Settimana della Parola a Santa Caterina

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Settimana della Parola a Santa Caterina

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • La Festa del Ciao dà il via al cammino associativo
  • Cappellania Universitaria: “L’identikit dei giovani italiani”

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Adorazione Eucaristica mensile in Cattedrale
  • Percorso di Formazione per animatori al Ministero della Carità
  • Convocazione della Consulta Diocesana Pastorale Salute

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • La Missione Speranza e Carità alle “Vie dei tesori”
  • Esercizi spirituali ignaziani per giovani a villa “La Nuza”
  • Sul Tgweb i fedeli gratis allo stadio Barbera a vedere le partite del Palermo

 _________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Settimana della Parola a Santa Caterina

“Si aprirono gli occhi e si scaldò il cuore” è il tema della Settimana della Parola, dall’ascolto all’annuncio che si svolgerà dal 4 al 9 novembre 2019, nella Parrocchia di Santa Caterina in via dell’Airone, 18 a Palermo, dalle ore 19 alle 20.30. L’evento è organizzato dall’Ufficio Missionario, Servizio annuncio, Ufficio Vocazionale e Ufficio pastorale giovanile.

Programma:

Lunedì 4 novembre 2019

Lectio biblica sui brani del Sussidio “Venite e vedrete” a cura di don Salverio Civilleri, Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia;

Martedì 5 novembre 2019

“Il primo annuncio nella vita della Chiesa: spunti di riflessione per le scelte pastorali”. Relatore mons. Franco Giulio Brambilla, Vescovo di Novara;

Mercoledì 6 novembre 2019

“Il primo annuncio nella Celebrazione Eucaristica”. Relatore don Domenico Messina, Pontificia Facoltà teologica di Sicilia;

Giovedì 7 novembre 2019

“Il primo annuncio: nuova proposta di vita e secondo primo annuncio nella Chiesa di Palermo”. Relatore mons. Corrado Lorefice;

Venerdì 8 novembre

Formazione per i Ministri della Parola nei vicariati

Sabato 9 novembre 2019

Liturgia della Parola nei vicariati.

 

NOTIZIE DIOCESIPA

1. La Festa del Ciao dà il via al cammino associativo

Quest’anno la festa del Ciao ha assunto un significato particolare, vista la ricorrenza del 50° anniversario di fondazione dell’ACR. I , circa 900 tra ragazzi, giovani e adulti, si sono ritrovati presso i locali del don Orione per gioire, riflettere, celebrare e fare memoria.

Dopo il momento di preghiera iniziale ragazzi, giovani e Acr si sono divisi in gruppi per vivere le attività previste dal cammino associativo avendo come sfondo il tempo e la città. Il tema ci ha aiutato a riflettere sul tempo, su come viene utilizzato per trovare il vero “Tesoro” e crescere nel rispetto e nel servizio della città degli uomini.

Gradita la visita dell’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice che ha scelto di unirsi anche lui alla gioia e al rendimento di grazie al Signore per il dono dell’ACR alla Chiesa. L’Arcivescovo ha fatto festa lasciando un preziosissimo messaggio e invitando i ragazzi dell’ACR a portare tanti altri a “ACR-ISTO”. Ha continuato dicendo che l’Azione Cattolica è il braccio missionario della Chiesa, pertanto tutti debbono contribuire all’azione evangelizzatrice.

Dopo questo momento i partecipanti hanno celebrato l’Eucaristia, presieduta dall’assistente unitario don Raffaele Mangano, il quale nell’omelia ha sottolineato l’importanza di vivere una fede autentica ed operosa.

Dopo il pranzo è iniziata la festa con il taglio di una grande torta preparata dai pasticceri, docenti e studenti, dell’Ente di formazione Euroform. Hanno fatto seguito le testimonianze dei responsabili diocesani Acr che si sono succeduti in questi anni, tra cui quella della socia più adulta, 100 anni di cui 95 vissuti in AC, e l’esibizione delle associazioni parrocchiale con canti e  balli degli inni dell’ACR.

 2. Cappellania Universitaria: “L’identikit dei giovani italiani”

Per il Ciclo di incontri e di riflessione sulla condizione giovanile nell’Italia di oggi, mercoledì 30 ottobre 2019, alle ore 15 nell’aula magna di Agraria, in viale delle Scienze, si terrà l’incontro “L’identikit dei giovani italiani” nel Rapporto Giovani dell’Istituto “Toniolo”.

Interverranno Elena Marta, dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano e Pierpaolo Triani, dell’Istituto “G. Toniolo” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. L’iniziativa è stata organizzata dall’Ufficio di Pastorale universitaria, diretta da p. Riccardo Garzari.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Adorazione Eucaristica mensile in Cattedrale

Seguendo l’indicazione dell’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice che nella lettera “Scrivo a voi giovani”, sottolinea che intende aprire un dialogo con i giovani e tra le consegne fatte lo scorso 4 ottobre 2019, rivolge l’invito a leggere e a riscoprire il Vangelo e l’Eucaristia, il parroco della Cattedrale, mons. Filippo Sarullo promuove l’adozione Eucaristica mensile che partirà giovedì 31 ottobre 2019 e si svolgerà alle ore 21.

“Durante l’adorazione mediteremo e contempleremo la Parola del Signore – afferma il parroco – accompagnata  a gesti che possano aiutare ad entrare nel mistero professato, celebrato e adorato”.

Gli altri appuntamenti con l’adorazione mensile si svolgeranno il 29 novembre – 20 dicembre 2019; 31 gennaio – 28 febbraio – 20 marzo – 17 aprile – 29 maggio – 19 giugno e 10 luglio 2020.

 2. Percorso di Formazione per animatori al Ministero della Carità

Ultimo incontro di formazione del Percorso di formazione al Ministero della Carità, organizzato dalla Caritas diocesana, come itinerario teorico pratico per animatori della pastorale della carità. L’appuntamento avrà luogo lunedì 4 novembre 2019 presso la parrocchia di Santa Caterina a Palermo, alle ore 16. Interverranno Luisa Princiotta e Rosa Mascia che parleranno di “Misure alternative alla detenzione adulta”.

3. Convocazione della Consulta Diocesana Pastorale Salute

Mercoledì 30 ottobre 2019, alle ore 17, nella sala Lavitrano del palazzo Arcivescovile, si svolgerà un incontro della Consulta Diocesana Pastorale Salute.

Dopo il saluto del nuovo direttore dr. Angelo Vecchio e i ringraziamenti al direttore uscente, dott.ssa Paola Geraci, si discuterà dell’organizzazione degli incontri programmati, il 16 novembre 2019, incontro di formazione su “La persona sofferente nel corpo, nella psiche, nello spirito. Percorsi di diagnosi e cura” presso la Parrocchia Mater Ecclesiae”, l’11 febbraio la Giornata mondiale del malato e a maggio 2020 “Umanizzazione delle cure nei Dipartimenti di emergenza e la presentazione dei cappellani e delle cappellanie ospedaliere.

“La pastorale della salute dovrà essere sempre più capace di farsi carico delle fragilità – spiega il Direttore dell’Ufficio Diocesano Pastorale Salute, Angelo Vecchio – per una comunità cristiana solidale e sanante occorre attivare nella nostra Chiesa le migliori risorse, per costruire una rete di vicinanza, accoglienza e sostegno alle persone sofferenti nel corpo, nella psiche, nello spirito”.

 

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. La Missione Speranza e Carità alle “Vie dei tesori”

Per la prima volta la Missione Speranza e Carità è stata inserita tra i luoghi del festival “Le Vie dei Tesori”. I visitatori da venerdì a domenica potranno conoscere, accompagnati dalle guide, la bellezza dell’accoglienza delle due missioni di Via Archirafi 31 e di Via Decollati 21, a Palermo. Per i volontari della Missione infatti, il valore più importante è l’accoglienza dell’altro, specialmente dei più fragili ed è questo che la Missione fa da più di 27 anni in maniera del tutto gratuita. Prima i cosiddetti barboni, poi gli alcoolisti, i senza lavoro, poi le donne e infine gli immigrati provenienti dall’Africa e dall’Asia.

Fin dal principio Biagio Conte e Padre Pino Vitrano hanno pensato questi luoghi pieni di arte e di cultura, realizzati proprio dagli ultimi e da artisti che si sono compenetrati nella Missione.

In Via Archirafi si accede al cortile – giardino dove si possono ammirare le statue che compongono i 7 giorni della creazione, poi si prosegue per “La Cappella della Misericordia” ricolma di segni e infine si arriva nel salone dove sono esposti diversi dipinti e una bellissima icona. In Via Decollati, si arriva nel piazzale dove vi è una grande foto di Papa Francesco, in ricordo della sua visita a Palermo, una statua di Padre Pino Puglisi, un edificio in ristrutturazione e la facciata della “Casa di Preghiera per tutti i Popoli”. Dopo la visita della chiesa si prosegue verso il giardino, si ammira la bella statua di Sant’Antonio di Padova e si giunge ai laboratori della Missione dove si recuperano le persone con ogni tipo di lavoro.

La bellezza della Missione è che ogni cosa è realizzata dai fratelli ultimi (sia italiani, sia stranieri) dalle opere murarie ad un quadro, dalla coltivazione, al pane, dai lavori elettrici ad un confessionale in legno. Fratel Biagio e Padre Pino hanno un sogno, che nessuno sia escluso in questa società e ogni giorno si impegnano per accogliere tutti.

2. Esercizi spirituali ignaziani per giovani a villa “La Nuza”

Qualche giorno per fermarsi con il Signore ad ascoltarlo attraverso la sua Parola, un tempo per decidere come orientare e pacificare la propria vita, nel silenzio imparare a conoscerLo e a conoscersi, accogliendo il suo amore per noi. E’ possibile grazie agli Esercizi spirituali ignaziani con il metodo di preghiera del Bibliodramma sul tema: “Misericordia che guarisce”.

Gli esercizi vengono proposti ai giovani di età compresa tra i 19 e i 30 anni, dalle ore 18 di lunedì 28 ottobre alle ore 14.30 di domenica 3 novembre 2019, presso la casa di preghiera “Villa La Nuza” di Contrada Sperone ad Altavilla Milicia gestita dagli Oblati Missionari di Rho e dalla Comunità Chemin Neuf.

 3. Sul Tgweb i fedeli gratis allo stadio Barbera a vedere le partite del Palermo

L’ACR celebra al Don Orione i 50 anni di vita con una grande Festa del Ciao, i fedeli delle Parrocchie andranno gratis allo stadio e la Missione di Speranza e Carità tra i luoghi del festival “Le Vie dei Tesori”. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Info: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa