“Settimana giovani”: tutti gli appuntamenti in programma

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

 

IN PRIMO PIANO

  • Settimana giovani”: tutti gli appuntamenti in programma

 

NOTIZIE DIOCESIPA

  • Formazione Ministri per l’annuncio della Parola
  • In Cattedrale l’incontro mensile Vescovo – Nubendi
  • Catechesi inclusiva e disabilità intellettive

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Le clarisse ritornano al convento di Termini Imerese
  • Corso di alta formazione in Bioetica e insegnamento della Religione
  • “Cana in festa” nel 32° anniversario dalla nascita
  • Il Movimento Pro Sanctitate celebra la Giornata della Santificazione Universale

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Presentazione libro “Ernesto Ruffini. Cardinale a Palermo
  • Nella Parrocchia di San Carlo Borromeo il Cenacolo U.A.C.
  • Sul Tgweb si parla dell’Unitalsi

__________________________________________________________________________

IN PRIMO PIANO

  1. Settimana giovani”: tutti gli appuntamenti in programma

L’Arcidiocesi di Palermo organizza la “Settimana giovani” con una serie di eventi, attraverso i quali vuole incontrare e sollecitare i giovani in vista del Sinodo a loro dedicato che si terrà il prossimo anno 2018.

La “Settimana dei Giovani” che si svolgerà dal 13 al 18 Novembre 2017 è stata organizzata dall’Ufficio di Pastorale Giovanile, diretta da don Giuseppe Calderone e dal Centro Diocesano Vocazioni, guidato da don Maurizio Francoforte.

Durante la settimana, su tutto il territorio diocesano verranno predisposte 14 tende di ascolto, poi la Lectio Divina che sarà guidata dell’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice giovedì 16 novembre 2017, alle ore 21 in Cattedrale e Music Contest. La settimana dei Giovani si concluderà con una festa e la celebrazione Eucaristica sabato 18 novembre 2017, alle ore 22 nella Cattedrale di Palermo e “Giovani Fest” alle 23 sul sagrato della Cattedrale. Per l’intera settimana a palazzo Alliata di Villafranca si svolgerà la mostra vocazionale “Si ma verso dove?”.

Altri appuntamenti sono previsti martedì alle 11 con “T’Eencontro” spettacolo per gli studenti delle scuole medie superiori al Teatro Golden e alle 21 “T’Eencontro” in musica per gli studenti universitari. Alle ore 17 il Seminario “Giovani e Fede” a Palazzo Mazzarino.

Il CEC, la Rete per la cultura educazione comunicazione e il cine-circolo giovanile socioculturale dell’istituto salesiano Don Bosco “Villa Ranchibile”, organizzano lo spettacolo della compagnia teatrale Volti dal Kaos “Crepe di libertà: il mistero e la rivelazione”. L’evento si svolgerà mercoledì 15 novembre, alle ore 21, al Teatro Politeama.

Sempre il Cec con l’Ufficio di Pastorale Universitaria organizza una Tavola rotonda su: “Palermo capotale della cultura” quale città con e per i giovani? Crescere a Palermo tra passioni, smarrimenti, speranze, realizzazioni”. L’evento si svolgerà all’università LUMSA, via Filippo Parlatore, giovedì 16 novembre dalle 15 alle 17. Previste le testimonianze di Cristina Alga (imprenditrice), Francesco Bertolino (consigliere comunale), Paolo Briguglia (attore), suor Guadalupe (missionaria francescana), Ugo Parodi (imprenditore), Alberto Patella (coordinatore attività di  volontariato). Coordinano Francesca Rizzuto e Giorgio Palumbo”.

Il CEC, organizza anche uno spettacolo interattivo di teatro-forum tratto dall’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto “Se il tuo amore è sincero”, realizzato da studenti di scuole superiori di Palermo. Lo spettacolo, che si svolgerà venerdì 17 novembre alle ore 19, al Teatro Zeta in via Albergo Santa Lucia a Termini Imerese e sarà condotto da Preziosa Salatino (direttore artistico del Teatro Atlante) con Guido Acquaviva, Elisabetta Casamento, Domenico Mereu, Carlotta Migliore, Chiara Pecoraro e Alessandro Sciortino. Prendendo spunto da episodi e personaggi del V canto dell’Orlando Furioso, gli spettatori sono chiamati a interrogarsi su temi di grande attualità: la gelosia, i rapporti di coppia manipolativi e il ricatto affettivo. Lo spettacolo nasce nell’ambito del progetto “Classici in strada” che si svolge da quattro anni a Palermo e che utilizza la tecnica del teatro- forum applicandola a temi e conflitti della letteratura classica. Il Teatro-Forum è una delle tecniche del Teatro dell’Oppresso (metodologia di teatro sociale nata in Brasile alla fine degli anni Sessanta a opera del regista Augusto Boal): un tipo di teatro che abbatte la separazione fra attori e spettatori e stimola questi ultimi a proporre strategie per superare le situazioni di conflitto che vengono presentate sulla scena.

