Il Clero si aggiorna sulla Pastorale di evangelizzazione

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

 IN PRIMO PIANO

  • Il Clero si aggiorna sulla Pastorale di evangelizzazione e primo annuncio

 NOTIZIE DIOCESIPA

  • Un nuovo sito della Fondazione Ss. Mamiliano e Rosalia
  • I diaconi a Baida discutono sul Direttorio
  • Formazione operatori parrocchiali di Pastorale Familiare
  • Pennisi Assistente Ecclesiastico della Confederazione Confraternite d’Italia

 NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Il Museo degli ex voto di Altavilla Milicia aderisce alla Giornata nazionale dei piccoli musei
  • Festeggiamenti in onore della Madonna del Lume a Porticello
  • Festa della Madonna della Mercede al Capo
  • I Dieci Comandamenti nella Parrocchia di San Giovanni Bosco
  • Giornata diocesana dell’anziano nella Parrocchia di San Filippo Neri
  • Festa dei santi Francesco e Chiara d’Assisi a Termini Imerese

 AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Giornata diocesana del Creato: “Economia circolare e biodiversità”
  • “Impronta Magazine”, un nuovo portale di informazione che non lascia fuori nessuno
  • A Poggio San Francesco Giornate di studio con il Prof. Brunetto Salvarani
  • Sul Tgweb si parla della formazione del Clero

 

I CHIAROSCURI di Giuseppe Savagnone

  • Si, parliamo di Bibbiano

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Il Clero si aggiorna sulla Pastorale di evangelizzazione e primo annuncio

Sul tema “Pastorale di evangelizzazione e primo annuncio” si sono confrontati presbiteri e diaconi dell’Arcidiocesi di Palermo, nel corso delle giornate di aggiornamento pastorale che si sono svolte a Torre Artale questa settimana.

Le giornate di riflessione si sono aperte con una toccante testimonianza del card. Ernest Simoni, sacerdote albanese condannato a causa del Vangelo che ha trascorso 18 anni di lavori forzati nelle miniere. Durante il periodo della prigionia don Ernest ha continuato a celebrare la messa, a memoria, in latino e a distribuire la comunione di nascosto.

A tenere le relazioni sul tema proposto dalla Commissione “Formazione” del Consiglio Presbiterale il professore, don Luciano Meddi, docente di Catechetica e pastorale presso l’Università Pontificia Urbaniana di Roma. Il docente nella prima relazione ha fatto una lettura della pastorale attuale a partire dalla predicazione omiletica, quindi ha ripercorso il cammino post conciliare del Vaticano II che ha segnato per la Chiesa un tempo di profondo rinnovamento. Nella seconda relazione, Meddi ha affrontato il tema spiegando il lieto annuncio al luce del Mistero Pasquale e dell’azione dello Spirito Santo.

I partecipanti si sono poi distribuiti in gruppi di studio nel corso dei quali sono stati ripercorse le esperienze di ciascuno e poi si è dibattuto in assemblea il contenuto della riflessione.

Nel pomeriggio hanno relazionato il diacono Saro Calò su “Il primo annuncio vera sfida della Fede” e don Antonio Mancuso sul percorso dei “10 comandamenti”.

Il terzo giorno è intervenuto il direttore dell’Ufficio pastorale diocesano, don Carmelo Torcivia il quale ha illustrato i nodi  problematici e le proposte per una pastorale di evangelizzazione. Ha concluso l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, che ha incoraggiato i presenti perché le riflessioni maturate durante le giornate di formazione abbiano una ricaduta efficace nella Chiesa di Palermo e ha dato appuntamento a tutti per l’assemblea pastorale di inizio anno che si svolgerà nella parrocchia di Santa Luisa di Marillac il 10 e 11 ottobre.

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Un nuovo sito della Fondazione Ss. Mamiliano e Rosalia

La Fondazione Ss. Mamiliano e Rosalia di Palermo, ha rinnovato il suo sito dove è possibile trovare utili  notizie sul funzionamento della stessa e le modalità di contatto.

“La Fondazione opera segno della Diocesi di Palermo – dichiara il direttore Vittorio Alfisi – sostiene e aiuta gratuitamente le persone e le famiglie che versano in condizioni di grave indebitamento che sono a  rischio usura e, ove possibile, valuta le soluzioni adeguate e fornisce consulenza legale e finanziaria e ogni forma di mediazione finalizzata a trovare la soluzione al problema”.

Info: www.fondazioneantiusurapalermo.it

 2. I diaconi a Baida discutono sul Direttorio

Nell’ambito degli incontri di formazione per i diaconi dell’Arcidiocesi di Palermo, sabato 28 settembre 2019, nella casa diocesana di Baida, sarà presentato l’Instrumentum laboris per il Direttorio Diocesano per il Diaconato.

Programma:

09.15 – Accoglienza

09.30  – Ora Media

09.45  – Presentazione dei Lavori

10.00 – Laboratori

12.30  – Pranzo

14.30  – Osservazioni e considerazione sui contenuti; Proposte sul lavoro; Programmazione per ulteriore approfondimento sul direttorio.

Saranno formati 4 Gruppi per studiare il documento:

Gruppo 1 – Identità del Diacono (Identità e Discernimento) art. 1-15

Gruppo 2 – Formazione (I tempi, Teologica e Spirituale) art. 16-25

Gruppo 3 – Dall’ordinazione all’esercizio del ministero art. 26-37

Gruppo 4 – Delegato e Consiglio diocesano art. 38-39

 3. Formazione operatori parrocchiali di Pastorale Familiare

Aperte le iscrizioni al corso di formazione per operatori parrocchiali organizzato dell’ufficio di Pastorale Familiare diocesano, diretto da Antonella Lo Papa e Giovanni Pillitteri con don Alerio Montalbano, All’interno del sito www.pastoralefamiliare.arcidiocesi.palermo.it – alla pagina FORMAZIONE – si trovano tutte le indicazioni (date, luoghi e modalità di partecipazione) del corso biennale che partirà il prossimo 27 ottobre 2019.

Si consiglia di effettuare il download della locandina e del modulo di iscrizione e seguire le istruzioni contenute all’interno. Le iscrizioni si chiudono domenica 20 ottobre 2019.

 4. Mons. Pennisi Assistente Ecclesiastico della Confederazione Confraternite d’Italia

Il Consiglio Permanente della CEI ha nominato l’arcivescovo di Monreale, mons Michele Pennisi Assistente Ecclesiastico della Confederazione delle Confraternite delle diocesi d’Italia.

La Comunità diocesana di Monreale, mentre esprime al suo Pastore le più vive felicitazioni per il prestigioso incarico, augura un fruttuoso impegno nel nuovo servizio pastorale e assicura il sostegno della sua preghiera.

 

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Il Museo degli ex voto di Altavilla Milicia aderisce alla Giornata nazionale dei piccoli musei

“Ma tu hai a cuore i piccoli musei?” è il tema della 3a Giornata nazionale dei piccoli musei a cui ha aderito il museo degli ex voto di Altavilla Milicia. L’evento è organizzato e promosso dall’Associazione Nazionale Piccoli Musei. A fare da guide ai visitatori, gli alunni dell’Istituto comprensivo “Mons. Gagliano” e i Novizi della Confraternita di Maria Santissima Lauretana che si sono preparati ad assolvere a tale impegnativo compito. Aderendo a questa iniziativa che si terrà oggi (domenica 29 settembre), si vuole sottolineare il valore che hanno i piccoli musei in senso culturale e sociale, quali custodi di tradizioni, identità locali e aggregatori di culture. Alle ore 11.30 presso il salone parrocchiale interverranno il sindaco Pino Virga, il rettore del Santuario mons. Salvo Priola, il dirigente scolastico Angelo Fontana e il prof. Giuseppe Di Franco che presenterà il progetto “Piccole guide turistiche nel museo degli ex voto”. “Anche quest’anno abbiamo aderito a questa iniziativa – aggiunge il prof. Giuseppe Di Franco – con la collaborazione dell’amministrazione comunale e del Santuario grazie ad un progetto Pon. I ragazzi hanno fatto uno studio del Museo e studiato la tecnica che si utilizza per  dipingere su latta. Hanno pure realizzato due brochure una in italiano e una in inglese, oltre ad un e-book con testi e immagini”. Il Museo degli ex voto offrirà ai visitatori di questa giornata un servizio di visite guidate gratuite. “Questa manifestazione – afferma il sindaco Pino Virga – ci permette di accendere le luci sul nostro museo degli ex voti che racchiude tesori preziosissimi peraltro anche quest’anno con guide d’eccezione come gli studenti dell’Istituto comprensivo che hanno compreso il valore artistico e religioso di questi manufatti che valorizzano cosi approfonditamente il nostro patrimonio culturale”. Per l’occasione verranno donate al Museo due latte antiche di sarde che venivano utilizzate per realizzare gli ex-voto una dall’imprenditore asprese Michelangelo Balistreri e una dalla ditta “Due pavoni” di Sant’Erasmo della famiglia Macaluso della Coalma. L’occasione per i visitatori sarà propizia per ritagliarsi un tempo da dedicare ad un percorso di bellezza e arte, in compagnia delle guide qualificate ed ammirare i circa 400 quadretti votivi che testimoniano le grazie ed i miracoli attribuiti alla Madonna della Milicia. “Per noi è un motivo di speranza – dichiara il rettore del Santuario mons. Salvo Priola – perché dobbiamo recuperare in questo nostro tempo, la capacità di  custodire la memoria del passato. Senza memoria noi siamo uomini e donne senza identità che è importante per sapere chi siamo e qual è la storia che ci ha preceduto e il compito che abbiamo in questa storia del presente per lasciare alle future generazioni altri segni e altre testimonianza per le quali andare fieri”. L’orario delle visite guidate sarà dalle ore 9 alle 12 e dalle ore 16 alle 19.

 2. Festeggiamenti in onore della Madonna del Lume a Porticello

Verranno da ogni parte della provincia per i festeggiamenti in onore della Madre Santissima del Lume. Il programma religioso prevede sabato 28 settembre, alle ore 8.45 il raduno dei fedeli in piazza Madrice per il pellegrinaggio alla cappella della Madonna del Lume a Capo Zafferano in barca. Il solenne triduo in preparazione alla festa avrà inizio giovedì 3 ottobre. Alle 17 l’accensione delle luminarie nel sagrato una riflessione di fra Domenico Spatola e alle 21 il canto dell’Akathistos. Sabato 5 ottobre alle ore 9 il trasporto della “Vara” all’interno del mercato ittico e alle 10 le attività ludico – sportive per i bambini al Piano Stenditore. Nel pomeriggio la gara dell’antenna e la corsa delle barche e dalle ore 19 alle 24 l’esposizione dell’artistica “Vara” processionale all’interno del mercato ittico. Alle ore 22 Giusy Attanasio in concerto. Domenica 6 ottobre è previsto il pellegrinaggio della Comunità Parrocchiale di Santa Flavia e la celebrazione Eucaristica presieduta dal nuovo parroco di Santa Flavia don Giovanni Pipia. Il 7 ottobre festa liturgica della Madonna Santissima del Lume, la discesa del quadro della Madonna dall’altare maggiore sarà come al solito un momento di grade pathos per i devoti. Previsto anche l’incontro con i comitati e le confraternite di Casteldaccia, Altavilla Milicia, Baucina e Bagheria e la processione per le vie del paese fino a Piano Stenditore dove si svolgerà un momento di preghiera con la riflessione di Fra Domenico Spatola. Alle 20 è previsto l’arrivo della processione a Santa Nicolicchia dove sarà fatta la rievocazione storica del ritrovamento del quadro della Madonna. A conclusione uno spettacolo pirotecnico in omaggio alla Madonna al Piano Stenditore. Domenica 13 ottobre nell’ottava della madre ss. del lume, alle ore 10 è previsto il pellegrinaggio della Comunità Parrocchiale Maria del Lume di Linera e alle 16 il pellegrinaggio la processione a mare a Capo Zafferano e la preghiera presso il Monumento della “Madonna del Pescatore”.

 3. Festa della Madonna della Mercede al Capo

Grande festa al Capo per la Madonna della Mercede di cui sono grandi devoti i fedeli del Mandamento Monte di pietà. I festeggiamenti religiosi presso la parrocchia guidata dal parroco don Giuseppe Pomi, sono iniziati mercoledì scorso con il triduo di preghiera che si concluderà questa sera.

Sabato 28 settembre, vigilia della festa alle ore 16.30 i Novizi in processione con la piccola statua della Madonna della Mercede per le vie del Mandamento accompagnata dal complesso bandistico “Cav. Michele Cascino – Gaetano Bonadonna” e alle 19.30 i vespri solenni presieduti da don Salvatore Petralia, parroco della parrocchia San Giovanni Evangelista al Cep.

Domenica 29 settembre alle ore 9 la tradizionale messa per confrati e consorelle presieduta dal parroco, alle 9.45 l’omaggio floreale alle chiese del Mandamento e alle 11.30 la messa solenne celebrata da mons. Giovanni Cassata, delegato arcivescovile per le confraternite. Alle ore 17 l’uscita della Madonna della Mercede e alle ore 19.15 l’arrivo della processione alla caserma del Comando provinciale di Vigili del fuoco. Infine alle 22.30 i festeggiamenti si concluderanno con lo spettacolo pirotecnico al giardino della Zisa davanti il Castello.

 4. I Dieci Comandamenti nella Parrocchia di San Giovanni Bosco

A partire da mercoledì 2 ottobre 2019, alle ore 21, presso la Parrocchia di San Giovanni Bosco, di via Messina Marine, 259 a Palermo, si terrà una catechesi sui Dieci comandamenti, istruzioni passo dopo passo per la vita Buona del Vangelo per giovani di età compresa tra o 18 e i 35 anni. L’iniziativa è stata organizzata dal Servizio di Pastorale giovanile, diretto da don Giuseppe Calderone.

 5. Giornata diocesana dell’anziano nella Parrocchia di San Filippo Neri

Il prossimo 2 ottobre 2019, alle ore 16, nella parrocchia di San Filippo Neri, allo Zen avrà luogo la 21a Giornata diocesana dell’anziano. “Si tratta di una scelta significativa – dichiara il responsabile del servizio Giovanni Di Cara – per promuovere un quartiere da sempre abbandonato e che vogliamo attenzionare con i nostri anziani”.

Prevista la celebrazione Eucaristica che sarà presieduta dall’arcivescovo, mons. Corrado Lorefice a cui prenderà parte il consulente ecclesiastico don Sebastiano Conticelli e al termine nel salone parrocchiale seguirà un’Agape fraterna con canti balli e un piccolo rinfresco.

6. Festa dei santi Francesco e Chiara d’Assisi a Termini Imerese

In occasione della Festa dei santi Francesco e Chiara d’Assisi a Termini Imerese dal 25 settembre al 3 ottobre alle ore 17.15 si svolgerà la Novena che prevede alle ore 18 la celebrazione del Vespro e la santa Messa. Domenica 29 settembre, alle ore 18.15 la celebrazione del Vespro alle ore 19 e la celebrazione Eucaristica, giovedì 3 ottobre alle ore 18 la celebrazione del Transito di San Francesco, l’accensione della lampada votiva, da parte del Commissario straordinario Girolamo Di Fazio a nome della cittadinanza e venerdì 4 ottobre Festa di San Francesco d’Assisi Patrono d’Italia alle ore 8.30 – 10.00 – 11.00 – 17.00 Celebrazioni Eucaristiche e alle ore 18.15 la processione con i simulacri dei Santi Francesco e Chiara al termine celebrazione Eucaristica (alle ore 20 circa).

 AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Giornata diocesana del Creato: “Economia circolare e biodiversità”

In occasione della 14 Giornata per la Custodia del Creato, indetta dalla Conferenza Episcopale Italiana, il Progetto Policoro e la Rete diocesana per la custodia del Creato e nuovi stili di vita promuovono la Giornata diocesana del Creato: “Economia circolare e biodiversità” che si svolgerà il 29 settembre 2019 presso la parrocchia di San Giovanni Bosco in via Messina Marine, 259 a Palermo.

Programma:

Ore 9.30 – Saluti e introduzione

Ore 10 – Interventi organizzazioni aderenti alla rete su iniziative di economia circolare Dante D’Oppido, Caritas Altavilla Milicia: “La sobrietà per un nuovo stile di vita contro lo spreco e l’impoverimento spirituale e materiale” – Nino Lo Bello, Fa’ la cosa giusta Sicilia: “Per una cultura e un cervello liberi dalla plastica” – Rosalba Romano, Sartoria Sociale Al Revés: “L’economia circolare che ricuce stoffe e relazioni”

Ore 11 – Interventi esperti biodiversità. Rosa Termine, Università Kore di Enna: “Biodiversità scrigno per l’Umanitá” – Ambrogio Vario, promotore dell’agricoltura bioetica: “L’ambiente da tutelare come bene comune”

Ore 11.45 – Dibattito con interventi programmati e non.

 2. “Impronta Magazine”, un nuovo portale di informazione che non lascia fuori nessuno

Offrire un’informazione deontologicamente corretta, schietta ed equilibrata, ancorata alle dinamiche della verità e dei valori cristiani, lontanissima da giochetti di potere politico ed economico, con un particolare sguardo alle buone notizie, quelle che talvolta rimangono nell’ombra e sulle quali, invece, noi desideriamo scommettere.

È questo l’obiettivo principale che si prefigge “Impronta Magazine”, un nuovo portale di informazione varato in questi giorni su internet da un gruppo di giornalisti cattolici, appartenenti all’UCSI (Unione cattolica stampa italiana) di Palermo.

“Impronta Magazine” desidera raccontare, con semplicità e dinamicità, i principali fatti che accadono nel mondo, e in modo particolare gli avvenimenti che riguardano la vita quotidiana dell’uomo, della famiglia e della fede. Non lasceremo fuori nessuno – rispettando le scelte, gli stati di vita, gli orientamenti sociologici e la religiosità di tutti – ma nello stesso tempo non abdicheremo ai valori di fede cattolica che ci contraddistinguono e che ci hanno spinto ad abbracciare questa nuova avventura giornalistica.

“Come ci ha ricordato Papa Francesco – osserva Rosario Ribbene, direttore responsabile di Impronta Magazine – La vita dell’uomo non è solo una cronaca asettica di avvenimenti, ma è una storia che attende di essere raccontata attraverso la scelta di una chiave interpretativa in grado di selezionare e raccogliere i dati più importanti. Desideriamo, pertanto, iniziare questa nuova avventura con l’impegno di una responsabilità umana e deontologica oggi più che mai necessaria, nel contesto di una comunicazione spesso esasperante”.

Sito internet Impronta Magazine https://www.improntamagazine.it

Social: Facebook  (https://www.facebook.com/improntamagazine.it/)

Twitter (https://twitter.com/improntamagazin)

YouTube (https://www.youtube.com/channel/UCTURWUSxNDunjIGQWX0JQnQ?view_as=subscriber).

 3. A Poggio San Francesco Giornate di studio con il Prof. Brunetto Salvarani

L’Ufficio Regionale per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso della Conferenza Episcopale Siciliana, organizza le Giornate di studio con il Prof. Brunetto Salvarani che si svolgeranno presso il Centro Maria Immacolata a Poggio San Francesco. L’iniziativa è rivolta  ai Direttori e loro équipe degli Uffici diocesani (per diocesi si prevede, in media, la partecipazione di 4 persone); referenti di movimenti laicali che operano nel campo dell’Ecumenismo e del Dialogo Interreligioso.

Programma:

Sabato 12 ottobre 2019

Ore 9.00 – Arrivi

Ore 9.30 – Preghiera iniziale. Saluti e presentazione delle giornate

Ore 10 – 1ͣ  Relazione: “Siamo gli Ultimi Cristiani? Una Chiesa fragile e globale nell’attuale cambio d’epoca”

Ore 11 – Pausa

Ore 11.15 – Laboratori: “Una Chiesa fragile e globale nell’attuale cambio d’epoca”

Ore 12.45 – Dibattito

Ore 13.30:  Pranzo

Ore 15 – 2ͣ  Relazione: “La sfida del Dialogo. «Camminare insieme» nel tempo del pluralismo religioso”

Ore 16 – Laboratori: “Camminare insieme nel tempo del pluralismo religioso

Ore 17.30 – Dibattito

Ore 18.30 – Pausa

Ore 18.45 – Vespri

Ore 19.00 – Presentazione del libro del Prof. Brunetto Salvarani: “Teologia     per tempi incerti”

Ore 20.00 – Cena

Domenica 13 ottobre 2019

Ore 8.30 – Colazione

Ore 9.00 – Lodi

Ore 9.15 – Restituzione dei laboratori

Ore 10.30 – Dibattito: “La concretizzazione del dialogo nelle comunità ecclesiali: riflessioni ed esperienze”

Ore 11.30 – Celebrazione Eucaristica

Ore 12.30 – Pranzo

Il costo dell’iscrizione è di 10 euro. Soggiorno completo 60 euro in camera doppia; 75 euro in camera singola; 15 euro pasto extra.  La C.E.Si. contribuirà con 15 euro a persona.

Prenotazioni e adesioni alla Segreteria pastorale della C.E.Si. Corso Calatafimi, 1043 – Palermo Tel. 091/6685491 – E-mail: segreteriapastorale@chiesedisicilia.org È necessario prenotare anche i pasti per gli eventuali pendolari. Le prenotazioni dovranno pervenire entro e non oltre il 30 settembre.

Info: Centro Maria Immacolata a Poggio San Francesco, frazione del Comune di Monreale, a circa 20 Km da Palermo sulla Strada Provinciale n. 89

Telefono: 091/419211 – E-mail: info@centromariaimmacolata.it

 

4. Sul Tgweb si parla della formazione del Clero

A Torre Artale il corso di aggiornamento del Clero su “Pastorale di evangelizzazione e primo annuncio”, Settembre tempo di verifiche alla Scuola teologica di base prima dell’inizio dell’anno scolastico e il Messaggio del migrante 2019: Non avere paura di fronte al migrante, al diverso per cultura, lingua, appartenenza etnica o religione. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.