattedrale di Palermo Pedalata per 3P (in bici tra i luoghi di 3P). Partenza dalla Cattedrale di Palermo. A cura della Parrocchia Maria SS del Divino Amore in San Gaetano
Sabato 13 Ottobre 2018
ore 21.00 – Teatro Brancaccio, via San Ciro n. 15 a Palermo Spettacolo “Incatenate”  di Francesco Facella. A cura della II Circoscrizione del Comune di Palermo
Giovedì 15 Novembre 2018
ore 17.00 – Facoltà Teologica di Sicilia (Aula Magna) corso Vittorio Emanuele n. 463, Palermo Convegno “Il rapporto Chiesa-territorio nella Pastorale del Beato Giuseppe Puglisi”. A cura del Centro Diocesano “Beato Giuseppe Puglisi “
Sabato 17 Novembre 2018
ore 21.00 – Teatro Brancaccio, via San Ciro n. 15 – Palermo Opera Prima della Compagnia Teatrale Centro di Accoglienza Padre Nostro dal Titolo “L’Amore… è ricchezza”. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro
Venerdì 23 Novembre 2018
ore 16.00-20.00
Sabato 24 Novembre 2018
ore 9.00-13.00 – Assemblea Pastorale Diocesana
ore 21.00 – Evento serale
Giovedì 13 Dicembre 2018
ore 16.00 – Aula Magna Università Pegaso, Via Maqueda, 383 – Palermo Convegno sulla Multiculturalità, integrazione e dialogo. Parteciperanno il Console del Marocco Abderrahman Fyad, il Presidente Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, Dott. Izzeddin Elzir, Rav Josph Levi. Modera il Dott. Riccardo Burigana. A cura del Consolato Marocchino, della Fondazione Giovanni Paolo II di Fiesole e del Centro di Accoglienza Padre Nostro Cena al Buffet: Le banquet du dialogue: le triomphe de l’“arancina”.
Martedì 25 Dicembre 2018
ore 10.00 – Realizzazione Rotatoria Stradale a Betlemme intitolata al Beato Giuseppe Puglisi. A cura del Centro di Accoglienza Padre Nostro.
Segreteria Organizzativa: Ufficio Pastorale Diocesano Tel. 091/6077257 –  segreteriauffpast@diocesipa.it – Centro di Accoglienza Padre Nostro Tel. 091/6301150 – Fax 091/6301088 – info@centropadrenostro.it

2. Il numero di giugno di Poliedro dalle Paoline, nelle edicole e librerie
La risposta della Chiesa a mafia e corruzione, l’attesa per la visita di Papa Francesco, i 150 anni dell’Azione cattolica, ma anche un bel ritratto di Rosario La Duca a dieci anni dalla sua scomparsa, la riscoperta del Cassaro, due focus sull’infanzia e l’adolescenza a Palermo. Questo e tanto altro nel numero di giugno del mensile Poliedro, che accompagnerà i lettori per tutta l’estate. Potete trovarlo nelle librerie Paoline e Feltrinelli, in numerose edicole-librerie della città, ma anche in alcune parrocchie.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
1. A Borgo Nuovo una marcia per chiedere servizi nel quartiere
Prima si è svolto un mese di digiuno e di preghiera, successivamente è stata organizzata una marcia per chiedere l’illuminazione pubblica, la cura del verde, il recupero della chiesa, più sicurezza e pulizia. I fedeli delle parrocchie del quartiere Borgonuovo di San Paolo, Santa Cristina e Gesù Sacerdote hanno chiamato a raccolta cittadini e istituzioni, radunando oltre cinquecento persone che hanno lanciato slogan sul rispetto della pace, della famiglia, dei bambini, del giovani, del lavoro, della donna e contro la violenza.
“Un segno di speranza – ha detto don Antonio Garau – Palermo ha bisogno di gente perbene che si impegna per la sua città. Piazza San Paolo deve diventare un punto sensibile, con la presenza costante delle forze dell’ordine. Io sono qui da otto anni e non ho visto nulla di realizzato in positivo. Dobbiamo dare risposta ai giovani, a cui mancano lavoro e punti di riferimento. Qui i ragazzi non hanno neanche strutture né centri di aggregazione”.
Presenti anche alcuni sacerdoti e l’arcivescovo monsignor Corrado Lorefice. Tutti hanno indossato la maglietta che invoca attenzione per le periferie. Il promotore è stato don Antonio Garau, parroco della chiesa di San Paolo, chiusa dal 2005 per gravi problemi strutturali.
“La città si costruisce dandoci una mano – ha affermato monsignor Lorefice – Palermo cresce se non ci sono più periferie. La mia presenza qui è per esprimere vicinanza a questa iniziativa. Borgo Nuovo non è una periferia, ma è un luogo in cui uomini e donne vivono”.
La Regione ha stanziato un milione e 300 mila euro, ma ritardi burocratici impediscono ancora l’avvio dei lavori. L’amministrazione comunale da parte sua ha assicurato un proprio intervento per la cura del verde della borgata.

