Le iniziative a Palermo e in Provincia del Natale

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Le iniziative a Palermo e in Provincia del Natale

NOTIZIE DIOCESIPA

  • “L’amore salverà il mondo”: Incontro – Testimonianza a San Gaetano
  • Giornata di spiritualità per catechisti
  • Per le festività natalizie chiusi gli uffici della Curia

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Presepe vivente all’Arenella
  • A Bagheria il Bambinello Gesù della Gancia
  • Ad Altavilla i “Presepi Artistici”
  • Parrocchia Maria Santissima Madre della Misericordia celebra il 50° della dedicazione
  • Il presepe Meccanico di Baucina: “La storia e la tradizione”

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • A Baida il corso di formazione annuale per gli animatori della musica e del canto
  • Recital tra musica e riflessione in attesa del Natale
  • Sul Tgweb si parla del delle iniziative di Natale

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Le iniziative a Palermo e in Provincia del Natale

Sono molteplici le iniziative organizzate in occasione del Santo Natale in diocesi. La Scuola Teologica di Base “San Luca Evangelista” insieme alla Caritas Diocesana ha organizzato l’iniziativa “Pane spezzato per tutti” presso il Centro “San Carlo e Santa Rosalia” a Palermo dove dopo la celebrazione della Liturgia della Parola presieduta dal direttore della Scuola, mons. Salvo Priola è stato presentato il Centro con una serie di testimoniane e l’apericena.

Al carcere “Pagliarelli” si è svolta L’Altra Cucina… per un pranzo d’Amore” con i detenuti. L’iniziativa, giunta alla 6 edizione è stata organizzata con il patrocinio del Ministero della Giustizia dal “Rinnovamento nello Spirito”, “Prison fellowship” e “Fondazione Alleanza”.

Poi ci sono le attività caritative svolte dalla Caritas diocesana e dalle Caritas parrocchiali che tutto l’anno e non soltanto a Natale, assistono quasi 14 mila famiglie, sostenute in vario modo attraverso le mense, la distribuzione di vestiario e il pagamento di bollette dell’Enel.

Come di consueto sono tanti i presepi organizzati in tutte le comunità parrocchiali. Tra questi il presepe vivente all’Arenella, quello di Termini Imerese che si può visitare su prenotazione. Da segnalare nella parrocchia della Madonna delle Grazie di via Conte Federico “Più vivi, più umani, giovani santi” la mostra incontro con Barbara Braconi e Daniela Urbinati. A Baucina “La storia e la tradizione” il presepe meccanico, un capolavoro tutto Baucinese. Ad Altavilla Milicia presso i locali dell’Istituto Figlie della Croce in Via Loreto, saranno presentati i “Presepi Artistici”, grazie all’apporto del Comitato devoti di San Giuseppe e di tanti appassionati ed espositori di diverse paese vicini.

Per quanto concerne le celebrazioni in cui sarà impegnato l’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, sabato 21 dicembre alle ore 11 sarà al Carcere Pagliarelli, domenica 22 ore 9 dai ragazzi dell’Istituto di detenzione Malaspina e martedì 24 dicembre alle ore 17.30 alla Missione Speranza e Carità di Biagio Conte, poi alle ore 23 in Cattedrale la Veglia di Natale. Mercoledì 25 dicembre ore 11 in Cattedrale il solenne Pontificale di Natale.

NOTIZIE DIOCESIPA

1. “L’amore salverà il mondo”: Incontro – Testimonianza a San Gaetano

Non poteva prendere avvio che da San Gaetano, la Parrocchia nel quartiere Brancaccio di Palermo, dove è stato parroco Padre Pino Puglisi, la prima tappa dell’Incontro Testimonianza sul tema: “L’Amore salverà il mondo” che si è svolto martedì scorso. Dopo una quindicina di repliche tra il Teatro di Verdura e il Teatro Savio di Palermo, il Musical dedicato a Padre Pino Puglisi, “L’Amore salverà il mondo”, ideato da son Giuseppe Calderone, scritto da Michele Paulicelli, Pietro Castellacci e lo stesso don Giuseppe, prodotto da We Can Hope con il patrocinio dell’Arcidiocesi di Palermo, oltre ad essere messo in scena nei teatri, diventerà anche un “musical raccontato” da attori, cantanti e ballerini per condividere nella forma della testimonianza la figura di Padre Puglisi. Alla serata, ricca di emozioni, scambio di esperienze e storie vissute con Padre Puglisi, è intervenuto Enzo Paolo Turchi, coreografo e regista del musical e, insieme a lui, il cast quasi al completo.

“Accolti dal parroco, don Maurizio Francoforte e da diversi parrocchiani, famiglie e giovani che custodiscono il dono prezioso del “ministero – martirio” di don Pino – dcihiara don Giusepep Calderone – abbiamo gustato qualche immagine del musical e ci siamo raccontati insieme il messaggio forte, attuale e vicino agli uomini del nostro tempo di Padre Puglisi. Enzo Paolo ha narrato le motivazioni del suo coinvolgimento a questo progetto e le sue personali emozioni scoprendo la storia di 3P”.

Tra i componenti del cast la brillante presenza del trio “Lo scarrozzo”, ovvero Enzo Buffa, Giorgio Giorgio Pitarresi e Giuseppe Biondolillo, una presenza preziosa di tre “ragazzi” che negli anni 80 e 90 hanno avuto modo di conoscere e collaborare con Padre Puglisi e che nel corso della serata hanno raccontato alcuni aneddoti del loro incontro personale con Padre Pino. Mimmo Minà, che nel musical interpreta 3P ha parlato della sua personale ricerca per calarsi nel personaggio e di quanto abbia ricevuto nell’averne approfondito la conoscenza. Emio Cinardo, che si definisce “attore” per caso, ha condiviso il suo travaglio sul rimanere o il partire illuminato dal messaggio di 3P. Giorgia Salvaggio, danzatrice, a nome del corpo di ballo, ha condiviso il cammino di grande collaborazione tra le diverse componenti del cast di fronte all’impegno di raccontare Padre Puglisi. Il momento conclusivo è stato caratterizzato da un caloroso “Grazie” da parte di Valentina Casella, che lavora in parrocchia e nell’accoglienza dei gruppi che visitano San Gaetano per conoscere 3P, e che ha sottolineato la potenzialità del musical nel presentare oggi in maniera così bella Padre Puglisi, e dai saluti affettuosi del parroco e dei presenti.

L’Incontro – testimonianza sulla figura del Beato Pino Puglisi sarà ripetuto sabato 21 dicembre 2019 nella Parrocchia “Maria SS. delle Grazie” di Palermo nel quartiere Roccella. Con la partecipazione di diversi componenti del cast del Musical. Testimonianze, dialogo e condivisione insieme al parroco don Ugo Di Marzo.

Questi gli altri appuntamenti: Lunedì 23 dicembre, alle ore 19, nel salone della Parrocchia “Maria SS. Mediatrice” a Palermo, sabato 4 gennaio 2020, alle ore 18.30 nella Parrocchia “San Giovanni Bosco” a Palermo e giovedì 23 gennaio 2020, alle ore 18 al Cinema Di Francesca a Cefalù.

Info: https://www.facebook.com/PadrePinoPuglisi.IlMusical/

2. Giornata di spiritualità per catechisti

L’Ufficio per la pastorale della Catechesi, diretto da don Giuseppe Vagnarelli, organizza una giornata di spiritualità per catechisti. Il momento di preghiera si svolgerà sabato 4 gennaio 2020 alle ore 9 presso l’Istituto Maria Santissima del Rosario in via Gianfilippo Ingrassia, 44 a Palermo.

3. Per le festività natalizie chiusi gli uffici della Curia

Gli uffici della Curia in occasione delle Festività natalizie da lunedì 23 a venerdì 27 dicembre, nonché il successivo 31 dicembre 2019, rimarranno chiusi per le festività natalizie. Gli uffici riapriranno al pubblico regolarmente da giovedì 2 gennaio 2020, con i soliti orari dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30.

Info: tel. 091/6077111 – E-mail curia@diocesipa.it

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Presepe vivente all’Arenella

Dopo il notevole successo della prima edizione del “Presepe Vivente” all’Arenella che ha registrato la presenza di oltre 3.000 visitatori, anche quest’anno la comunità parrocchiale guidata da don Francesco Di Pasquale, nei giorni 21 e 22 Dicembre 2019, 4, 5 e 6 Gennaio 2020 dalle ore 17 alle 21, verrà proposta la seconda edizione, sfruttando un particolare scenario naturale, che lo renderà sicuramente unico. La rappresentazione verrà infatti realizzata sul lungomare dell’Arenella tra via Leva e la spiaggia adiacente.

Verrà proposta ai visitatori la visione di simboliche scene che partendo da quella dell’Annunciazione dell’Angelo a Maria, proseguirà con l’arrivo di Maria e Giuseppe a Betlemme, la loro ricerca di ospitalità, il rifugio nella stalla, concludendosi, questa prima parte, con la nascita di Gesù. A tali scene, che verranno ripetute dalle ore 17 alle 21, ogni 20 minuti circa, potranno assistere tutti i visitatori di qualunque età, anche se disabili che potranno usufruire di particolare assistenza fornita dai volontari della comunità.

Nei giorni 5 e 6 Gennaio 2020 si assisterà invece, anche, alla rappresentazione dell’arrivo dei Re Magi, il loro passaggio dal palazzo del Re Erode, della loro adorazione del Bambino Gesù nella grotta e si concluderà con l’Angelico avviso dato a Giuseppe di fuggire in Egitto.

Durante il percorso il pubblico godrà della visione delle attività e dei mestieri dell’antica vita quotidiana, tradizionalmente presenti in tutti i presepi, come quella dei “ Curdari ” , dei “ Sarcituri ri riti”, nonché delle varie professioni di “Ricuttai e furmaggiari”, “Macellai”, “Fornai”, “Maestri pastai”, “Pigiatori d’ uva”, “Oste” , “Ciabattino” , “Fabro Ferraio” , “Falegname”, “Ricamatrice”, ed altre figure presentati da tanti attori volontari che, in costume, svolgeranno tali antiche attività legate alla quotidiana vita del Borgo.

2. A Bagheria il Bambinello Gesù della Gancia

Dal 21 al 24 dicembre 2019, il miracoloso Bambinello dalla Chiesa della Gancia arriverà a Bagheria nella Parrocchia di Sant’Antonio da Padova. Il programma prevede alle ore 16 di sabato 21 dicembre 2019, il raduno e l’accoglienza in via Sant’Antonio da dove in processione sarà portato in chiesa dove alle ore 18 sarà celebrata la santa Messa. Domenica 22 dicembre 2019, durante le sante messe delle ore 7.30 – 9.30 – 11 e 18 saranno benedetti i bambinelli da adagiare nei presepi delle abitazioni. Lunedì 23 dicembre 2019, alle ore 8 la santa Messa presso l’infermeria alla presenza dei frati anziani ed ammalati. A partire dalle ore 9 il bambinello sarà portato presso le case di riposo della Parrocchia. Martedì 24 dicembre 2019 dopo la messa delle ore 6 il Bambinello partirà alla volta della Gancia.

3. Ad Altavilla i “Presepi Artistici”

Fino a mercoledì 8 gennaio si svolgerà la seconda edizione dei “Presepi Artistici”, resa possibile grazie all’apporto gratuito e volontario di tanti appassionati ed espositori di diverse paese vicini: Altavilla Milicia, Termini Imerese, Palermo, Casteldaccia, Bagheria, San Nicola l’Arena e Enna. In esposizione numerosi lavori presepiali, realizzati con ingegno, passione e nelle forme e dimensioni più svariate. Sarà possibile ammirare le diverse creazioni presso i locali dell’Istituto Figlie della Croce in Via Loreto n. 208, tutti i giorni dalle ore 18 alle ore 20, nei giorni festivi dalle ore 16 alle ore 20 e nelle domeniche dalle ore 10 alle ore 13. La mostra è stata curata dal Comitato devoti di San Giuseppe, con il patrocinio del Comune di Altavilla Milicia e la collaborazione di un gruppo di persone denominati “Amici del Presepi”. L’ingresso è libero.

4. Parrocchia Maria Santissima Madre della Misericordia celebra il 50° della dedicazione

In occasione delle celebrazioni del 50° anniversario della dedicazione della Parrocchia Maria Santissima Madre della Misericordia, guidata da don Alessandro Manzone, domenica 22 dicembre 2019, alle ore 18 si svolgerà un concerto di musica sacra. Ad esibirsi il Coro polifonico “Giuseppe Mulè”, il coro “Mater Misericordiae” e il coro “San Michele Arcangelo”, direttore Tonin Tarnaku.

5. Il presepe Meccanico di Baucina: “La storia e la tradizione”

“La storia e la tradizione” un capolavoro tutto baucinese, nel Presepe meccanico realizzato dall’Associazione “Don Giuseppe Callari” che racchiude più di 50 anni di tradizioni culturali e religiose siciliane. Per vivere insieme la magia dal Natale, il Presepe di Baucina sarà visitabile tutti i giorni, dalle ore 16.30 alle 20 fino al 6 gennaio 2020.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. A Baida il corso di formazione annuale per gli animatori della musica e del canto

“La Musica è armonia delle differenze” è il tema dell’incontro di formazione annuale per gli animatori della musica e del canto organizzato dalla Commissione Liturgica diocesana – Sezione Musica diretta dalla prof. Valeria Trapani.

L’evento si svolgerà presso il Convento francescano di Baida domenica 19 gennaio 2020 alle ore 9. Interverrà l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice il quale presiederà la preghiera di inizio. Seguirà la relazione “La delicata relazione tra musica, parola e gesto nella liturgia, criteri per la scelta dei canti” a cura di suor Elena Massimi, docente di Liturgia presso la Pontificia Università Auxilium di Roma. Al termine seguirà il dibattito e alle ore 12 la celebrazione Eucaristica. Nel pomeriggio, dopo il pranzo, alle ore 15 si svolgeranno i laboratori su “La vocalità” a cura del prof. Pietro Gizzi e “Il solista” a cura del maestro Mauro Visconti.

Info e prenotazioni entro il 15 gennaio 2020, Ufficio Liturgico tel. 091/6077225 – 377/1445660 dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.

2. Recital tra musica e riflessione in attesa del Natale

Il gruppo di Christian Music “Armonia Cristiana”, presenta “… e pose la Sua Tenda in mezzo a noi”, recital tra musica e riflessione in attesa del Natale. L’evento avrà luogo venerdì 20 dicembre 2019, alle ore 20.30 presso il salone parrocchiale di Santa Silvia a Tomaso Natale, guidata da don Sebastiano Conticelli.

“Armonia Cristiana” è un gruppo di evangelizzazione in musica che porta avanti da quasi dieci anni delle produzioni artistico-musicali sui temi fondamentali della vita. Ha all’attivo due album e numerosi concerti, oltre a molteplici partecipazioni ad iniziative di beneficenza organizzate da diverse associazioni onlus. “Crediamo molto nella musica come potente linguaggio dalle caratteristiche universali – dice il leader del gruppo Salvatore Fonnesu – capace di veicolare e fare arrivare in ogni cuore messaggi di amore, di libertà, di riscatto umano, di pace e speranza. Il contatto con il pubblico ha il suo punto di forza nell’esecuzione live di tutti i brani musicali in scaletta”.

3. Sul Tgweb si parla del delle iniziative di Natale

Fervono le iniziative a Palermo e in Provincia per il Natale, presentato il report 2019 della Fondazione Migrantes, intenso incontro carismatico con Padre Antonello Cadeddu a Margifaraci. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.