Papa Francesco a Palermo: “Ci darà ulteriore consapevolezza e slancio”

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO
IN PRIMO PIANO
  • Papa Francesco a Palermo: “Ci darà ulteriore consapevolezza e slancio”
NOTIZIE DIOCESIPA
  • Solennità del Corpo e Sangue del Signore
  • Festa regionale per i 150 anni dell’Azione Cattolica Italiana
  • Istituzione di nuovi Ministri straordinari della Comunione
NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
  • Programma Tredicina Sant’Antonio a Palermo
  • Solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova a Termini Imerese
  • Presentazione dell’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et Exultate”
  • Mostra nella Parrocchia di Sant’Ernesto
AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
  • All’Istituto Toniolo convegno sul sostentamento del clero
  • Certificato di Eccellenza di TripAdvisor 2018 al Museo Diocesano di Palermo
  • I giovani universitari del mondo della salute per una scelta di vita tra etica e cultura
  • Seconda edizione della Festa del bambino a Brancaccio
__________________________________________________________________________
IN PRIMO PIANO
1. Papa Francesco a Palermo: “Ci darà ulteriore consapevolezza e slancio”
“Papa Francesco viene a confermarci nell’amore. Per questo amore don Puglisi ha dato la vita. Sarà per la nostra Chiesa un momento di conferma nella fede, nella speranza e soprattutto nella testimonianza della carità. La sua visita ci darà ulteriore consapevolezza, un ulteriore slancio perché la Chiesa palermitana possa ancora accogliere il Vangelo”. Lo ha detto l’arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, in occasione dell’incontro con il Consiglio pastorale, presbiterale e dei consultori dedicato alla visita di Papa Francesco a Palermo, il 15 settembre, nel XXV anniversario del martirio di don Pino Puglisi. Scandendo le tappe della visita, mons. Lorefice ha indicato come primo momento, quello a Piazza Armerina, dove Francesco si recherà, alle 9, per incontrare i fedeli, in piazza Falcone e Borsellino. Da lì si trasferirà a Palermo, dove celebrerà l’Eucarestia. Poi, il pranzo nella missione fondata dal missionario laico Biagio Conte. “Un gesto che – sostiene l’arcivescovo – rivela quanto Francesco parli con i segni che compie. In forma privata poi si recherà nei luoghi del martirio di don Puglisi, a Brancaccio. Quindi, andrà nella chiesa dove don Pino ha esercitato il suo ministero sacerdotale, San Gaetano – Maria del divino amore e nel luogo in cui fu ucciso, in piazza Anita Garibaldi. Lui è perla del presbiterio palermitano. E noi abbiamo il grande onore di annoverarlo nel nostro presbiterio con la sua fulgida testimonianza”. A seguire, il Papa incontrerà il clero, i religiosi e i seminaristi palermitani in cattedrale, dove si fermerà davanti alla tomba di don Pino.

NOTIZIE DIOCESIPA
1. Solennità del Corpo e Sangue del Signore
Domenica in occasione della Solennità del Corpo e Sangue del Signore, alle ore 11 si svolgerà il solenne pontificale nella basilica di San Domenico alle ore 11 e sarà presieduto dall’arcivescovo mons. Corrado Lorefice.
Nel pomeriggio il Santissimo rimarrà esposto all’Adorazione Eucaristica fino alle ore 19 quando saranno celebrati i secondi Vespri. Al termine la solenne processione con le varie confraternite che seguirà il seguente percorso: via Roma, corso Vittorio Emanuele fino al sagrato della Cattedrale dove mons. Lorefice detterà una meditazione ai fedeli.

2. Festa regionale per i 150 anni dell’Azione Cattolica Italiana
Sabato 2 giugno 2018, l’Azione Cattolica italiana celebra i 150 dalla sua costituzione che avrà per tema “#Futuro presente”. L’appuntamento sul Sagrato della Cattedrale alle ore 10 dove si svolgeranno le seguenti attività:
– Ore 10.30 Preghiera e Festa di Accoglienza
– Ore 12.00 Celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice che sarà trasmessa in diretta streaming sul sito della diocesi www.diocesipa.it, su www.azionecattolica.diocesipa.it sulla pagina facebook.com/DiocesiPalermo, sui canali twitter.com/diocesipa, youtube.com/diocesipa, telegram.me/diocesipa, e nell’app per smartphone e tablet.
– Ore 13.30 Pranzo a Sacco
– Ore 15.30 Ac Sicilia “In Festa” tra volti, storie, arte, ospiti e altro ancora.
– Ore 17.30 Saluti

3. Istituzione di nuovi Ministri straordinari della Comunione
Un centinaio di nuovi Ministri straordinari, 108 per la precisione, che fanno salire a oltre 2.300 i laici che settimanalmente garantiscono agli ammalati e anziani di ricevere l’Eucaristica domenicale, lunedì 4 giugno 2018, Anniversario della Dedicazione della Cattedrale, riceveranno il mandato dalle mani dell’Arcivescovo mons Corrado Lorefice in Cattedrale nel corso di una celebrazione Eucaristica che si svolgerà alle ore 18.
“I nuovi Ministri straordinari, in possesso dell’attestato di partecipazione alla Scuola Teologica di base hanno seguito un corso di formazione – spiega il responsabile, il diacono don Nunzio Carrozza – Sono persone che hanno già vissuto nella vita quello che hanno studiato in teoria a loro raccomando di fortificare il loro impegno davanti al tabernacolo per l’adorazione Eucaristica”.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
1. Programma Tredicina Sant’Antonio a Palermo
“Con Antonio costruttori di fraternità” è il tema della Tredicina in onore di Sant’Antonio nella chiesa omonima a Palermo che verrà guidata dai frati francescani del primo Ordine e Terz’Ordine Regolare delle fraternità di Palermo.
Il Programma dal 31 maggio al 12 giugno 2018 prevede, alle ore 7.00 e 9.30 Celebrazione Eucaristica, alle ore 17.30 il Santo Rosario, Tredicina e canto del “Si quaeris”, alle ore 18.00 Celebrazione Eucaristica.
Domenica 3 e 10 giugno 2018 celebrazione Eucaristica alle 8.00 – 10.00 – 11.30 – 19.00 (domenica 3 giugno Solennità del Corpus Domini, non verrà celebrata la Messa delle 19.00 e parteciperemo tutti ai Vespri Solenni nella Chiesa di San Domenico alle ore 19.00 e alla processione eucaristica cittadina.
Programma:
Giovedì 31 maggio – Fra Enzo Marchese, ofm capp
Venerdì 1° giugno – Fra Enzo Marchese, ofm capp
Ore 21.00 Film nel Salone
Sabato 2 giugno – Fra Enzo Marchese, ofm capp
Domenica 3 giugno   Corpus Domini, la chiesa rimarrà chiusa il pomeriggio e di mattina le attività si svolgeranno in piazzetta. Prevista l’estemporanea di pittura e la Fiera del dolce
Lunedì 4 giugno – Fra Bartolo Zappulla, TOR
Ore 21.00 Film nel Salone
Martedì 5 giugno – Fra Bartolo Zappulla, TOR
Ore 19.00 Tavola Rotonda: “Fede e legalità: l’esperienza umana e professionale di Rosario Livatino”. Interverranno: Dott. Luigi Patronaggio, Procuratore della Repubblica di Agrigento -Dott.ssa Sara Marino, Magistrato presso il Tribunale di Termini Imerese – Don Giuseppe Livatino, Postulatore Generale della Causa di Canonizzazione del Servo di Dio Rosario Livatino.
Modera: Dott. Antonino Lazzara, Giudice di pace presso l’Ufficio di Palermo.
Mercoledì 6 giugno – Fra Christian Vegna, ofm     19.00 Benedizione degli Animali
Giovedì 7 giugno – Fra Rosario Loreto, ofm conv
Venerdì 8 giugno – Fra Rosario Loreto, ofm conv
Ore 21.00 Corrida in piazzetta
Sabato 9 giugno – Fra Benigno Palilla, Frati Minori Rinnovati
Ore 21.00 Film nel Salone
Domenica 10 giugno  Fra Stefano Cammarata, ofm. Di mattina attività in piazzetta. La mattinata dedicata alla cura e alla prevenzione della salute con la presenza dei volontari della Croce Rossa Italiana, Comitato Provinciale di Palermo e Fiera del Dolce;
Lunedì 11 giugno – Fra Benigno Palilla, Frati Minori Rinnovati      Ore 20.30 Concerto in Chiesa della Corale Polifonica “San Sebastiano” della Polizia Municipale di Palermo
Martedì 12 giugno – Don Sergio Meli – neopresbitero
Mercoledì 13 giugno
Ore 7.00 Celebrazione Eucaristica in lingua Tamil
Ore 8.00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Amedeo Cordua
Ore 9.00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Fernando Trupia
Ore 10.00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Gaetano Morreale
Benedizione dei Bambini e atto di Affidamento a Sant’Antonio
Ore 11.00 Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Domenico Giorlando
Ore 17.00 Concelebrazione Eucaristica presieduta da mons. Corrado Lorefice, Arcivescovo Metropolita di Palermo
Ore 19.00 Processione con la statua del Santo per le vie del quartiere
Ore 21.00 (al rientro della Processione) Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Pino Noto.
Itinerario della Processione: corso Tukory, via Perez, via D’Ondes Reggio, via Marinuzzi, via Mendola, via Oreto, piazza G. Cesare, via Balsamo, corso dei Mille, via Lincoln, via Roma, via Torino, via Maqueda e rientro in Chiesa.

2. Solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova a Termini Imerese
Iniziano oggi a Termini Imerese nella Parrocchia omonima, guidata da don Valerio De Gaetani, i Solenni festeggiamenti in onore di Sant’Antonio di Padova. Alle ore 18 la Santa Messa e a seguire l’uscita del simulacro del Santo dalla cappella e una breve processione sul sagrato.
Il programma dal 1 al 12 giugno 2018 prevede la recita del Santo Rosario alle 21 seguita dalla cantata della Tredicina in Siciliano e la predicazione che sarà curata da don Francesco Cassata, don Pino Grasso e da don Claudio Grasso.
L’11 giugno alle apre 21.45 e prevista la sacra rappresentazione sulla vita del Santo. Il 12 giugno uno spettacolo musicale ricreativo e il 13 giugno, nel giorno della solennità di Sant’Antonio, saranno celebrate sante messe alle ore 7-8-9-10-11 e alle 12 la solenne celebrazione della divina liturgia eucaristica di San Giovanni Crisostomo. Alle ore 18 la solenne processione per le vie della città e alle 21.45 la messa prima del rientro del simulacro nella Cappella.

3. Presentazione dell’esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et Exultate”
Mercoledì 6 giugno 2018, alle ore 19, nella parrocchia di San Michele Arcangelo, sarà presentata l’Esortazione apostolica di Papa Francesco “Gaudete et Exultate” sulla chiamata alla santità nel mondo contemporaneo. L’iniziativa promossa dal Vicario del 4° vicariato, Padre Alerio Montalbano, in collaborazione con il Movimento Pro Sanctitate, aggregazione Ecclesiale che ha come proprio carisma la diffusione della Vocazione Universale alla Santità sin dalla sua fondazione nel 1946 ad opera del Servo di Dio Guglielmo Giaquinta.
Presenterà l’esortazione il vescovo emerito di Monreale mons. Salvatore Di Cristina, interverranno due membri associati al Movimento, il dott. Giuseppe Luciano Carota e la prof.ssa Santina Mitra.

4. Mostra nella Parrocchia di Sant’Ernesto
Si è chiusa domenica 27 maggio 2017 la mostra “Bellezza e fede”, organizzata dal Gruppo Giovani della parrocchia Sant’ Ernesto di Palermo, esposta per tutta la settimana nel salone parrocchiale. La mostra di immagini e parole è stata la conclusione del percorso formativo e catechetico svolto durante l’anno. L’idea è nata sulla spinta di alcuni dei giovani, che nel corso degli incontri hanno sviluppato il tema del rapporto tra bellezza e fede attraverso i cinque sensi. “La cosa più bella – dice Giulia – è che nel corso degli incontri è cresciuto il numero dei giovani coinvolti e con loro anche l’intensità degli argomenti affrontati”.
“La mostra si è rivelata – prosegue Gaetano – come una sorta di conclusione dell’esperienza condotta durante i mesi invernali che abbiamo voluto comunicare alla fine a tutti, non con un discorso ma con sette pannelli che rappresentavano la Trasfigurazione, Gesù luce di vita, il Dio giocatore di scacchi, la luce della Speranza, la grazia del Perdono”, Maria, Stella del mare”.
I visitatori sono stati colpiti particolarmente dall’ultimo pannello, pensato come un’esperienza sensoriale, il quale era costituito da uno specchio accompagnato dalla domanda “E tu che risposte hai?”. Ciò ha suscitato molto interesse da parte della comunità, ed ha provocato un dibattito molto interessante con i giovani che hanno fatto da guida.
“È stata una bellissima esperienza – conclude Roberta – vedere i volti di tanti interessati al nostro lavoro e quindi alle nostre persone. Ci ha gratificato della fatica, ma ci rilancia anche in un impegno per il prossimo anno”.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
1. All’Istituto Toniolo convegno sul sostentamento del clero
Un evento per avvocati e studenti sul sostentamento del clero a 30 anni dalla pubblicazione del documento “Sovvenire alle necessità della Chiesa. Corresponsabilità e partecipazione dei fedeli”, dedicato all’autofinanziamento agevolato della Chiesa Cattolica in Italia. Si svolgerà lunedì 4 giugno, alle 9, presso la Scuola di Giurisprudenza dell’Università di Palermo. All’iniziativa, organizzata dall’Istituto Toniolo e patrocinata dalla Conferenza Episcopale Italiana, interverranno, tra gli altri, l’arcivescovo mons. Corrado Lorefice, il delegato diocesano dell’Università Cattolica Marco Dell’Oglio, il prof. Salvatore Bordonali dell’Università di Palermo. Saranno loro a introdurre le relazioni di padre Davide Calantoni, giudice del Tribunale ecclesiastico interdiocesano siculo, su: “Le innovazioni concordatarie e la normativa della Cei”; di Antonio Ingoglia, docente dell’Università di Palermo, che presenterà il passaggio “Dal ‘titulus beneficii’ all’attuale sistema di ‘sustentatio’ del Clero”; dell’avvocato rotale Anna Sammassimo sui “Profili processuali del diritto al sostentamento dei sacerdoti tra ordinamento canonico e ordinamento italiano”. Un altro docente dell’Università di Palermo, Mario Ferrante, approfondirà “Le nuove fonti di sovvenzione della Chiesa alla luce della riforma del Terzo settore”. Infine Fabiano di Prima le “vocazioni missionarie”.

2. Certificato di Eccellenza di TripAdvisor 2018 al Museo Diocesano di Palermo
Prestigioso riconoscimento conferito al Museo Diocesano di Palermo. Alla struttura museale diocesana è stato infatti assegnato il Certificato di Eccellenza di TripAdvisor 2018.
“Si tratta del quinto certificato consecutivo – precisa il vicedirettore e curatore scientifico Pierfrancesco Palazzotto – guadagnato dal Museo Diocesano di Palermo e questo ci rende particolarmente orgogliosi”.

3. I giovani universitari del mondo della salute per una scelta di vita tra etica e cultura
L’A.C.O.S. e A.V.U.L.S.S. nell’ambito del Sinodo dei Vescovi sui Giovani e Palermo Capitale della Cultura il 26 maggio presso la Sede dell’Ordine dei Medici si è svolto un Forum, di tutte le professioni Sanitarie sia quelli in formazione che i neo laureati. Il tema che è stato trattato per una scelta di vita tra etica e cultura ha avuto come obiettivo creare una rete rappresentativa di tutte le Professioni Sanitarie che contribuisca ad affrontare le nuove sfide di una società e di una sanità in continua mutazione.
“La presenza di molti giovani, motivati nella scelta professionale – spiega Vittorio Salerno responsabile Diocesano  A.C.O.S. – ci ha fatto riflettere che i giovani non sono il futuro come spesso diciamo, ma sono l’oggi, se però coniugano preparazione scientifica, e  umanesimo integrale affinché l’uomo sia sempre tenuto al centro della nostra attività, nel rispetto. della sua dignità irrepetibile. La cronicità, la disabilità, le pluripatologie, e le fragilità sociali e le nuove tecnologie, impongono un mutamento culturale per dare delle risposte ai bisogni dei cittadini e per questo il riconoscimento del ruolo delle professioni sanitarie in tale contesto, diviene una sfida per il Servizio Sanitario Nazionale e Regionale”.
I relatori che si sono avvicendati prof. Salvino Leone – dott. Mario Affronti – prof. Giuseppe La Rosa e la prof.ssa Ina Siviglia che con la loro capacità comunicativa sui vari aspetti etici-culturali-umani hanno destato nell’uditorio interesse con un ascolto quasi religioso – scolastico. Un concerto di flautisti del Conservatorio di musica “V. Bellini” e la relazione che ne seguita ci fatto  capire l’importanza della  musica nel mondo della sofferenza. Tale attività musicale dovrebbe essere inserita a pieno titolo nei protocolli di cura, perché “essa “contribuisce anche alla ripresa del paziente sia fisica che spirituale.
La testimonianza della volontaria AVULSS Maria Pia Lopes ci ha fatto vivere quasi in forma plastica l’opera  che  i volontari svolgono nelle strutture sanitarie a favore dell’uomo nella sua fragilità e verso i familiari
I giovani: Antonio Terranova – Marta Corsale – Giulio Giustino intervenendo con le loro testimonianze sono stati i veri protagonisti del Forum rivelandoci qualità inedite umane-professionali a noi avvolte sconosciute, nella speranza che i futuri professionisti della salute  siano protagonisti di cambiamento per una Società più giusta e conciliata.

4. Seconda edizione della Festa del bambino a Brancaccio
Venerdì 1 Giugno 2018, a partire dalle ore 8.30, avrà luogo la Festa del Bambino II edizione “Una fiaba a cielo aperto” tra il Centro Polivalente Sportivo di via San Ciro e le vie del quartiere Brancaccio. Il progetto del Centro di Accoglienza Padre Nostro, in collaborazione con l’I.C.S. “Padre Pino Puglisi”, la D.D. “Francesco Orestano”, la II Circoscrizione del Comune di Palermo, la Congregazione delle Maestre Pie Venerini e le Acli Palermo, nasce dalla constatazione della necessità che i fanciulli assimilino i propri diritti e i propri doveri, per vivere in armonia con se stessi, rispettare i genitori e le regole di convivenza pacifica nel quartiere in cui vivono, imparare a coltivare relazioni basate sui valori dell’accoglienza, dell’onestà, del perdono, dell’aiuto reciproco e coltivare relazioni sincere e autentiche.