La riflessione del Clero sull’Iniziazione Cristiana

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO
IN PRIMO PIANO
  • La riflessione del Clero sull’Iniziazione Cristiana
NOTIZIE DIOCESIPA
  • Grande successo del Musical “L’Amore salverà il mondo”
  • L’Arcivescovo conferisce il mandato ai catechisti dell’Arcidiocesi
NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
  • Marineo ricorda l’Arciprete Silvestre Inglima
  • Festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Mercede ai Lattarini
  • “Dies natalis” Maria Carmelina Leone
  • Festa dei santi Francesco e Chiara d’Assisi
  • Festa di San Gabriele Arcangelo
AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
  • “Sacra et Pretiosa”: Al Monastero di Santa Caterina in esposizione i tesori conservati dalle suore
  • “Acchianata” devozionale della Missione al Santuario di Santa Rosalia
  • Santa Maria di Cana: Incontro per separati, divorziati non risposati né conviventi
  • Chiusura Anno centenario nascita Beato card. Giusepe Benedetto Dusmet
  • All’Istituto Gonzaga si presenta il libro di Giuseppe Savagnone “Cercatori di senso.
  • Sul Tgweb si parla della mostra “Sacra et Pretiosa”
__________________________________________________________________________
IN PRIMO PIANO
1. Clero in formazione per riflettere sull’Iniziazione Cristiana
“Attraverso questa formazione stiamo mettendo in atto un processo che per noi è costitutivo e perché il Signore ci indichi la strada da intraprendere”. Ad affermarlo l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice in occasione del corso di aggiornamento per il clero che si è tenuto all’Hotel Torre Artale di Trabia sul tema: “Avremmo desiderato trasmettervi non solo il Vangelo di Dio ma la nostra stessa vita”, per riflettere sull’Iniziazione Cristiana e sulla prassi pastorale delle Prime Comunioni e delle Cresime.
L’intento di tale iniziativa è stato motivato dal desiderio di contribuire, anche attraverso momenti di formazione, al rafforzamento di una comune coscienza teologico-pastorale all’interno della Chiesa di Palermo.
Tra i relatori, don Giuseppe Alcamo della Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista”, don Giuseppe Vagnarelli, direttore dell’Ufficio Pastorale per la Catechesi, don Alerio Montalbano, condirettore dell’Ufficio di pastorale per la famiglia, don Giovanni Di Simone, responsabile del Servizio Catecumenale Diocesano e don Giosuè Lo Bue, direttore dell’Ufficio liturgico.
“Abbiamo riflettuto su un itinerario per fare una proposta di vita cristiana all’interno della comunità – ha aggiunto il Presule. – Chiaramente l’itinerario da proporre deve essere globale per fare capire alla nostra gente che l’evangelizzazione è una cosa seria e non solo finalizzata alla ricezione dei sacramenti”.
La riflessione portata avanti durante la tre giorni di formazione, sarà ripresa in occasione dell’Assemblea pastorale diocesana del 12 e 13 ottobre per arrivare ad un aggiornamento del direttorio liturgico – pastorale dei Sacramenti dell’Iniziazione cristiana.

NOTIZIE DIOCESIPA
1. Grande successo del Musical “L’Amore salverà il mondo”
Migliaia di persone entusiaste hanno assistito al Musical “L’Amore salverà il mondo” dedicato a Padre Pino Puglisi, messo in scena al Teatro di Verdura dall’associazione “We Can Hope” onlus con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Palermo.
Lo spettacolo di Michele Paulicelli, Piero Castellacci e don Giuseppe Calderone ha visto la partecipazione del cantautore Rino Martinez, “Lo scarrozzo” e il corpo di ballo della Energy dance. Le coreografie e la regia sono state curate da Enzo Paolo Turchi e Gea Stramacci. Nei panni del prete ucciso dalla mafia un grande Paride Benassai che ha fatto rivivere sul palcoscenico momenti di rara intensità emotiva.
Purtroppo alcuni spettatori hanno avuto la sgradita di trovare l’automobile danneggiata all’uscita dal teatro e non gli è rimasto altro che sporgere denuncia.
“Il Musical successivamente sarà messo in scena nelle più belle piazze e teatri d’Italia – afferma don Giuseppe Calderone – abbiamo avuto tantissime richieste e noi siamo contenti di potere portare in giro lo spettacolo e fare conoscere il messaggio del parroco di Brancaccio ucciso dalla mafia nel giorno del suo 56 compleanno a piazza Anita Garibaldi”.

