XXV anniversario Fondazione Suore Bell’Amore

Tag:
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Nell’estate di 25 anni fa, infatti, sr. Nunziella, appena rientrata dal Canada ha bussato alle porte dell’arcivescovado di Palermo, insieme ad un gruppo di suore, per chiedere accoglienza per il nuovo Istituto nascente. Dopo un tempo di discernimento con la Santa Sede, infatti, aveva ricevuto l’invito dalla Congregazione per la Vita consacrata a scegliere una Diocesi in cui iniziare la nuova esperienza di vita religiosa e la scelta è stata Palermo, dove il Cardinale Pappalardo ha accolto e approvato il nuovo Istituto.

L’8 dicembre 1994 il Cardinale ha eretto canonicamente l’Istituto della Suore del Bell’Amore, e il 25 dicembre ne ha approvato la Regola, scritta da sr. Nunziella proprio nell’estate del ’94, dopo i loro primi incontri. Casa Madre ha la sua sede nell’Arcidiocesi di Palermo, dove le suore oltre a svolgere il loro apostolato tipico sono inserite in diversi contesti lavorativi del tessuto cittadino.

Il 7 dicembre un primo momento sarà vissuto all’interno del Palazzo comunale, dove si rifletterà sull’inserimento di realtà religiose, e in particolare di vita consacrata, all’interno della città.
Nel pomeriggio, poi, grati a Maria Immacolata, ne celebreremo insieme i primi Vespri solenni presso la Basilica di San Francesco.

L’8 dicembre renderemo grazie a Dio come Chiesa di Palermo, nella celebrazione del Solenne Pontificale presieduto dall’Arcivescovo.