La riflessione dei vescovi di Sicilia sulla mancanza di speranza dei giovanie istituzioni e nella politica

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • La mancanza di speranza dei giovani siciliani pone l’accento sulla sfiducia nelle istituzioni e nella politica

NOTIZIE DIOCESIPA

  • Pellegrinaggio in Vaticano per ringraziare il Papa
  • Servizio Catecumenale Diocesano Aggiornamento catechisti

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani
  • Itinerario formativo per Diaconi e spose
  • A Baida il Convegno liturgico annuale

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Presentazione XIX Giornata del farmaco
  • Presentazione Libro intervista alla fondatrice delle Suore del Bell’Amore
  • Sul Tgweb la riflessione dei vescovi di Sicilia sui giovani

__________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. La mancanza di speranza dei giovani siciliani pone l’accento sulla sfiducia nelle istituzioni e nella politica

“La situazione giovanile deve fare i conti con la disoccupazione che raggiunge il 58 per cento, secondo i dati Istat. In questo ultimo decennio si è assistito e si continua ad assistere ad una crisi generazionale che vede la Sicilia sempre più povera e vecchia. I giovani guardano la nostra terra come luogo di non crescita, senza futuro: l’unica via è la fuga”.

E’ quanto è emerso dalla relazione del direttore regionale della Pastorale dei giovani, don Gaetano Gulotta nel corso dei lavori della sessione invernale della Conferenza Episcopale Siciliana, presieduti da mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo di Catania.

“La situazione migratoria dei giovani colpisce soprattutto le aeree interne che si configurano con le zone montane – ha proseguito – che, nonostante il grande patrimonio culturale e artistico di cui sono ricche, non sono state valorizzate adeguatamente dalle istituzioni, mancando di capacità imprenditoriale e di cultura del lavoro. Quei giovani, che hanno scommesso sull’apertura di aziende, sono scappati in poco tempo non solo per la crisi economica, ma anche per la mancanza di vie di comunicazione adeguate allo sviluppo economico. La mancanza di speranza dei giovani siciliani pone anche l’accento sulla sfiducia nelle istituzioni e nella politica in generale, guardando ai politici come insensibili alle situazioni sociali ed economiche in cui versano i giovani nel non potere realizzare i propri progetti nella loro terra. Dal punto di vista della fede, si può affermare che i giovani del millennio sono una “generazione di mezzo”, sospesi tra un modello tradizionale – istituzionale tipico del passato e un modello nuovo, de-istituzionalizzato, tipico della cultura del tempo presente. Bisogna avere il coraggio di porre fiducia nei giovani. Essi non hanno abbandonato la fede secondo il modello dentro – fuori, ma più semplicemente hanno rinviato tale discorso a tempi futuri. Bisogna credere che i giovani, per quanto apparentemente lontani dai discorsi religiosi, sono aperti alle novità della vita e non escludono un eventuale riavvicinamento alla fede, secondo forme più adeguate alla loro età. Quale proposta concreta è stato auspicato l’incremento della pastorale oratoriana.

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Pellegrinaggio in Vaticano per ringraziare il Papa

Un pellegrinaggio in Vaticano per ringraziare il santo padre della sua visita a Palermo dello scorso 15 settembre. Si svolgerà dal 26 al 28 marzo 2019 e vi parteciperanno l’arcidiocesi di Palermo e piazza Armerina che incontreranno papa Francesco nel corso dell’udienza di mercoledì 27 marzo. “La visita del Papa è stato un evento di Grazia non celebrativo ne tantomeno mediatico – afferma l’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice – perché ci ha confermato nel Fede. La mia gratitudine a quanti si sono impegnati nell’organizzazione in poco tempo sacrificando anche le vacanze. Come pellegrinaggio ha una valenza spirituale e auspico una grande partecipazione”.

2. Servizio Catecumenale Diocesano Aggiornamento catechisti

Venerdì 18 gennaio 2019, alle ore 16,30 si svolgerà un incontro di aggiornamento per i catechisti impegnati nel Servizio Catecumenale Diocesano. L’appuntamento avrà luogo al secondo piano della Curia arcivescovile di Palermo in via Bonello, 2, a cura del diacono don Giovanni Di Simone.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani

Un programma abbastanza denso di impegni in occasione della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani è stato predisposto dall’Ufficio diocesano per l’Ecumenismo e il dialogo interreligioso, diretto da don Piero Magro insieme alla Chiesa evangelica luterana, Chiesa Anglicana, Chiesa Evangelica Valdese Metodista, Eparchia Piana degli albanesi, Chiesta cristiana Avventista, Patriarcato Ortodosso di Romania Patriarcato Ortodosso di Costantinopoli, Patriarcato Ortodosso di Mosca e Chiesa Evangelica della Riconciliazione.

Si inizia giovedì 17 gennaio 2019, alle ore 18 presso la Parrocchia Stella Maris al Porto, con la Giornata del dialogo Ebraico – Cristiano. Commenti al Libro di Ester, martedì 22  gennaio 2019 alle ore 18 celebrazione Ecumenica nella Parrocchia S. Antonio di Padova all’Arenella via San Vincenzo De Paoli a Palermo, guidata dal Parroco don Francesco Di Pasquale; venerdì  25  gennaio 2018 alle ore 18 Giornata del Padre Nostro – Preghiera Ecumenica Parrocchia San Giuseppe via Papa Giovanni Paolo II, 29 a Villabate con la presenza dell’Arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice.