2. Flash Mob delle coppie di sposi, famiglie, fidanzati e giovani
Sabato 23 giugno 2018, alle 18, a piazza Giuseppe Verdi a Palermo, si terrà un Flash Mob delle coppie di sposi, famiglie, fidanzati e giovani appartenenti all’associazione Apostolato per la Famiglia “Incontro Matrimoniale”. Un’iniziativa  per affermare che “amare è possibile” e che lo è con un “sì per sempre” sia nella vita matrimoniale, sia nella vita consacrata.
Un centinaio di persone, tra coppie di sposi, famiglie, coppie di fidanzati e giovani in rappresentanza dell’associazione “Incontro Matrimoniale” confluirà a piazza Giuseppe Verdi a Palermo.
“A un segnale convenuto, tutti i partecipanti si immobilizzeranno in una posizione di tenerezza – spiegano Nella e Salvatore Mancuso con don Michele Pitronaci, Team responsabile regionale  Incontro Matrimoniale – per sottolineare come, in una società dove tutto sembra essere privo di contenuti, superficiale, transitorio, c’è ancora spazio per relazioni concrete, durevoli: per affermare che “amare” è possibile, in quanto lo abbiamo sperimentato; che non è utopia perseguire e rendere concreti i valori fondamentali che riguardano la coppia, la famiglia, il matrimonio, la vita consacrata. In altre parole, che è ancora possibile realizzare concretamente un «sì per sempre» senza escludere o emarginare”.

3. Posa e benedizione della Statua del Beato Giacomo Alberione
La Parrocchia Maria SS. delle Grazie in Palermo Roccella, guidata da don Ugo Di Marzo, in collaborazione con la Famiglia Paolina presente in Palermo, annuncia con gioia la posa e benedizione della nuova statua del Beato Giacomo Alberione nell’omonima piazza a lui intitolata il 4 Aprile 2009. La prima statua, posta per l’inaugurazione 9 anni fa come da foto, era in bronzo e pesava un quintale e più, ma è stata rubata nella notte tra il 26 ed il 27 ottobre 2017. Il furto purtroppo è stato segnalato al Parroco solo nei primi giorni di novembre 2017 da un abitante della piazza che ha notato l’assenza ed ha contattato la segreteria parrocchiale. Il furto ha visto la complicità dell’incuria in cui versa la piazza da diversi anni, con alberi e giardino bisognosi di urgenti interventi di potatura e con impianto di illuminazione disattivato da diversi anni.
La stretta collaborazione che si è instaurata tra Parrocchia e Famiglia Paolina presente a Palermo ha portato alla decisione di restituire la presenza del beato fondatore alla sua piazza. È stata così realizzata una statua in vetroresina identica a quella rubata, che domenica 24 giugno 2018 sarà posizionata al posto della precedente e benedetta dal Vicario Episcopale territoriale, mons. Benedetto Genualdi, grazie anche alla preziosa collaborazione della Generaltek s.r.l. che realizzerà una copertura per la nuova statua e grazie anche alla II Circoscrizione del Comune di Palermo, che si sta attivando nella persona del Presidente di Circoscrizione, Mario Greco, affinché la piazza possa per tale data tornare illuminata ed al suo splendore. L’evento sarà preceduto alle ore 18.30 dalla Santa Messa in Parrocchia, con la straordinaria presenza delle reliquie del Beato Giacomo Alberione.

4. Su Radio Maria la santa Messa dalla Parrocchia S. Maria delle Grazie
Lunedì 25 giugno 2018, collegamento di Radio Maria con la Parrocchia S. Maria delle Grazie – Roccella a Palermo. L’emittente nazionale si collegherà con la Parrocchia, alle ore 20 dove si inizierà con la recita del Santo Rosario e a seguire i Vespri e la santa Messa che sarà presieduta dal parroco don Ugo Di Marzo.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
1. Nella parrocchia di San Ferdinando a Ustica la mostra sulla Sindone
La storia della Sindone di Torino (il lenzuolo che avvolse Gesù dopo la sua morte) è una “passione” che accomuna don Lorenzo Tripoli, Parroco di Ustica, e Angelo Russo. Ecco da dove nasce l’idea di realizzare una mostra che parli della Sindone in tutti i suoi aspetti. Questa mostra verrà adibita sul territorio di Ustica, aperta non soltanto ai residenti del posto, ma anche ai turisti che in estate vengono a passare le proprie vacanze. L’idea nasce proprio all’interno del museo della Sindone, esposta all’Università Regina Apostolorum di Roma, dove sia Don Lorenzo che Angelo Russo hanno  intrapreso gli studi in sindonologia.
“La mostra della nostra Parrocchia – dice il parroco don Lorenzo Tripoli – vuole accompagnare il visitatore ad una riscoperta della propria vita di fede attraverso delle spiegazioni tecniche, scientifiche e spirituali, basandosi su degli studi, e su testi della Sacra Scrittura che raccontano la Passione, morte e risurrezione di Gesù di Nazareth.  Per noi, far conoscere la storia della Sindone, accompagnata dalla scrittura biblica, è un modo per entrare meglio nel mistero della Passione del Signore, comprendere da vicino i patimenti che nostro Signore Gesù ha subito per tutti noi. Dalla coronazione di spine, alla flagellazione, le varie percosse, il peso della croce, i chiodi e come se non bastasse il colpo di lancia che squarciò il suo costato”.
La mostra avrà un proprio percorso. All’inizio una piccola spiegazione, elaborata dalla prof.ssa Emanuela Marinelli (esperta in sindonologia), seguita da roll-up che spiegheranno passo dopo passo le varie fasi della storia, e la parte spirituale che riguarda proprio la Sindone. Oltre alle descrizioni, ci saranno delle immagini che accompagneranno il visitatore ad una migliore comprensione della stessa.
“Il nostro obiettivo – aggiunge Angelo Russo – attraverso un percorso scientifico-spirituale, è di far conoscere il vero amore che Gesù ha donato per tutta l’umanità attraverso la sua Passione, morte e risurrezione, poter vedere con i propri occhi tutte le sue ferite per poi contemplarle con uno spirito diverso dal solito. Saremo felici se il visitatore, dopo aver vissuto tutta la mostra, tornasse a casa con un buon proposito di fede”.
La mostra non è soltanto rivolta al territorio isolano ma è a disposizione di qualsiasi Parrocchia della Diocesi che volesse sposare il nostro percorso di fede. Potrebbe essere un’opportunità di crescita spirituale per tutti. Con la benedizione del proprio Vescovo, don Lorenzo e Angelo sono a disposizione per degli incontri specifici sulla Sindone, da tenere in parrocchie, scuole, istituti ecc. Gli incontri avranno come oggetto “La Sindone, l’Amore che non muore”. I periodi a disposizione sono: Da Ottobre a Maggio.
Per info rivolgersi a: Don Lorenzo Tripoli: Cell: 3295649495,  mail:  lorenzotripoli@virgilio.it
Angelo Russo: Cell: 3337838398,  mail:  angeloustica85@virgilio.it

2. Le persone separate o divorziate non risposate né conviventi rinnovano il “Si”
Domenica 24 giugno 2018, si conclude il ciclo annuale di incontri del gruppo Santa Maria di Cana” con un ritiro e il “Rinnovo del Si”. Il programma prevede alle ore 9 l’accoglienza nella Parrocchia di Santa Maria di Gesù, alle ore 11 la celebrazione Eucaristica in occasione delle festa di San Benedetto il Moro, patrono di Palermo, presieduta da mons. Corrado Arcivescovo Lorefice. Al termine della Messa la preghiera del “Rinnovo del Si” alla presenza dell’Arcivescovo che impartirà la benedizione. Successivamente il pranzo e nel pomeriggio ci si ritroverà fino alle ore 18, nella Casa del Vangelo in via Chiarandà 7 (parcheggio interno) a Palermo.
“Domenica prossima concludiamo il 15° anno di cammino del gruppo – dichiara la referente Maria Pia Campanella – In questi anni, questa specifica cura pastorale ha accolto, sostenuto e accompagnato persone sofferenti per la divisione coniugale e disorientate sul loro futuro. Siamo stati fraternamente accanto a queste famiglie innanzi tutto per dare conforto e contemporaneamente per rinforzare la fede in nostro Signore. Per questo motivo abbiamo curato una formazione cristiana fondata sui Vangeli e sul Magistero della Chiesa. Certamente poche cose, però chiare e senza i famosi “secondo me”. I frutti li vede solo Dio”.
Per informazioni e per prenotare il pranzo telefonare entro giovedì mattina al 328/5330997.

3. Sul Tgweb si parla del Tribunale ecclesiastico interdiocesano
In rete il Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo, a Borgo Nuovo una marcia per chiedere servizi nel quartiere e grande festa della famiglia a Paladonbosco. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.
Guarda il Tgweb