Venerdì 17 Novembre 2017 alle 17.30 avrà luogo la presentazione del rapporto povertà 2017 a cura di Caritas Italiana con Focus su Palermo a Palazzo Mazzarino con un seminario su “Giovani e povertà in Italia e in Europa”.

 

I Workshop

  1. LAVORO – IL LAVORO CHE VOGLIAMO: CREATIVO E PARTECIPATIVO

Cosa significa oggi fare l’imprenditore.

Come possiamo costituire un’impresa

Policoro: Rosario Oliveri, Mirjam Ognibene e Gaetano Avellone (App Trasiti)

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Scuola Paritaria “Santa Rosa Venerini”, via Santa Rosa Venerini 1 – Termini Imerese

MER 15 NOVEMBRE – Chiesa di San Gaetano – via Brancaccio 260 – Palermo

  1. GIOCO – GIOCHI O TI HANNO GIOCATO?

La domanda è come difendersi dalle macchinette e dai centri scommesse?

Come difendersi quando il gioco diventa alienazione?

Fondazione Antiusura San Mamiliano e Santa Rosalia:  dott. Vittorio Alfisi

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Liceo Scientifico Galileo Galilei – via Danimarca 54 – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – I.T.I. Vittorio Emanuele III – via Duca della Verdura 48 –  Palermo

  1. AMBIENTE DI TUTTI O DI NESSUNO?

La domanda è come si fa a fare diventare di tutti qualcosa che viene percepito come di nessuno? Come si costruisce il senso del Bene Comune?

Don Carmelo Torcivia

Agesci: Davide Carella e Silvia Paliaga

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Liceo Umberto I – via Filippo Parlatore 26 – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Base scout Volpe Astuta – via Micciulla 1 Altarello – Palermo

  1. SOCIAL – UN LIKE SALVERÀ IL MONDO?

La domanda è esiste un ruolo positivo dei social nella possibilità di cambiamento della società?

L’aspetto social di una persona si può separare dall’aspetto reale e concreto?

Giornalista Antonella Folgheretti – Giornalista Giovanni Villino

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Ex convento di San Giuseppe – Misilmeri

MER 15 NOVEMBRE – Chiesa di Sant’Antonino – C.so Tukory 2/E – Palermo

  1. LEGALITA‘ – NON UNA MODA MA UNO STILE DI VITA

La domanda è quanto io sono disposto ad abbandonare abitudini e comportamenti

AGESCI: Davide Carella

Libera:  Gaetano Cascino

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Base scout Volpe Astuta – via Micciulla 1 Altarello – Palermo

MER 15 NOVEMBRE -Scuola Paritaria “Santa Rosa Venerini”, via Santa Rosa Venerini 1 – Termini Imerese

  1. MIGRAZIONI – LE RONDINI FANNO PRIMAVERA?

La domanda è qual è l’errore nel definire il fenomeno dell’immigrazione?

Dobbiamo parlare ancora di integrazione o interazione?

Migrantes: dott. Mario Affronti – AGESCI: Fabio Rizzo – Caritas: Mario Sedia

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Sala Consiliare e Palazzo Monachelli – Piazza Caduti in Guerra 8 – Bolognetta

MER 15 NOVEMBRE – Liceo Umberto I – via Filippo Parlatore 26 – Palermo

  1. ECONOMIA – PER I SOLDI O PER AMORE?

La domanda è perché non riusciamo a fare un’economia a servizio dell’uomo ma è l’uomo a servizio dell’economia?

Banca Etica: dott. Steni di Piazza

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Convitto Nazionale – Piazza Sett’Angeli 3 – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Liceo Scientifico Galileo Galilei – via Danimarca 54 – Palermo

  1. GIUSTIZIA SOCIALE – PER IL BENE DI CIASCUNO

La domanda è come superare le discriminazioni e dare pari opportunità a tutti?

Cosa vuol dire premiare il merito?

Pastorale Sociale e del Lavoro: prof. Giuseppe Notarstefano

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE  – I.T.I. Vittorio Emanuele III – via Duca della Verdura 48 –  Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Educandato Maria Adelaide – C.so Calatafimi 86 – Palermo

  1. ARTE E PACE – NON ABBIATE PAURA

Lettura e conoscenza di San Giovanni Paolo II per scrivere e realizzare insieme un musical.

La domanda è come si fa in un momento storico come questo ad essere costruttori di pace a partire da noi?

Il mio e il tuo talento, corsia preferenziale di rapporti autentici

Movimento dei Focolari: Janaina e Valeria

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Chiesa di San Gaetano – via Brancaccio 260 – Palermo

MER 13 NOVEMBRE – Palazzo della Cultura – C.so Giulio Sartorio 58 – Lercara Friddi

  1. AFFETTIVITÀ – MI HAI ACCOLTO ED IL TUO SGUARDO MI FA ESISTERE

La domanda è come si fa a mettere al centro l’amore ed il rispetto, senza sopraffare nessuno?

Noi siamo essere in relazione: il percorso della identità personale ha negli altri il proprio specchio esistenziale.

Come le esperienze vissute possono essere una risorsa per la  nostra vita?

Pastorale Familiare: Giuseppe e Lia Re

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Istituto Professionale di Stato Salvo D’Acquisto – via Città di Palermo. 138/C – Bagheria

MER 15 NOVEMBRE – Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile – via Libertà, 199 – Palermo

  1. SERVIZIO – TI DONO LA MIA VITA

La domanda è come vivere la gioia di donarsi agli altri nella frenesia del nostro tempo?

Come uscire da se per ritrovare se stessi?

Caritas: Mario Sedia, Azione Cattolica: Giuseppe Bellante

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Istituto Salesiano Don Bosco Ranchibile – via Libertà, 199 – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Sala Consiliare e Palazzo Monachelli – Piazza Caduti in Guerra 8 – Bolognetta.

  1. GIOVANI E VOCAZIONE – COSA SONO CHIAMATO A FARE

La domanda è come scoprire il senso della propria vita?

Come pensare a se stessi con progettualità?

Seminario Arcivescovile di Palermo: don Silvio Sgrò

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Palazzo della Cultura – C.so Giulio Sartorio 58 – Lercara Friddi

MER 15 NOVEMBRE – Convitto Nazionale – Piazza Sett’Angeli 3 – Palermo

  1. VIZI E VIRTÙ – UNO, NESSUNO E CENTOMILA

La domanda è come vediamo l’altro?

Perché passiamo da un estremo all’altro senza trovare un punto di equilibrio?

Come salvarsi dai vizi e ricercare le virtù?

LUMSA: prof. Giuseppe Mannino

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Educandato Maria Adelaide – C.so Calatafimi 86 – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Istituto Professionale di Stato Salvo D’Acquisto – via Città di Palermo. 138/C – Bagheria

  1. EVANGELIZZAZIONE – MI STAI A CUORE!

Come potrei chiedere se nessuno mi guida ?

Come possiamo diventare compagni di viaggio per annunciare Gesù?

Sorelle Francescane del Vangelo: Sorella Lucia

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Chiesa di Sant’Antonino – C.so Tukory 2/E – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Ex convento di San Giuseppe – Misilmeri

  1. PREGHIERA DEL CUORE

La preghiera del cuore: via al silenzio e alla pace interiore e rimedio all’agitazione e alla divisione del cuore.

Padre Giuseppe Ferro Garel

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Chiesa Maria SS. Consolatrice degli Afflitti – Villaggio Ruffini – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Chiesa Maria SS. delle Grazie – C.so dei Mille – Palermo

  1. LECTIO DIVINA

Ascolto e lettura orante della Parola una via per la conoscenza di Dio Amore

Monaci Benedettini di San Martino delle Scale

Padre Abate Vittorio Rizzone OSB e Don Francesco La Rocca OSB.

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – C.E.P. Chiesa San Giovanni Apostolo – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Chiesa Maria SS. Consolatrice degli Afflitti – Villaggio Ruffini – Palermo

  1. FEDE-PREGHIERA E PREGHIERA DI DOMANDA

Un binario o uno zabaione ?

Riscoperta del rapporto fede, preghiera e vita.

