Lorefice: “L’Europa cristiana non può temere 40 persone”

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Lorefice: “L’Europa cristiana non può temere 40 persone”

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • Quattro diaconi saranno ordinari presbiteri
  • Percorso formazione per operatori sanitari e volontari di pastorale della salute
  • Formazione catechisti anno 2019
  • Percorso di formazione al Ministero della Carità

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Rinnovate le cariche dei Missionari servi dei Poveri per il triennio 2019/2021
  • Incontro del gruppo Santa Maria di Cana

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Presentazione del Dizionario enciclopedico dei pensatori e dei teologi di Sicilia. Dalle origini al sec. XVIII
  • Marriage course al convento di Santa Maria della Dayna a Marineo
  • Sul Tgweb per la festa dei popoli l’Arcivescovo torna sui temi dell’accoglienza

__________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Lorefice: “L’Europa cristiana non può temere 40 persone”

Anche in occasione della celebrazione dell’Epifania, animata dal coro “Arcobaleno dei popoli”, l’arcivescovo di Palermo è tornato sui temi dell’accoglienza. “L’Europa, che è una contaminazione di popoli e che custodisce le nazioni che hanno in mano il potere – ha detto mons. Corrado Lorefice – ha paura di quaranta persone. Questa è l’Europa che a volte rivendica le radici cristiane”.

La vicenda dei migranti ancora in mezzo al mare, in attesa di un porto in cui le due navi “Sea Watch” e “Sea Eye” possano attraccare, è stata al centro della celebrazione della Messa dei popoli, organizzata dall’Ufficio Migrantes diretto da Mario Affronti e padre Sergio Natoli e che riunisce i rappresentanti dei cinque continenti davanti a Gesù Bambino nel segno della fratellanza, con canti in otto lingue, preghiere in 15 idiomi, abiti di ogni foggia e colore, pastori di varia nazionalità.

Lo striscione che ha aperto la processione introitale, recitava un messaggio alquanto significativo: “Siamo tutti sulla stessa barca”.

“Il pericolo è la rabbia – ha detto Mario Affronti – oggi sembra che la chiusura, lo stare serrati siano la soluzione, ma la civiltà che si fonda sul “Mors tua vita mea” è una civiltà che si avvia alla distruzione. Se chiudiamo i porti, siamo dei disperati. La Chiesa non può restare in silenzio. La relazione è l’unica strada. Non è questione di accoglienza, di essere buoni, ma di essere giusti. Con questa visione contrasta il recente Decreto Sicurezza, che mette in situazione di insicurezza, sulla strada, i più deboli”. Presenti alla celebrazione anche decine di ospiti della missione Speranza e carità, fondata da Biagio Conte, a realizzare una sorta di presepe vivente. Ci sono anche due rappresentanze di bambini delle comunità musulmane e indù, assieme ai volontari dell’Ufficio della pastorale dell’Ecumenismo e del dialogo interreligioso.

E monsignor Lorefice sottolinea l’importanza di questi segni nel giorno in cui si celebra la manifestazione di Gesù bambino ai magi venuti dall’Oriente. “È lui che ci raduna, il Figlio che è venuto a renderci tutti figli, facendosi uno di noi, fragile come noi, scegliendo una famiglia umana, assaporando sin dai primi giorni un senso di precarietà. Gesù non nasce a Roma o a Gerusalemme, non lo riconoscono gli imperatori e neanche i sommi sacerdoti, ma umili pastori. Non lo riconoscono gli uomini che scrutano la legge e che conoscono la Bibbia, ma uomini sapienti che vengono dall’Oriente. Lui abbatte le barriere anche a motivo del credo religioso, tutti vengono ad adorarlo, a riconoscerlo – dice l’arcivescovo – Noi vogliamo seguirlo in quello che essenzialmente è: un piccolo, un fragile, un mite, che custodisce il cuore che Dio vuole dare all’uomo, il cuore che non si indurisce”.

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Quattro diaconi saranno ordinari presbiteri

Il prossimo 23 febbraio 2019, quattro diaconi saranno ordinati presbiteri della Chiesa di Palermo. Lo ha annunciato l’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, al termine della celebrazione Eucaristica dello scorso 30 dicembre in Cattedrale, nel corso della quale aveva conferito i ministeri del Lettorato e dell’Accolitato ai seminaristi. La celebrazione si terrà in Cattedrale alle ore 10.

Si tratta di Salvatore Cracolici, 27 anni, della Parrocchia di San Giovanni Battista a Tommaso Natale. Ha conseguito la maturità classica, il titolo di Baccelliere in Sacra Teologia presso la Facoltà teologica di Sicilia ed è licenziando in “Teologia e Scienze patristiche” a Roma.

Giuseppe Salvato Collura, 32 anni, della Parrocchia Santissima Trinità di Castronovo di Sicilia. Diplomato al liceo socio-psicopedagogico, Baccelliere in Sacra Teologia, licenziato in “Teologia biblica” presso la Facoltà teologica di Sicilia e insegnante presso la Scuola teologica di base.

Gianpiero Cusenza, 44 anni, della Parrocchia Santi Pietro e Paolo a Palermo. Laureato in “Ingegneria gestionale”, presso l’Università di Palermo, Baccelliere in Sacra Teologia e licenziando in “Ecclesiologia” alla Facoltà teologica di Sicilia.

Francesco Spinoso, 35 anni, della Parrocchia San Luigi Gonzaga a Palermo. ha conseguito la Laureato triennale in “Lingue moderne per il web” e la laurea magistrale in “Tecnologie e Didattica delle lingue” presso l’Università di Palermo, è anche Baccelliere in Sacra Teologia, licenziando in Teologia biblica presso la Facoltà teologica di Sicilia e insegnante presso la Scuola di formazione per catechisti.

2. Percorso formazione per operatori sanitari e volontari di pastorale della salute

“Approfondimenti su la dignità fragile della vita” è il titolo del percorso di formazione per operatori sanitari e volontari di pastorale della salute che avrà inizio mercoledì 9 gennaio 2019. Le lezioni a cadenza mensile, si svolgeranno presso il centro Madre del divino amore viale L. Castiglia, 5 a Palermo zona Zisa dalle ore 16 alle 19. Il percorso è organizzato dall’Ufficio Diocesano di Pastorale della Salute in collaborazione con l’Ordine dei medici di Palermo.

“Il percorso è aperto a tutti coloro – spiega la direttrice Paola Geraci – che desiderano svolgere un servizio di volontariato per  le sorelle e i fratelli malati e agli operatori sanitari delle diverse professioni (medici, infermieri, ostetriche, terapisti)”.

Per le spese di segreteria è previsto un contributo di 10 euro da versare al momento della iscrizione nella sede dell’incontro. Gli operatori sanitari  potranno ottenere 15 ECM iscrivendosi  tramite l’Ordine dei Medici, congressi@cfssicilia.it, versando 15 euro al codice iban indicato. E’ stata programmata  anche una rassegna di film con tema inerente la salute e la malattia, non compresa nel percorso di formazione suddetto ma interessante per un percorso integrato. Al termine ai volontari sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

3. Formazione catechisti anno 2019

Al via il 2° corso di formazione per catechisti organizzato dall’Ufficio per la Catechesi, diretto da don Giuseppe Vagnarelli. Il corso si svolgerà nei vicariati di zona dal 14 gennaio al 25 febbraio 2019. Chi ne avesse necessità potrà partecipare agli incontri in un vicariato diverso dal proprio.

Programma:

I Vicariato Parrocchia Ss Crocifisso Acqua dei Corsari lunedì ore 21

II Vicariato Parrocchia San Gabriele lunedì ore 16

III Vicariato Parrocchia Santa Luisa di Marillac giovedì ore 21

IV Vicariato Parrocchia San Vincenzo dè Paoli giovedì ore 16

V Vicariato Parrocchia San Nicola di Bari  Termini Imerese ore 16

VI Vicariato Parrocchia San Gaetano a Misilmeri lunedì ore 16

4. Percorso di formazione al Ministero della Carità

“Dimensione del servizio caritativo a partire dall’Evangeii Gaudium”, su questo tema verterà il percorso di formazione al Ministero della Carità, organizzato dalla Caritas diocesana, diretta da fra Pino Noto, che partirà lunedì 14 gennaio 2019, alle ore 16 nel salone della Parrocchia di Santa Caterina da Siena a Palermo.

Programma:

Lunedì 21 gennaio 2019 – ore 16

Antropologia teologica – Ina Siviglia, Facoltà teologica di Sicilia “Tra i ministeri quello della carità”;

Lunedì 28 gennaio 2019

Dottrina sociale – don Vincenzo Sorce – Associazione Casa Rosetta;

Lunedì 4 febbraio 2019

Spiritualità della carità – padre Carlo Aquino s.j.;

Lunedì 18 febbraio 2019

Psicologia – Giuseppe Mannino – “Ascolto attivo – La relazione di aiuto”

Lunedì 25 febbraio 2019

Politiche sociali – Anna Staropoli – Istituto Pedro Arrupe “Terzo settore e territorio”;

Lunedì 4 Marzo 2019

Sociologia – Walter Nanni – Caritas Italiana – “Povertà e territorio. Analisi sociologica”;

Lunedì 11 Marzo 2019

Politiche sociali – Anna Staropoli – Istituto Pedro Arrupe – “Politiche di comunità e cittadinanza attiva”;

Info: www.caritaspalermo.it – promozionecaritas@caritaspalermo.it – tel. 091/327986.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Rinnovate le cariche dei Missionari servi dei Poveri per il triennio 2019/2021

I Missionari servi dei Poveri, ramo maschile del Boccone del Povero, la Famiglia religiosa fondata dal medico e sacerdote palermitano Giacomo Cusmano, hanno celebrato dal 27 al 29 dicembre scorso, a Palermo, il sesto Capitolo della Provincia d’Italia “Madre della Misericordia”. Dopo i lavori di verifica e programmazione, si è proceduto al rinnovo delle cariche per il triennio 2019/2021. Sono stati eletti: P. Salvatore Fiumanò, Superiore Provinciale, per un terzo mandato; P. Antonino Ognibene, Vicario Provinciale; P. Elkin Baron, Segretario Provinciale; P. Juan Silva, Economo Provinciale.