2. L’Arcivescovo conferisce il mandato ai catechisti dell’Arcidiocesi
“Non temere, sarai pescatore di uomini …” è il tema della celebrazione Eucaristica, nel corso della quale, l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, conferirà il mandato ai catechisti dell’Arcidiocesi di Palermo. La celebrazione, organizzata dall’Ufficio catechistico diocesano, diretto da don Giuseppe Vagnarelli, si svolgerà domenica 30 settembre 2018, alle ore 11, in Cattedrale. Ogni parroco invierà una delegazione di catechisti che in una domenica del mese di ottobre insieme agli colleghi, celebreranno in ogni parrocchia il mandato ai catechisti e consegnerà a ciascun catechista il dono affidato dal Vescovo in segno di comunione.
Si pregano i parroci di indicare il nome e il recapito del referente parrocchiale e il numero dei catechisti al seguente indirizzo di posta elettronica: ufficiocatechistico@diocesipa.it.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
1. Marineo ricorda l’Arciprete Silvestre Inglima
La Parrocchia dei Santi Ciro e Giorgio di Marineo fa memoria del centesimo anniversario del “Dies natalis” dell’Arciprete Silvestre Inglima, sacerdote di grande cultura, umanità e fede, vittima, a soli 39 anni, della “spagnola”, terribile influenza che tra il 1918 e il 1920 fece nel mondo milioni di vittime.
Sarà commemorato sabato 29 settembre 2018, alle ore 17 nella Chiesa Madre, con una tavola rotonda alla quale interverranno Eugenio Guccione (Università di Palermo), Ciro Spataro (esperto in storia locale) e Giovanni Perrone. Il Parroco, don Matteo Ingrassia, e il sindaco, Franco Ribaudo, introdurranno i lavori. Al termine sarà celebrata una santa Messa.
Fin da ragazzo l’Arciprete Inglima si distinse negli studi, meritando numerosi riconoscimenti: “studente di elevato ingegno” viene scritto sui registri liceali. Giovane sacerdote e parroco si fece pienamente carico della difficile situazione che in quei tempi caratterizzava non solo Marineo, ma tutto il Meridione.
Povertà, emigrazione, usura, arroganza e prepotenza dei potenti locali, violenza, mala gestione dell’amministrazione cittadina furono i mali che affrontò con il suo generoso, lucido e coraggioso impegno civico e pastorale.
Inoltre il travagliato e disastroso periodo bellico lo rese instancabile nel sostenere  i familiari delle numerose vittime del conflitto. A tal proposito ricevette una medaglia dal governo come riconoscimento del generoso impegno.
La sua opera manifesta l’attuazione della Rerum Novarum e l’interazione con le forze più vive del cattolicesimo sociale. Coltivò amicizia con Sturzo e una ricca corrispondenza con il santo don Calabria, fondatore della Congregazione dei Servi dei Poveri.
L’elogio funebre a lui dedicato mette in risalto il suo carattere e la sua opera: “ovunque fu ammirata la potenza del suo ingegno …. fu oratore ricco di idee, fluido e brillante …. dal cuore generoso, forte assieme e delicato, dall’anima aperta a tutte le cose belle, grande instauratore, attento ai poveri …”.
Lottò la dilagante usura, istituendo la Cassa Rurale che gestì “con onestà e rettitudine”; aprì in casa sua una biblioteca a disposizione di tutti; si fece carico (anche economicamente) della cura dei più poveri e diseredati, “aiutandoli in ogni le difficoltà”.
Significativo anche il suo impegno politico, purtroppo ostacolato, volto a garantire trasparenza e rettitudine alla vita amministrativa  di Marineo. Esperto paleografo, riordinò l’archivio parrocchiale. Ridette vitalità alla vita della Parrocchia, curando le liturgie, la confessione, la direzione spirituale di giovani e adulti, distinguendosi per la significativa fede e profonda spiritualità. All’arrivo della pandemia “spagnola”, fu instancabile nell’aiutare gli ammalati e confortare le famiglie. Anche se già gravemente ammalato passò gli ultimi giorni della sua vita nell’assistenza ai moribondi. Il Consiglio Comunale di allora, pochi giorni dopo la sua morte, gli dedicò la principale piazza di Marineo.

2. Festeggiamenti in onore di Maria Santissima della Mercede ai Lattarini
La Confraternita di Maria SS. della Mercede di piazza S. Anna ai Lattarini, nel 325° anniversario (1693-2018) della costituzione, organizza i festeggiamenti in onore della Patrona, dal 24 al 30 settembre. Domenica 30 settembre alle ore 18 è prevista la processione del preziosissimo e monumentale simulacro di Nostra Signora della Mercede (Opera del Maestro G. Bagnasco 1790) che si snoderà per le principali vie del nobile centro storico (piazza s. Anna, via Roma, Cassaro, cattedrale, 4 canti, via Maqueda, via Roma, piazza s. Anna). All’evento prenderanno parte le autorità civili e militari e da numerosi fedeli.

3. “Dies natalis” Maria Carmelina Leone
Lunedì 1 ottobre 2018, alle ore 17.30 nella parrocchia di Santa Caterina nel “Dies natalis” della venerabile Maria Carmelina Leone sarà celebrata una santa Messa. Presiederà il vicario generale dell’Arcidiocesi di Palermo, mons. Giuseppe Oliveri.

4. Festa dei santi Francesco e Chiara d’Assisi a Termini Imerese
A Termini Imerese si festeggiano santi Francesco e Chiara d’Assisi.
Programma:
dal 25 al 3 ottobre 2018
ore 17.15 – Celebrazione del Vespro
ore 18.00 – Celebrazione Eucaristica
Domenica 30 settembre 2018
ore 18.15 – Celebrazione del Vespro
ore 19.00 – Celebrazione Eucaristica
Mercoledì 3 Ottobre 2018
ore 18.00 – Celebrazione del Transito di San Francesco, accensione della lampada votiva, da parte del Sindaco a nome della cittadinanza
Giovedì 4 Ottobre  Festa di San Francesco d’Assisi Patrono d’Italia
ore 8.30 – 10.00 – 11.00 – 17.00 – Celebrazioni Eucaristiche
ore 18.15 – Processione con i simulacri dei Santi Francesco e Chiara al termine celebrazione Eucaristica (alle ore 20 circa).

5. Festa di San Gabriele Arcangelo
La Parrocchia di San Gabriele Arcangelo, guidata da don Angelo Tomasello, in festa per il santo patrono che sarà celebrato con una serie di iniziative dal 29 settembre al 3 ottobre 2018.
Programma:
Sabato 29 Settembre 2018 San Gabriele Arcangelo
Ore 18,00 – Chiesa parrocchiale, Santo Rosario.
Ore 18,30 – Chiesa parrocchiale, Celebrazione Eucaristica. Al termine della Celebrazione, benedizione delle donne in dolce attesa e preghiera per le coppie in attesa di una gravidanza.
Ore 20,00 – Giardino parrocchiale, momento di fraternità «Pani cu l’ogghiu… in compagnia».
Domenica 30 Settembre 2018 San Girolamo – Domenica della Parola, Giornata di Festa e Preghiera
Ore 8,30 e 10,30 – Chiesa parrocchiale, Celebrazione Eucaristica.
Ore 16,00 – Itinerarum Rosaliae, Salita a piedi al Santuario.
Ore 18,00 – Santuario di Santa Rosalia, Celebrazione Eucaristica.
Lunedì 1 Ottobre 2018 Santa Teresa di Lisieux
Ore 9,00 – 18,15 Chiesa parrocchiale esposizione del santissimo sacramento e tempo per l’adorazione.
Ore 15,00 – Chiesa parrocchiale, Coroncina della Divina Misericordia.
17,30 – Chiesa parrocchiale, Rosario.
Ore 18,00 – Chiesa parrocchiale, Celebrazione Eucaristica con gli Ammalati ed Amministrazione del Sacramento dell’unzione degli Infermi, presieduta da don Salvatore AMATO, Parroco di «Maria SS. del Perpetuo Soccorso» – Altarello Palermo.
Martedì 2 Ottobre 2018
Ss. Angeli Custodi – Festa dei Nonni e delle Nonne
Ore 9,00 – 18,15 – Chiesa parrocchiale esposizione del Santissimo Sacramento e tempo per l’adorazione.
Ore 15,00 – Chiesa parrocchiale, Coroncina Della Divina Misericordia.
Ore 17,30 – Chiesa parrocchiale, Rosario.
Ore 18,00 – Chiesa parrocchiale, Celebrazione Eucaristica.
Al termine della Celebrazione, Benedizione dei nonni e delle nonne.
Mercoledì 3 Ottobre 2018
Ore 9,00 – 18,15 – Chiesa parrocchiale Esposizione del Santissimo Sacramento e tempo per l’adorazione.
Ore 15,00 – Chiesa parrocchiale, Coroncina Della Divina Misericordia.
Ore 17,30 – Chiesa parrocchiale, rosario.
Ore 18,00 – Chiesa parrocchiale, Celebrazione Eucaristica.
Ore 21,00 – Giardino parrocchiale, Adorazione Eucaristica Comunitaria.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
1. “Sacra et Pretiosa”: Al Monastero di Santa Caterina in esposizione i tesori conservati dalle suore
Nel cuore di Palermo Capitale della cultura, presso il Monastero di Santa Caterina,  venerdì 28 settembre 2018, alle ore 18, il card. Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, terrà una Lectio magistralis sul tema: “Arte e bellezza: la via pulchritudinis”.
Per l’occasione sarà inaugurata la mostra “Sacra et Pretiosa” a cura di Lina Bellanca, Maria Concetta di Natale, Sergio Intorre e Maria Reginella.
Interverranno l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice, il prefetto di Palermo Antonella De Miro, l’assessore regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana Sebastiano Tusa e il rettore dell’Università Fabrizio Micari.

2. “Acchianata” devozionale della Missione al Santuario di Santa Rosalia
Da diversi anni la Missione Speranza e Carità, nell’ultimo sabato di settembre, come segno di devozione verso Santa Rosalia affida tutta l’opera della comunità.  Sabato 29 settembre 2018, si svolgerà l’”Acchianata” devozionale della Missione al Santuario di Santa Rosalia. L’appuntamento è alle ore 15 in via Monte Pellegrino alle falde dell’omonimo monte, da dove si parte per la salita a piedi di preghiera e ringraziamento. Alle ore 18 alla vetta di Monte Pellegrino sarà celebrata la santa Messa, presieduta da p. Pino Vitrano.

3. Santa Maria di Cana: Incontro per separati, divorziati non risposati né conviventi
Da domenica 30 settembre 2018, riprendono gli incontri del gruppo “Santa Maria di Cana” per separati, divorziati non risposati né conviventi.
L’appuntamento si svolgerà alle ore 17.30, dalle suore del Venerabile Francesco Paolo Principe di Palagonia in via G. Sciuti 102 a Palermo.
L’incontro prevede l’accoglienza, la preghiera in particolare per i figli con genitori separati e la presentazione del cammino.
L’incontro è aperto a tutti coloro che vogliano accompagnare le famiglie ferite dalla separazione.
Per informazioni tel. 328/5330997.

4. Chiusura Anno centenario nascita Beato card. Giusepe Benedetto Dusmet
In occasione della chiusura dell’anno centenario della nascita del Beato card. Giuseppe Benedetto Dusmet, domenica 30 settembre 2018, alle ore 18.30, nella Basilica Abbaiale di San Martino delle scale, si svolgerà una solenne celebrazione Eucaristica. Presiede il vescovo di Caltanissetta mons. Mario Russotto.

5. All’Istituto Gonzaga si presenta il libro di Giuseppe Savagnone “Cercatori di senso. I giovani e la fede in un percorso di libertà”
Martedì 2 ottobre 2018, alle ore 17.45, all’Istituto Gonzaga via Piersanti Mattarella 38-42 a Palermo, sarà presentato il libro di Giuseppe Savagnone “Cercatori di senso. I giovani e la fede in un percorso di libertà”. Ne discuteranno Antonio Bellingreri e don Antonio Zito. Modera Alessandra Turrisi. Sara presente l’autore.

6. Sul Tgweb si parla della mostra “Sacra et Pretiosa”
Al Monastero di Santa Caterina in esposizione i tesori conservati dalle suore, il Clero diocesano in formazione a Torre Artale sull’Iniziazione cristiana e il Seminario Arcivescovile inizia il nuovo anno tra speranze, desideri e attese. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.
Guarda il Tgweb