2. Itinerario formativo per Diaconi e spose

Sabato 19 Gennaio 2019, presso la parrocchia di San Giovanni Bosco di via Messina Marine a Palermo, si svolgerà il secondo incontro dell’itinerario formativo rivolto ai Diaconi e loro spose per l’Anno Pastorale 2018/2019.

“La missione diaconale come attenzione all’altro: accorgersi e avvicinarsi” è il tema che svilupperà don Giuseppe Calderone.

Programma:

ore 9.30 – Preghiera iniziale;

ore 10.00 – Momento formativo;

ore 11.00 – Riflessione personale;

ore 11.45 – Laboratori;

ore 13.30 – Pranzo;

ore 15.15 – Ora Nona e condivisione comunitaria.

 3. A Baida il Convegno liturgico annuale

“Gareggiate nello stimavi a vicenda” è il tema del convegno annuale organizzato dalla Commissione Liturgica Sezione Musica, diretta dalla prof. Valeria Trapani che si svolgerà nel Convento francescano di Baida domenica 20 gennaio 2019. Il pranzo presso il convento ha un costo di 18 euro.

Programma:

ore 9 – Preghiera di inizio presieduta dall’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice;

ore 9.30 – “Gareggiate nello stimarvi a vicenda”. Suscitare il canto dell’assemblea tra passività ed esibizione. Relazione a cura di M. Baldacci, docente di Liturgia presso la Pontificia Università Salesiana di Torino;

ore 10.30 Dibattito;

ore 12 – Celebrazione Eucaristica;

ore 13 – Pranzo;

ore 15 – Laboratori: 1. Vocalità a cura del maestro Pietro Gizzi 2. Animazione dell’assemblea a cura del maestro L. Balistreri;

ore 17 – Conclusioni.

Info e prenotazioni entro il 9 gennaio 2019 presso L’ufficio liturgico – tel. 091/6077225 – 377/445660.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Presentazione XIX Giornata del farmaco

“Ogni cristiano e ogni comunità sono chiamati ad essere strumenti di Dio per la liberazione e la promozione dei poveri, in modo che essi possano integrarsi pienamente nella società”. Le parole del Santo Padre nel messaggio per la giornata mondiale dei poveri ha dato il la, al Banco farmaceutico che anche quest’anno promuove la Raccolta del farmaco in occasione della XIX giornata nazionale. La presentazione dell’iniziativa, organizzata con il patrocinio dei corsi di laurea in Farmacia e del corso di laurea in Chimica e tecnologie farmaceutiche dell’Università di Palermo, in collaborazione con Federfarma – Utifarma, Lions club international, Leo Palermo, Intesa Universitaria e Vivere Farmacia, si svolgerà sabato 19 gennaio 2019, alle ore 10.30 nel teatro della parrocchia di Sant’Agnese ai Danisinni a Palermo.

Intervengono Giacomo Rondello, Banco farmaceutico, frate Mauro Billetta, parrocchia Sant’Agnese ai Danisinni, don Carmelo Vicari, parrocchia Sant’Ernesto e Calogero Zuppardo, CDO Sicilia Occidentale. Partecipano Vincenzo Leone, Governatore del distretto Lions 108 YB Sicilia e Roberto Trobia, presidente Unifarma Palermo.

Ogni anno in occasione della Giornata del farmaco vengono raccolte migliaia di confezioni di farmaci non scaduti che vengono donate alle famiglie meno abbienti e che sono sempre di più, che non possono permettersi di acquistare i farmaci per curarsi.

2. Presentazione Libro intervista alla fondatrice delle Suore del Bell’Amore

Giovedì 31 gennaio 2019, alle ore 16, nell’Aula Magna della Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia, sarà presentato “Ho scelto l’Amore”, il libro intervista di Katya Mammana, a sr. Nunziella Scopelliti, fondatrice delle Suore del Bell’Amore. Dopo i saluti del prof. Francesco Lomanto, preside della facoltà teologica di Sicilia, interverranno mons. Corrado Lorefice, autore della prefazione, mons. Peter Beer, vicario generale della diocesi di Monaco e Frisinga, mons. Vincenzo Bertolone, vescovo di Catanzaro Squillace, mons. Salvatore Di Cristina, arcivescovo emerito di Monreale e don Dino Lanza, direttore del Centro regionale vocazioni della Cesi. Modera suor Antonella Sanfilippo, delle suore del Bell’amore.

L’evento aprirà, il XXV anno della nascita dell’Istituto religioso, eretto canonicamente, dal Card. Salvatore Pappalardo l’8 dicembre del 1994.

3. Sul Tgweb la riflessione dei vescovi di Sicilia sui giovani

La mancanza di speranza dei giovani siciliani pone l’accento sulla sfiducia nelle istituzioni e nella politica, al via il percorso di formazione al Ministero della Carità, organizzato dalla Caritas diocesana e la Giornata della raccolta del farmaco. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa