Anniversario dell’ingresso in Diocesi del Card. Paolo Romeo

Facebooktwitterpinterestmail

IN PRIMO PIANO

  • Anniversario dell’ingresso in Diocesi del Card. Paolo Romeo

NOVITÀ DIOCESIPA

  • Giornata mondiale del Malato
  • Incontro di formazione per i diaconi

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Convegno ecclesiale nazionale di Firenze
  • A Lampedusa inaugurato il Centro operativo Caritas – Migrantes
  • Progetto “La Chiesa per la scuola”
  • Scrutatio per i Giovani e Giovani Coppie

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Giornata nazionale della raccolta del farmaco
  • A Termini Imerese conferenza sul tema della 36a Giornata della vita, “Generare futuro”
  • Giornata dell'Infanzia Missionaria alla Scuola Cuore Immacolato di Maria
  • Giornata del Malato a Termini Imerese
  • Sul Tgweb si parla dell'inaugurazione del Centro Caritas MIgrantes a Lampedusa

IN PRIMO PIANO
1. Anniversario dell’ingresso in Diocesi del Card. Paolo Romeo

Martedì 11 febbraio 2014, la comunità diocesana si stringerà attorno al Card. Paolo Romeo, in occasione in occasione della XXII Giornata del Malato e data in cui ricorre il settimo Anniversario del suo ingresso in Diocesi. Lo stesso Arcivescovo presiederà una celebrazione Eucaristica nella Chiesa Cattedrale alle ore 17.30.
Sono invitati a partecipare Presbiteri, diaconi, i membri di vita consacrata, accoliti, lettori e il popolo santo di Dio.

NOVITÀ DIOCESIPA
1. Giornata mondiale del Malato

L'Ufficio Diocesano di Pastorale della Salute, diretto da Paola Geraci, in occasione della XXII Giornata del Malato che avrà il suo culmine nella celebrazione in Cattedrale dell'11 febbraio, alle ore 17.30 ha organizzato una serie di iniziative in città.
Si inizia giovedì 6 febbraio 2014 con un incontro su “La Musica e la Bibbia strumenti di consolazione e guarigione”, alle ore 16 presso l’Aula multimediale dell’Ospedale Civico. Previsto anche un concerto degli studenti del Conservatorio “V. Bellini” Palermo. Interverranno Vittorio Salerno in qualità di moderatore, la Psicologa Cecilia  Dolcemascolo, la Musicoterapeuta Claudia Maggio, ed Enzo Imburgia del Rinnovamento nello Spirito Santo.
L’iniziativa è organizzata insieme all’Acos, Associazione Cattolica Operatori Sanitari dell’Arcidiocesi di Palermo, diretta da Vittorio Salerno, la Parrocchia Salute degli Infermi e all’Ospedale Civico.
Sabato 8 febbraio 2014 per l'intera giornata verrà montato uno stand al Forum di Brancaccio. Chi volesse partecipare può mettersi in contatto l’Ufficio Diocesano di Pastorale della Salute.
Lunedì 10 febbraio 2014 avrà luogo un convegno sull'Alzheimer, alle ore 16 presso il Centro Madre del Divino Amore in via Luigi Castiglia, 5 a Palermo. Dopo i saluti di benvenuto di Ugo La Mantia, presidente della Fondazione per le Opere di carità “Rosalia Gentile”, seguirà l’introduzione di Alfredo Mattaliano, coordinatore provinciale SNO, Direttore U.O.C. di Neurologia A.R.N.A.S. Palermo, Marina Rizzo, Consigliere nazionale SNO, Dirigente Medico U.O.C. di Neurologia Ospedali Riuniti Palermo, Paola Geraci, direttore dell’Ufficio della Pastorale della Salute, “Inquadramento clinico” Marcello Giordano Centro di Riferimento Regionale Demenza Senile e Alzheimer ASP Palermo, “Il ruolo delle Associazioni di Volontariato” Antonio Cardaci, Presidente Grande famiglia (onlus) Caffè Alzheimer, “La relazione di aiuto con il malato di Alzheimer e i familiari”. Interventi e conclusioni Paola Geraci. Modera Serena Termini Giornalista.

2. Incontro di formazione per i diaconi
Domenica 23 febbraio 2014, a Poggio San Francesco (Monreale) si terrà il II incontro formativo per i diaconi organizzato dal Centro “Madre del Buon Pastore”. L’incontro è rivolto ai diaconi delle diocesi di Monreale, Palermo, Cefalù, Mazara del Vallo, Trapani e Piana degli Albanesi.
Si inizierà la giornata con la recita dell’Ora media alle ore 9.30, seguirà la relazione dell’Arcivescovo di Monreale mons. Antonio Pennisi alla quale si potrà intervenire. Alle ore 12 la celebrazione dell’Eucaristia. La conclusione è prevista per le ore 17.
“Le adesioni debbono pervenire entro domenica 9 febbraio – fa presente il direttore del Centro “Madre del Buon Pastore”, don Calogero Cerami – perché occorre comunicare il numero dei partecipanti per il pranzo a Poggio San Francesco”.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
1. Convegno ecclesiale nazionale di Firenze

“In Gesù Cristo il nuovo umanesimo” è il tema del documento preparatorio al Convegno ecclesiale nazionale che si svolgerà a Firenze dal 9 al 13 novembre 2015. Quello di Firenze, sarà il quinto Convegno ecclesiale nazionale. Di fatto nel nostro Paese i cinquant'anni dal Concilio sono stati cadenzati da questi eventi ecclesiali, quasi a rimarcare l'eredità conciliare. Al centro dell'attenzione è sempre rimasta l'evangelizzazione, attuata in spirito di dialogo con il contesto sociale italiano. Rispetto a questa missione, dopo il Vaticano II, le nostre comunità si sono interpretate come segno della presenza salvifica del Signore sul territorio. Di conseguenza, sempre desta è stata anche l'attenzione nei riguardi dell’humanum.
Prepararsi al Convegno di Firenze può rappresentare per le Chiese che sono in Italia l’occasione propizia di ripensare lo stile peculiare con cui interpretare e vivere l'umanesimo nell'epoca della scienza, della tecnica e della comunicazione. E proprio in questo ambito gli uffici diocesani per le Comunicazioni sociali si sono riuniti a Catania sabato scorso per affrontare il tema proposto sotto la guida del Vescovo delegato mons. Antonio Staglianò che ha invitato don Angelo Passaro, docente di “Sacra Scrittura” presso la facoltà teologica di Sicilia a tenere una riflessione.

2. A Lampedusa inaugurato il Centro operativo Caritas – Migrantes
“Non ho voluto che le parole che il Papa ha pronunciato a Lampedusa cadessero nel vuoto. Con il suo aiuto abbiamo voluto costruire questo centro, riferimento concreto per i migranti e per i Lampedusani”. Così mons. Francesco Montenegro, arcivescovo di Agrigento e presidente della Commissione episcopale per le Migrazioni e della Fondazione Migrantes della Chiesa italiana, all'indomani dell'inaugurazione del Centro operativo Caritas-Migrantes e della presentazione della road map che porterà alla creazione sull’Isola di altri due centri. Il Centro inaugurato sabato scorso sarà aperto ai migranti per offrire loro beni di prima necessità e ascolto. Gli altri due, che saranno aperti – tra qualche mese – di fronte alla Casa della Fraternità incendiata nel 2011 ed oggi in via di ristrutturazione, ospiteranno una ludoteca multietnica ed uno “spazio donna” aperto sia alle donne migranti sia alle donne lampedusane, uno spazio  di incontro, di dialogo.
La presenza di Caritas e Migrantes a Lampedusa vuole essere garanzia di continuità e vicinanza alla comunità lampedusana e a tutti coloro che a vario titolo arrivano su quest’isola a partire dai migranti. Il Centro Operativo sarà, quindi, un punto di riferimento per l’intera popolazione e per le realtà istituzionali e di terzo settore impegnate nell’accoglienza. Si tratta di un presidio operativo stabile coordinato da Caritas Italiana insieme alla Fondazione Migrantes e alla Caritas agrigentina, che consentirà ad una équipe formata da operatori e volontari di tutte le Caritas e le Migrantes diocesane d’Italia di garantire un servizio di sostegno ai migranti e di supporto volontario alla macchina istituzionale dell’accoglienza oltreché di contrasto alle povertà e marginalità sociali presenti sull’isola.
Gli operatori e i volontari non saranno soltanto siciliani, ma verranno da tutte le diocesi italiane.

3. Progetto “La Chiesa per la scuola”
Nell’ambito del Progetto “La Chiesa per la scuola”, l’Ufficio Scuola e Università organizza una serie di incontri che si svolgeranno secondo il seguente calendario.
Il primo degli incontri del progetto “La Chiesa per la scuola”: “La scuola bene comune” avrà luogo al Centro Educativo Ignaziano il 7 febbraio 2014, alle ore 17.30. Interverranno prof.ssa Loredana Japichino per esperienze di relazione scuola-famiglie, prof. Franco Venturella, già Provveditore agli Studi di Vicenza e Padova; direttore responsabile della rivista “Proposta Educativa” del Movimento di Impegno Educativo, Manuel Remonato, vicepresidente nazionale Associazione “Cittadini per Costituzione”, già Presidente della Consulta degli Studenti della provincia di Vicenza e coordinatore regione Veneto.
“I tre interventi – spiega il direttore dell’Ufficio Alfio M. Briguglia – avranno un carattere di testimonianza su attività che riguardano, la scuola e il territorio, l'impegno giovanile e le famiglie”.
L’iniziativa è stata organizzata di concerto con il Movimento di Impegno Educativo di AC, l'Azione Cattolica di Palermo, gli Uffici diocesani di Pastorale della Cultura, della Famiglia, dei Giovani, l'Ufficio IRC, l'AGe, l'AGeSc, il Centro Pedagogico “P. Poveda”, l'AIMC, l’AGESCI, il Movimento Eucaristico Carmelitano, il Movimento dei Focolari, il Centro ERRIPA “Achille Grandi”, il Centro Educativo Ignaziano. l'Istituto Salesiano “Don Bosco Ranchibile”, l'Istituto Salesiano “S. M. Mozzarella”, la FISM, la OSL Scuola, la DISAL, la Libreria Figlie di San Paolo Palermo, la LUMSA che invitano docenti, genitori, alunni e tutti coloro che sono impegnati in una relazione educativa a partecipare.
Questi i prossimi incontri:
13 marzo 2014
ore 17.30 – “La scuola che educa al futuro” presso i locali del Centro Educativo Ignaziano;
14 maggio 2014
ore 17 – Tavola rotonda sul tema “Scuola cattolica e scuola statale” nell’aula magna del liceo Umberto.

4. Scrutatio per i Giovani e Giovani Coppie
Domenica 9 febbraio 2014, Scrutatio per i Giovani e Giovani Coppie, nel Salone della Parrocchia Sacra Famiglia, in via Gaspare Mignosi, tra il Corso dei Mille e la via Archirafi, alle ore 17. Secondo la modalità già avviata, ad un primo momento di proclamazione e scrutatio della Sacra Scrittura seguirà la liturgia solenne dei Vespri con l'Adorazione Eucaristica. A conclusione dell'incontro sarà offerta ai partecipanti un'agàpe preparata dalla IX e X Comunità neoatecumenale della Parrocchia. La celebrazione è presieduta dal vicario Parrocchiale don Paul Banda, accompagnato nel servizio da due coppie di laici, Guido e Agnese Cappellani, e Marcello e Patrizia Di Fiore della IV Comunità Neocatecumenale della medesima parrocchia.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
1. Giornata nazionale della raccolta del farmaco

Anche quest’anno avrà luogo in tutta Italia la Giornata Nazionale della Raccolta del Farmaco che si svolgerà sabato 8 e lunedì 10 febbraio 2014. Migliaia i volontari del Banco Farmaceutico che saranno presenti nelle oltre 3.300 farmacie aderenti, per invitare i cittadini a donare farmaci per gli Enti assistenziali della propria città.
L’anno scorso sono state raccolte a Palermo nella giornata nazionale della raccolta del farmaco circa 6.000 confezioni di farmaci da banco. A queste se ne sono aggiunte, durante l’anno altre 6.000, frutto di donazioni aziendali.
Il fabbisogno, però, è di circa 30.000 pezzi, una cifra ben lontana per riuscire a dare una risposta esauriente ad una richiesta che si fa sempre più pressante. Infatti, mentre la quantità di farmaci raccolta a Palermo e Provincia si attesta sugli stessi livelli di quelli del resto d’Italia, la richiesta di interventi è molto più elevata. Ciò vuol dire che la povertà a Palermo è particolarmente forte.
In tal senso un appello è stato lanciato da Giacomo Rondello, responsabile palermitano del Banco Farmaceutico, in occasione della presentazione della XIV Giornata della Raccolta del farmaco che si svolta nel salone Lavitrano della Curia Arcivescovile dove sono intervenuti i responsabili dei 19 enti palermitani convenzionati con il Banco farmaceutico ai quali verranno distribuiti i farmaci che saranno raccolti.
Presente anche il Cardinale Paolo Romeo, il quale ha richiamato i presenti alla necessità che la carità poggi sulla giustizia, “Per evitare – ha detto – che sui gradini del progresso sociale ed economico che abbiamo scalato in questi ultimi 50 anni continuiamo ad incontrare forme di povertà e degrado umano di cui dobbiamo vergognarci”.

2. A Termini Imerese conferenza sul tema della 36a Giornata della vita, “Generare futuro”
Venerdì 7 febbraio 2014, avrà luogo un incontro sul tema della 36a Giornata della vita, “Generare futuro”. Relazionerà la dott.ssa Paola Geraci, direttore dell’Ufficio di pastorale diocesano per la salute. L’incontro si svolgerà alle ore 18.30 nel salone del Convento di Santa Maria di Gesù.

3. Giornata dell'Infanzia Missionaria alla Scuola Cuore Immacolato di Maria
La Scuola dell’infanzia del Cuore Immacolato di Maria anche quest’anno ospita le manifestazioni legate alla celebrazione della “Giornata dell’Infanzia Missionaria”, ricorrenza  voluta da Pio XII  nel 1950 per far progredire dappertutto l’Opera della Santa Infanzia. Oggi la Pontificia Opera dell’Infanzia Missionaria è presente in 150 nazioni e sostiene progetti di solidarietà in tutti e cinque i continenti: cibo, vestiario, medicine, case, scuole vengono garantiti a circa 20 milioni di bambini in tutto il mondo. 
La “GIM” che si svolgerà sabato 8 febbraio 2014 alle ore 10.30 è la festa dei ragazzi Missionari che organizzano, preparano e vivono ogni momento. Il programma prevede la presentazione della Giornata Missionaria a cura della Dirigente Scolastica della scuola, suor Consuelo Rosmini. A seguire presentazione dei lavori su cui si sono concentrati i bambini delle varie classi dell’istituto che – seguiti dalle insegnanti – hanno, attraverso varie forme espressive, ragionato su temi legati alla vocazione missionaria, alla differenza, alla interculturalità. Al termine vi sarà  uno spettacolo di animazione con clown a cura dell’Associazione Vip. 
Sarà presente il Direttore dell’Ufficio Missionario della Diocesi di Palermo il diacono Saro Calò, invitato quest’anno a celebrare la festa insieme ai bambini, alle insegnanti, ai genitori, ai consacrati e a quanti vorranno essere presenti all’iniziativa. 
Info:  tel. 091/422006 – E-mail: scuola_cim_palermo@yahoo.it

4. Giornata del Malato a Termini Imerese
Martedì 11 febbraio 2014, memoria di nostra Signora di Lourdes, 22° Giornata del Malato la Fraternità dei Frati Minori del Convento Santa Maria di Gesù, andrà a far visita agli ammalati dell’ospedale, dove alle ore 10 si svolgerà una celebrazione Eucaristica presso la Cappella S. Elisabetta d’Ungheria e sarà amministrato il Sacramento dell’Unzione nei reparti. Alle ore 18 è prevista una solenne celebrazione Eucaristica in convento e l’amministrazione del Sacramento dell’Unzione dei malati.

4. Sul Tgweb si parla dell'inaugurazione del Centro Caritas Migrantes a Lampedusa
L’inaugurazione del Centro operativo Caritas – Migrantes, la Giornata nazionale della raccolta del farmaco e il convegno delle chiese d’Italia di Firenze del prossimo anno sul nuovo umanesimo.
Sono alcuni dei servizi proposti nel Tgweb settimanale dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sito dell’Arcidiocesi.
Guarda il Tgweb