ArcidiocesiNews 18 Settembre 2020

Tag:, ,
Facebooktwitterpinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Prodotti siciliani per le famiglie siciliane: la solidarietà si fa doppia

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • Il Console del Marocco in Palermo, conclude il suo mandato e torna nella sua Patria
  • L’Ufficio di pastorale familiare della Cesi propone un itinerario di formazione online

NOTIZIE DIOCESIPA

  • La Comunità Parrocchiale di Santa Maria della Pieta alla Kalsa festeggia Santa Rosalia
  • L’Azione Cattolica diocesana dedica il terzo appuntamento su “Giustizia e legalità” a Rosario Livatino

 AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Visita dei tetti e dell’Area Monumentale della Cattedrale
  • Percorso pastorale per coppie di fedeli separati, divorziati (risposati o conviventi)
  • Sul Tgweb si parla dei dipinti di Guttuso che è possibile ammirare nella chiesa di Aspra

 NOVITA’ IN LIBRERIA

  • “Sulle strade del mondo un cammino di speranza”

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Prodotti siciliani per le famiglie siciliane: la solidarietà si fa doppia

La pandemia da Covid-19 ha colpito duramente un’economia già fragile come quella siciliana. Mentre migliaia di famiglie si sono trovate per la prima volta a rivolgersi ai servizi delle Caritas diocesane e parrocchiali, le aziende più fragili hanno chiuso i battenti e altre hanno rischiato di farlo. In questo contesto, tuttavia, non ha tardato a manifestarsi la generosità di tanti. Ne sono un esempio le donazioni fatte pervenire all’Ufficio regionale per la Carità della Conferenza episcopale siciliana da parte di privati ed Enti che, guardando alla fragilità del tessuto sociale siciliano, hanno deciso di devolvere alla Sicilia le loro donazioni.

Ed è così che Caritas Sicilia ha raccolto in poco tempo la somma di 56.900 €. Arrivano dalla «Foundation for a Smoke-Free World (USA)», che per il tramite di Caritas Italiana ha donato oltre 44mila euro, dall’«Istituto Secolare delle Spigolatrici della Chiesa», che per il tramite di Caritas Pistoia ha fatto avere 10mila euro, e dai dipendenti CRIAS che, autotassandosi, hanno raccolto la somma di 2.650 euro.

La delegazione regionale Caritas Sicilia ha così deciso di “raddoppiare l’utilità di tali somme, investendole per l’acquisto di generi alimentari prodotti da aziende siciliane. In tal modo, oltre al sostegno alle famiglie in difficoltà, anche le imprese siciliane hanno tirato un sospiro di sollievo”.

I prodotti sono già stati distribuiti tramite la rete delle Caritas diocesane.

“Sono tante le Caritas diocesane – dichiara il delegato regionale, Giuseppe Paruzzo – che in questi mesi stanno acquistando prodotti siciliani. Prezioso è stato il contributo della Coldiretti che, oltre a donare tantissimi prodotti alle Caritas, ha abbracciato il progetto di investimento a sostegno delle aziende locali svolgendo un prezioso ruolo di promozione dell’iniziativa e chiedendo loro un prezzo speciale. La sinergia – conclude – tra tutti è il miglior modo per raggiungere risultati eccellenti”.

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Il Console del Marocco in Palermo, conclude il suo mandato e torna nella sua Patria

Don Pietro Magro, Direttore dell’Ufficio diocesano per il Dialogo interreligioso, è andato a porgere il saluto della Comunità Cristiana e Cattolica. “È stato un colloquio cordiale e simpatico – dichiara don Pietro Magro – che ha permesso di raccontare le attività svolte. Il bilancio che ne è venuto fuori è stato positivo e proficuo nel Dialogo realizzato nella gioia dello stare vicini con rispetto ed amicizia”. L’Arcivescovo di Palermo, mons Corrado Lorefice, ha telefonato personalmente al Console per porgere il suo saluto ed augurio.

 

2. L’Ufficio di pastorale familiare della Cesi propone un itinerario di formazione online

La Conferenza Episcopale Siciliana, a partire dal prossimo anno pastorale, propone a famiglie, giovani coppie, sacerdoti, diaconi, operatori pastorali un’esperienza laboratoriale di formazione online in Pastorale Familiare per l’individuazione di percorsi attuabili nelle diverse Diocesi/Parrocchie del territorio regionale. Per conoscere modalità di iscrizione e ulteriori info https://www.chiesedisicilia.org/chiesedisicilia/

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. La Comunità Parrocchiale di Santa Maria della Pieta alla Kalsa festeggia Santa Rosalia

Domenica 20 Settembre Festa di Santa Rosalia nella Parrocchiale di Santa Maria della Pieta alla Kalsa, guidata da don Giuseppe Di Giovanni.

Alle ore 19 si svolgerò la solenne Concelebrazione eucaristica presieduta da Mons. Vincenzo Manzella vescovo Emerito di Cefalù.

 

 

2. L’Azione Cattolica diocesana dedica il terzo appuntamento su “Giustizia e legalità” a Rosario Livatino

“Giustizia e legalità” è il tema del terzo appuntamento organizzato dall’Azione Cattolica diocesana su Rosario Livatino. La riflessione sarà tenuta da don Giuseppe Livatino, postulatore della fase diocesana della causa di canonizzazione del Servo di Dio, Rosario Livatino, Marilisa Della Monica, autrice del volume per ragazzi “Rosario Livatino”, Sara Ripellino, presidente dell’Associazione parrocchiale San Giuseppe Maria Tomasi di Licata. L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming sulla pagina Facebook, martedì 22 settembre 2020, alle ore 19.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Visita dei tetti e dell’Area Monumentale della Cattedrale

Sabato 19 settembre 2020, sarà possibile effettuare la visita dei tetti e dell’Area Monumentale della Cattedrale di Palermo. La visita che sarà possibile dalle ore 20.30 alle 00.00 (ultimo ingresso 23.30), non è consentita ai cardiopatici, a chi soffre di claustrofobia, vertigini, disabilità psicofisica ed attacchi di ansia, inoltre si consigliano di indossare scarpe comode. Per la visita non è prevista prenotazione. In caso di cattive condizioni meteorologiche, la visita verrà rinviata. I biglietti saranno disponibili presso la biglietteria della Cattedrale, oppure online sul sito https://www.ticket-shop-cattedraledipalermo.it

2.  Percorso pastorale per coppie di fedeli separati, divorziati (risposati o conviventi)

Il gruppo diocesano “Il Buon Pastore” organizza un percorso pastorale per coppie di fedeli separati, divorziati (risposati o conviventi). La novità di quest’anno è fondata sul fatto che il gruppo fornisce il patrocinio legale per la nullità matrimoniale e per processo di divorzio tramite l’avvocato civilista e canonista Sergio Bellafiore, previo colloquio con psicologi, spesso formati da Padre Giovanni Salonia.

Il primo incontro dell’anno pastorale 2020/2021 si svolgerà domenica 25 ottobre 2020, dalle ore 15.30 alle 17.30 e al termine la Santa Messa.

 3. Sul Tgweb si parla dei dipinti di Guttuso che è possibile ammirare nella chiesa di Aspra

Alle Vie dei tesori i dipinti di Renato Guttuso presenti nell’abside della chiesa di Aspra, il direttore dell’Ufficio nazionale di Pastorale Giovanile a Palermo incontra i responsabili diocesani e all’Oratorio Quaroni una mostra tutta da vedere sui Carri Trionfali storici di Santa Rosalia. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Guarda il Tgweb: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa

NOVITA’ IN LIBRERIA

1. “Sulle strade del mondo un cammino di speranza”

In distribuzione alla libreria “Paoline” la nuova opera sugli scritti del Cardinale Salvatore Pappalardo, 4 volumi in elegante cofanetto per un totale di circa 1.900 pagine, edita dalla Pitti Edizioni che ha già pubblicato i precedenti volumi sempre sul Cardinale.

Gli scritti del Cardinale Salvatore Pappalardo testimoniano, ove ve ne fosse ancora bisogno, di una azione pastorale unica svolta lungo un venticinquennio e destinata a lasciare una visibile impronta di carattere religioso, culturale, civile, formativo presso il popolo dei fedeli, dei laici, del clero, dei rappresentanti delle istituzioni pubbliche, di tutti coloro che, in un modo o nell’altro, sono venuti a contatto con lui e la sua opera.

Per questo la sua missione ha ancora un rilievo storico destinato a travalicare gli angusti confini isolani anche se la città di Palermo, nonostante tutto, ha l’onere e l’onore di esserne l’erede cara e prediletta.

Questo immenso patrimonio merita, doverosamente, di essere valorizzato e diffuso portandolo alla generale conoscenza di tutti i lettori mediante la realizzazione di un progetto editoriale ambizioso in grado di diffonderne i contenuti e, soprattutto, gli insegnamenti.

Gli scritti non hanno un mero interesse culturale ma sono una testimonianza tangibile di come si possa interpretare in modo incisivo un ruolo che, pur istituzionalmente pastorale e religioso, ne supera i confini per arrivare alle coscienze, sensibilizzarle e, per quanto possibile, modificarle come più propriamente spetterebbe ad altri ambiti, come la sfera del pubblico e della politica.

Un’opera la cui divulgazione è condizione essenziale perché si possano dispiegare ulteriormente gli effetti di un’azione ancora oggi necessaria anche se, occorre giustamente riconoscere che gli attuali interpreti in città dell’impegno civile e religioso svolgono i loro ruoli con efficacia e risultati.

La natura e la mole delle carte ha richiesto l’intervento di esperti, di varia formazione, che ne assumono la responsabilità scientifica mentre la loro trascrizione è stata effettuata con estremo rigore filologico (quasi una vera e propria editio princeps) da Maria Saccone, storica segretaria dell’illustre prelato e custode dei manoscritti.

Si possono richiedere informazioni sull’opera anche alla Casa editrice: Pitti Edizioni 091/481521 o 320/8078853.