Padre Carlo Aquino sj ed Enza Maria Mortellaro

DALLE 17.30 ALLE 19.30

LUNEDI’  13 NOVEMBRE – Chiesa Maria SS. delle Grazie – C.so dei Mille – Palermo

MER 15 NOVEMBRE – Chiesa di San Giovanni Apostolo – Via Barisano da Trani 1 – Palermo

 

Le Tende d’ascolto

  1. Chiesa Santa Lucia, via Ruggero Settimo – Palermo Politeama dalle ore 16.00-20.00
  2. Parrocchia Maria SS. Assunta, Corso Vittorio Emanuele – Palermo Cattedrale dalle ore 09.00-20.00
  3. Parrocchia Sant’Antonino, Corso Tukory, 2 – Palermo Stazione Centrale dalle ore 09.00-20.00
  4. Parrocchia Maria SS. Mediatrice, Viale Maria SS. Mediatrice – Palermo Villatasca dalle ore 16.00-20.00
  5. Parrocchia San Giovanni Bosco, Via Messina Marine, 259 – Palermo dalle ore 16.00-20.00
  6. Parrocchia San Giovanni Battista, Piazza Tommaso Natale, 9 – Palermo Tommaso Natale dalle ore 16.00-20.00
  7. Cappellania Universitaria, Viale delle scienze, edificio 14 – Palermo dalle ore 09.00-19.00
  8. Parrocchia San Giovanni Apostolo, Via B. Da Trani, 1 – Palermo CEP dalle 16.00-20.00
  9. Parrocchia Maria SS. della Neve, Piazza Duomo – Lercara Friddi dalle ore 16.00-20.00
  10. Parrocchia San Nicola di Bari, Piazza Duomo, 17, Termini Imerese dalle ore 16.00-20.00
  11. Parrocchia Santo Sepolcro, Piazza Santo Sepolcro – Bagheria dalle ore 16.00-20.00
  12. Parrocchia San Ferdinando, Piazza Vito Longo – Ustica dalle ore 16.00-20.00
  13. Parrocchia Ss. Ciro e Giorgio Martiri, piazza Sante Sigolene, 1 – Marineo dalle ore 16.00-20.00
  14. Parrocchia San Giovanni Battista, Piazza Comitato, 28 – Misilmeri dalle 16.00-20.00

 

NOTIZIE DIOCESIPA

  1. Formazione Ministri per l’annuncio della Parola

Ha avuto inizio la formazione dei Ministri dell’annuncio per i Centri d’ascolto parrocchiali che saranno organizzati nel corso dell’anno pastorale 2017/2018 in Avvento e Quaresima. Alla formazione svolta da 20 formatori diocesani, hanno preso parte 386 ministri dell’annuncio, inviati da 55 parrocchie dell’Arcidiocesi di Palermo. Nei partecipanti è stato rilevato il desiderio di una conoscenza sempre più intensa e profonda della Parola di Dio ed è stata condivisa la necessità di un primo annuncio che sia anche fondamento del cammino ecclesiale, come è rilevato dall’Esortazione apostolica del Santo Padre Francesco “Evangelii Gaudium” ai nn. 160-175.

“Gli incontri che abbiamo organizzato nelle parrocchie sono andati abbastanza bene – afferma il responsabile del Servizio per l’evangelizzazione dell’Arcidiocesi di Palermo don Saro Calò – i Ministri dell’annuncio hanno infatti manifestato un interesse ed una partecipazione abbastanza significativa per il lavoro espresso. Erano presenti soltanto il 30 per cento delle parrocchie, ma noi dobbiamo partire da questo dato per un processo di riforma missionaria nella nostra diocesi”.

Dalla riflessione dell’equipe dei formatori è stato sottolineato che i Centri di ascolto non sono l’evangelizzazione, ma solo un momento di essa che consente innanzitutto di dare riscontro al bisogno di entrare in familiarità con la Parola di Dio e di una sua frequentazione assidua per una condivisione sempre più entusiastica. Va rilevata, come già constatato in altre occasioni, compreso lo scorso anno, la presenza nei Centri di ascolto anche di persone che si accostano o si lasciano accostare e risultano disponibili ad una possibile nuova esplorazione spirituale.

“Probabilmente si tratta di un piccolo seme, ma significativo – aggiunge Saro Calò – per quel processo di riforma missionaria a cui ultimamente sollecita anche “Evangelii Gaudium”. In questo senso, per esempio, si è pensato di offrire ai ministri dell’annuncio diocesano – parrocchiali (per discernimento comunitario) un percorso di formazione mirato per l’annuncio, da realizzare a cominciare dalle risorse e dai passaggi pastorali che ci sono dati dall’esortazione apostolica di Papa Francesco e farne laboratori esperienziali ed operativi. Siamo consapevoli che c’è molto da fare e noi lo vogliamo fare con entusiasmo”.

 

  1. In Cattedrale l’incontro mensile Vescovo – Nubendi

L’Ufficio Diocesano di Pastorale per la  famiglia, organizza il consueto incontro mensile del Vescovo con i fidanzati che in questo periodo si preparano al Matrimonio nei vari percorsi parrocchiali e non. L’incontro si terrà venerdì 10 Novembre 2017, alle ore 21 nella Chiesa Cattedrale di Palermo.

“Il nostro  Arcivescovo Corrado Lorefice incontrerà i nubendi in un momento di festa e gioia di tutta la comunità ecclesiale di Palermo – affermano i direttori Lia e Giuseppe Re e don Alerio Montalbano – per un momento di preghiera e di catechesi. L’incontro con il Vescovo si concluderà con un dono offerto dall’Ufficio Pastorale e un momento di fraternità. Si invitano i parroci e gli operatori pastorali ad accompagnare i fidanzati come momento vivo di comunione ecclesiale facendo preparare qualche domanda o intervento, e se è possibile portare bibite e dolci da condividere  alla fine dell’incontro con semplicità e letizia”.

I responsabili dei percorsi sono pregati di comunicare  la partecipazione all’incontro, per meglio organizzare l’accoglienza ai direttori Lia e Giuseppe Re cell. 340/6034140 e don Alerio Montalbano.

 

  1. Catechesi inclusiva e disabilità intellettive

Un pomeriggio di formazione è stato organizzato dall’Ufficio catechistico, diretto da don Giuseppe Vagnarelli che si svolgerà martedì 14 Novembre 2017, dalle 16 alle 19 presso la Parrocchia di Santa Cristina a Palermo. L’incontro formativo su “Catechesi inclusiva e disabilità intellettive” è aperto a tutti i referenti parrocchiali e ai catechisti interessati.

Programma:

ore 15.30 – Arrivo e registrazione dei partecipanti;

ore 16.00 – Disabilità intellettive: il quadro clinico – prof.ssa Lucia Parisi, Neuropsichiatra, Università di Palermo;

Ore 17.00 – Disabilità intellettive: strategie di intervento. (Dott.ssa Vanessa Lo Presti, Neuropsicomotricista)

Ore 18.00 – Disabilità intellettive e catechesi – G. Compagno, M. Vaglica, M. Loiacono, Equipe Settore per la catechesi delle persone disabili di Palermo;

Ore 19.00 – Conclusione dei lavori.

Per iscriversi al pomeriggio di formazione fino a esaurimento posti e comunque entro e non oltre il 10 Novembre 2017: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSePAO6fAQ09a2bjbkvuN5hqzhH9IRBe-mX335YEkttTlY4m5A/viewform

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  1. Le clarisse ritornano al convento di Termini Imerese

Dopo tre settimane di chiusura, le suore di clausura di Santa Chiara tornano a casa al monastero della chiesa di San Marco e riprendono le attività di culto e di preghiera.

Le due suore rimaste, la madre superiora suor Maria Chiara Costanzo e suor Luciana, infatti, erano state provvisoriamente trasferite a Messina nel monastero di Montevergine Santa Eustochia Smeralda. Dopo cinque secoli, rischiava di chiudere infatti il convento delle Clarisse di Termini Imerese per mancanza di vocazioni.

Per Termini, il monastero, ha sempre rappresentato un punto di riferimento sotto il profilo religioso e tante giovani termitane, nel corso dei secoli, hanno scelto di entrarvi, per dedicarsi a una vita di preghiera e di contemplazione. Questa comunità, tuttavia, non è mai stata avulsa dalla realtà cittadina, in quanto molti fedeli partecipano alle funzioni che si svolgono nell’annessa chiesa di San Marco, dove si respira un’atmosfera di particolare fervore religioso.

La prospettiva che il monastero delle Clarisse potesse chiudere, era avvertita dolorosamente dai cittadini di Termini Imerese, che hanno avviato una raccolta di firme, auspicando che le competenti autorità religiose disponessero il trasferimento di qualche suora da altro convento, nell’attesa che nuove vocazioni si maturino in città e nel comprensorio.

Il monastero termitano fu fondato nel 1498. L’annessa Chiesa, intitolata a San Marco evangelista, fu prima sinagoga ebraica, almeno fino a quando Ferdinando il Cattolico bandì gli ebrei da tutta la Sicilia. A Termini Imerese gli ebrei occupavano un’ampia zona della parte alta della città, il cui centro era l’attuale piazza S. Caterina, nei pressi dell’anfiteatro romano. Il monastero sorge su un’ala dell’anfiteatro romano, circostanza acclarata a seguito di scavi effettuati in ultimo da Antonio Salinas, fondatore del museo archeologico di Palermo, la cui mamma era Maria Teresa Gargotta. Le suore venivano seppellite in una cripta adiacente alla chiesa. La storia narra di una suor Giovanna Barca, di nobili origini, che, nella metà del seicento, sarebbe stata condotta in monastero con l’inganno, dove rimase fino alla morte. In pratica, come la più nota Gertrude de «I Promessi Sposi» di Alessandro Manzoni. Ma la nostra avrebbe mantenuto una condotta esemplare. Nel XVI secolo fu tra le suore del monastero Lucia Ciaccio, eccezionale per devozione, cui sono attribuiti fatti prodigiosi. Morì in odore di santità. Nel 1998 nel monastero si contavano dieci suore, ridotte alle attuali due.

 

  1. Corso di alta formazione in Bioetica e insegnamento della Religione

L’Istituto Studi Bioetici “Salvatore Privitera”, diretto dal prof. Salvino Leone, organizza un corso di alta formazione in Bioetica e insegnamento della Religione. Il corso, dalla durata di 40 ore, si suddivide in 12 incontri da 3 ore l’uno ed è rivolto a docenti di religione e insegnanti per un massimo di 20 partecipanti.

Le lezioni saranno tenute dai docenti: Vincenzo Bussa, Pietro Cognato, Rita Duca, Giulia Isgrò, Myriam Leone, Maria Lo Presti, Francesca Massara, Franco Mogavero, Antonella Pellerito, Francesca Puleo, Vincenzo Sansone, Antonio Todaro.

Secondo il programma si affronteranno i seguenti argomenti: Storia dell’etica applicata alla pedagogia; Educazione e morale: l’insegnabilità della morale a scuola; I fondamenti pedagogici dell’educazione morale; Etica ed etiche? Quale paradigma utilizzare; legislazione sull’IRC ed etica: possibilità e criticità; Strutture scolastiche e insegnamento dell’etica; Quali contenuti etici insegnare; Il rapporto tra IRC ed etica negli altri Paesi dell’area euro-mediterranea; Lo sviluppo della coscienza morale come compito pedagogico; Metodologia dell’insegnamento etico; Guida alla lettura e decodificazione delle opzioni morali trasmesse dai media; Insegnamento dell’etica e nuovi linguaggi pedagogici (cinema, letteratura, teatro).

Info:  Istituto Studi Bioetici “S. Privitera”, corso Vittorio Emanuele, 463 – Palermo – Tel. 091/587194 –  Cell. 339/2047325 –  E-mail: bioetica@fatesi.it

 

  1. “Cana in festa” nel 32° anniversario dalla nascita

Sabato 11 Novembre 2017, alle ore 16.30 “Cana in festa” in occasione del 32° anniversario dalla nascita del primo “Gruppo Cana” (11 Novembre 1985). Interverrà Robert Cheaib che rifletterà su “Discernimento e famiglia”. L’incontro avrà luogo presso il Centro Oasi Cana per la Famiglia e la Vita sito in Corso Calatafimi, 1057 a Palermo.

 

  1. Il Movimento Pro Sanctitate celebra la Giornata della Santificazione Universale

Il 12 novembre 2017, con la celebrazione Eucaristica delle ore 11, nella Cattedrale di Palermo, presieduta da mons. Corrado Lorefice, il Movimento Pro Sanctitate celebra la Giornata della Santificazione Universale. Il tema della Giornata di quest’anno: “Mistica della fraternità – Pienezza dell’uomo”, segna una tappa importante nel percorso formativo che il Movimento Pro Sanctitate si propone di compiere seguendo la strada tracciata da Papa Francesco nell’Esortazione Evangelii Gaudium. Entrata ormai nel calendario liturgico della Chiesa cattolica, la Giornata della Santificazione Universale è stata ideata dal fondatore del Movimento Pro Sanctitate, il Servo di Dio Guglielmo Giaquinta, per annunciare e diffondere la chiamata di tutti alla Santità. La celebrazione della Giornata assume quest’anno un carattere regionale perché arricchita dalla partecipazione dei membri del Movimento Pro Sanctitate provenienti dalle diverse diocesi della Sicilia.

Al termine della Celebrazione eucaristica, sul sagrato della Cattedrale, saranno distribuiti “I Girasoli della Santità” i biscotti che il Movimento Pro Sanctitate propone, in occasione della Giornata, per augurare a tutti buona festa della santità. Nella cornice solidale di “Un girasole per te”, con una piccola offerta, si potrà contribuire ad un gesto di fraternità concreta a favore del “Centro Aiuto alla Vita” di Palermo.

Nel pomeriggio, i membri del Movimento Pro Sanctitate si raduneranno presso l’Oratorio SS Salvatore per un incontro sul tema della Giornata della Santificazione Universale di quest’anno “Mistica della Fraternità, pienezza dell’uomo”. Aiutati dalla testimonianza autentica di fraternità del Beato Pino Puglisi, ne ripercorreranno la vita e le opere, attraverso il racconto del Maestro Angelo Sicilia e del suo Teatro dei pupi.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  1. Presentazione libro “Ernesto Ruffini. Cardinale a Palermo

Venerdì 10 Novembre 2017 alle ore 18, sarà presentato al Santuario della Madonna dei Rimedi, in Piazza Indipendenza a Palermo, il libro: “Ernesto Ruffini. Cardinale a Palermo. Interviste e testimonianze a cinquant’anni dalla scomparsa”. A cura di Francesco Inguanti, Edizioni People&Humanities. Modererà Rosalia Pipia, Presidente del Centro Culturale “Il Sentiero” di Palermo che insieme alla Casa editrice promuove l’iniziativa.

La manifestazione sarà preceduta alle 18 da una celebrazione eucaristica in memoria del Cardinale.

Il libro consta di 11 interviste e 5 testimonianze a diverse personalità, che in vario modo hanno collaborato con Ruffini fino alla sua morte. Tra coloro che non abitano a Palermo ci sono gli interventi di Mons. Sergio Denti, che fu segretario del Cardinale e che risiede a Mantova, e quello di Franco Ruffini, ultimo dei nipoti viventi, fratello del ministro Attilio, che risiede a Milano.

I sacerdoti palermitani intervistati sono: don Francesco Conigliaro, don Salvatore Lo Monte, don Felice Lupo, don Vincenzo Randazzo e don Giacomo Ribaudo. Vi sono poi le testimonianze di due Assistenti Sociali Missionarie: Margherita Gallotti e Rosalba Raja, ed una di Concetta Piacenza, la cui famiglia fu la prima ad aver assegnata la casa al Villaggio Ruffini nel 1952. I laici intervistati sono: Nino Barraco, Mimmo De Luca, Enrico La Loggia, Alfredo Liotta, Nicolò Piccione e Ferdinando Russo. Il libro è preceduto da un intervento di M. Bianca Curreri, Direttrice Generale delle Assistenti Sociali Missionarie.

 

  1. Nella Parrocchia di San Carlo Borromeo il Cenacolo U.A.C.

“I pastori, ministri dei sacramenti” è il tema del Cenacolo del circolo diocesano dell’Uac che si svolgerà mercoledì 15 Novembre 2017, alle ore 20.30, presso la Parrocchia di San Carlo Borromeo di via Altofonte, 96 a Palermo. La relazione sarà sviluppata da frà Loris.

Coloro i quali vorranno partecipare sono invitati a dare personale conferma all’indirizzo E-mail settimoalbanese@gmail.com al più presto e comunque entro sabato 11 Novembre 2017 a don Settimo Albanese.

 

  1. Sul Tgweb si parla dell’Unitalsi

L’Unitalsi non è soltanto pellegrinaggi a Lourdes ma tante altre iniziative a vantaggio delle fasce deboli, come raccontare la carità. Alla Cei un corso di formazione sulla comunicazione, le Clarisse sono tornate al monastero della chiesa di San Marco Termini Imerese.

Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: http://www.youtube.com/tgwebdiocesipa