Sotto la protezione della Beata Vergine Maria Madre della Misericordia, dei Beati Giacomo Cusmano e Francesco Spoto, i lavori si sono conclusi con l’auspicio e il rinnovato impegno a voler ancora servire i Poveri “tesoro e sacramento di Gesù Cristo” come li riconosceva, invocava e serviva il Beato Padre Fondatore.

 2. Incontro del gruppo Santa Maria di Cana

Nell’ambito della Pastorale specifica per le persone separate o divorziate non conviventi né riposate, domenica 13 gennaio 2019, alle ore 17.10, nei locali della parrocchia Maria SS della lettera in via Ammiraglio Rizzo n. 25 a Palermo si svolgerà un incontro del Gruppo Santa Maria di Cana. Il parroco don Nino Rocca condurrà la catechesi. Alle ore 19 è possibile partecipare alla celebrazione Eucaristica. Sono invitati anche i familiari dei separati e chiunque desideri essere di aiuto alle famiglie ferite dalla disunione coniugale.

Info: 328/5330997.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Presentazione del Dizionario enciclopedico dei pensatori e dei teologi di Sicilia. Dalle origini al sec. XVIII

Hanno collaborato 150 autori, sono state redatte 5.300 voci, l’opera di 12 volumi, ha un complessivo di 5.125 pagine e vi sono inseriti 88 ritratti a colori di personaggi illustri. Si tratta del Dizionario enciclopedico dei pensatori e dei teologi di Sicilia. Dalle origini al sec. XVIII a cura di Francesco Armetta (Salvatore Sciascia Editore, Caltanissetta-Roma 2018, voll. 12) che sarà presentato giovedì 10 gennaio 2019, alle ore 16.30, nell’Aula Magna “Card. S. Pappalardo” di via Vittorio Emanuele 463 a Palermo.

Saranno presenti il Gran Cancelliere della Facoltà Teologica di Sicilia mons. Corrado Lorefice, don Cosimo Scordato, Eugenio Guccione, Università di Palermo e Gaetano Bongiovanni, Sovrintendenza ai Beni Culturali di Palermo. Presiede Francesco Lomanto, Preside della Facoltà Teologica di Sicilia. Intervengono Salvatore Vacca, Direttore della Collana “Storia e Cultura di Sicilia”. Sarà presente il curatore.

“Il Dizionario enciclopedico restituisce alla storia la memoria dei tanti personaggi – scrive Francesco Lomanto, nella presentazione – che con la loro opera formativa hanno segnato in modo considerevole la storia e la vita dell’Isola. La ricostruzione storica di questo immenso patrimonio culturale, condotta con rigore scientifico, consente di accrescere la coscienza dell’identità locale, di offrire un sostegno alla memoria collettiva e di assicurare l’autentica e vitale trasmissione di questa memoria. Collocando, sullo sfondo dei personaggi, il percorso storico della memoria collettiva nel quadro più ampio degli avvenimenti nazionali e sopra-nazionali, tale ricostruzione permette all’identità locale di pensarsi in rapporto ad altre, e poiché nella storia dell’Occidente europeo l’identità cristiana sta alla base di una città, di un territorio, di una regione, l’indagine storica aiuta anche a cogliere il rapporto stretto della tradizione cristiana con le comunità locali come articolazione imprescindibile dell’identità civile”.

Info: Facoltà Teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” Via Vittorio Emanuele, 463 – 90134 Palermo Tel. 091/331648 – Fax 091/6111870 – E-mail: info@fatesi.it – www.fatesi.it

 2. Marriage course al convento di Santa Maria della Dayna a Marineo

Ogni sabato sera a partire dal 26 gennaio 2019 alle ore 20.30 nel salone del convento di Santa Maria della Dayna, salita San Francesco d’Assisi a Marineo, si svolgerà una serie di 8 incontri riservati alle coppie di sposi che intendono prendersi cura della loro relazione.

Tra i temi affrontati: Costruire fondamenta solide, l’arte della comunicazione, risolvere i conflitti, la potenza del perdono, la famiglia tra passato e presente, la bellezza della sessualità, l’amore in azione e verso la pienezza di vita. Non è previsto alcun confronto in gruppo ma solo dialogo all’interno della coppia. All’inizio di ogni incontro è prevista una breve cena a buffet.

Le coppie che intendono partecipare sono pregate di prenotarsi al più preso presso il Convento, tel. 091/8725133, i posti sono limitati.

 3. Sul Tgweb per la festa dei popoli l’Arcivescovo torna sui temi dell’accoglienza

L’arcivescovo torna sui temi dell’accoglienza alla Festa dei popoli, inaugurato l’Anno giudiziario del Tribunale Ecclesiastico Interdiocesano Siculo, presentato il Dizionario enciclopedico dei teologi, un’opera titanica a disposizione di studiosi e popolo santo di Dio. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa