In Quaresima “24 ore per il Signore”

Facebooktwitterpinterestmail

IN PRIMO PIANO

  • In Quaresima “24 ore per il Signore”

NOVITÀ DIOCESIPA

  • Peregrinatio reliquie del Beato Padre Pino Puglisi nel IV vicariato
  • Incontro di preparazione alla Pasqua

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI 

  • Lectio divina con il percorso dei separati divorziati del Pozzo di Sicar
  • Anniversario morte venerabile Alvaro del Portillo, celebrazione in Cattedrale
  • Convegno liturgico – pastorale sul sacramento dell'Unzione degli infermi

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Festa di Primavera al Museo Diocesano di Palermo: aperti al pubblico i saloni Verde e Filangieri del Palazzo Arcivescovile
  • Sul Tgweb le celebrazioni interculturali di Arcobaleno dei popoli nelle parrocchie

IN PRIMO PIANO 
1. In Quaresima “24 ore per il Signore”

Il Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione propone una iniziativa da realizzare nel tempo di Quaresima, denominata “24 ore per il Signore”. Tale iniziativa comporterebbe di tenere una Chiesa aperta in ogni Diocesi  per ventiquattrore, a partire dalle ore 17 del 28 marzo sino alle ore 17 del 29 marzo per consentire, a quanti lo desiderano, di accostarsi al Sacramento della Penitenza, in un contesto di adorazione eucaristica. ”Ritenendo la proposta certamente valida – dichiara il Vescovo Ausiliare mons. Carmelo Cuttitta – non si può non rilevare che essa risulta avere un valore puramente simbolico, infatti è certo che non si registreranno movimenti di persone che dalle diverse parti della Diocesi  confluiranno nella Chiesa eventualmente designata”. Accogliendo pertanto l’invito del Pontificio Consiglio e volendolo ampliare capillarmente nel tessuto della nostra Diocesi, si invitano i Reverendi Parroci a tenere le Chiese aperte, dalle 17 sino alla tarda serata del giorno 28 e nel giorno 29 dal mattino sino al pomeriggio, rendendosi disponibili per le Confessioni. Si invitino i fedeli a sostare in preghiera davanti al Santissimo Sacramento, offrendo loro dei sussidi di preghiera opportunamente preparati. Auguro a tutti un sereno e fruttuoso tempo quaresimale.  

NOVITÀ DIOCESIPA
1. Peregrinatio reliquie del Beato Padre Pino Puglisi nel IV vicariato

Inizia questa settimana nel IV vicariato la Peregrinatio delle reliquie del Beato Padre Pino Puglisi. La prima Zona Pastorale ad essere interessata è quella Libertà. Giovedì 20 marzo 2014 alle ore 18.30 nella Parrocchia S. Michele Arcangelo avrà luogo la Celebrazione Eucaristica di apertura che sarà presieduta dal vescovo ausiliare mons. Carmelo Cuttitta.
Programma:
19 e 20 marzo – S. Michele Arcangelo
21 marzo – Maria SS. Madre della Misericordia
22 e 23 marzo – S. Luigi Gonzaga
24 marzo – Maria SS. Regina Pacis
25 marzo – Maria SS. Ausiliatrice
Inoltre dal 19 al 25 marzo si svolgerà una Mostra vocazionale su P. Puglisi presso la Parrocchia S. Michele Arcangelo e il 6 maggio 2014 alle ore 18 nella Parrocchia Maria SS. Assunta la celebrazione Eucaristica a conclusione della Peregrinatio che sarà presieduta dal Card. Paolo Romeo.

2. Incontro di preparazione alla Pasqua
“Cristo è la nostra Pace” è il tema di un incontro di preparazione alla Pasqua” che si svolgerà mercoledì 26 marzo 2014, ore 19 presso la Parrocchia di Sant’Espedito in via N. Garzilli, 28 a Palermo. L’iniziativa è stata organizzata dall’Ufficio Pastorale per l’Ecumenismo ed il Dialogo Interreligioso della Diocesi di Palermo diretto da don Piero Magro.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI
1. Lectio divina con il percorso dei separati divorziati del Pozzo di Sicar

Lunedì  24 marzo 2014, alle ore 21 presso la parrocchia “Mater Misericordiae” in via Liguria 6 (ingresso da via E. Restivo 1) si svolgerà la lectio divina con il percorso dei separati divorziati del Pozzo di Sicar che sarà introdotta dai coniugi Sonia e Tommaso Curatolo sul brano del Cieco nato Gv 9,1-41.  
“L'incontro particolarmente coinvolgente offre l'occasione di incontrare altre coppie che vogliono intraprendere un cammino di inserimento nella Chiesa con l'Ascolto della Parola e la Condivisione di vita di Fede  con la Comunità Ecclesiale – dicono i direttori dell’Ufficio pastorale familiare Lia e Giuseppe Re – per tale motivo si prega di invitare chi conosce coppie nella situazione di separazione, di divorzio e nuova unione e farsi carico di accompagnarle per un inserimento progressivo nella vita ecclesiale della nostra Chiesa di Palermo. Il Signore che incontra gli uomini  e le donne  al di là di ogni barriera, che come la Samaritana   nell'incontro  con il  vero Dio scopre di essere accolta e amata così com'è , possa entrare attraverso la sua Parola nel cuore  e nella vita di queste persone  e anche nella  vita di tutti noi, per un itinerario di vita nuova incontro alla Pasqua”. 
 
2. Anniversario morte venerabile Alvaro del Portillo, celebrazione in Cattedrale

Domenica 23 marzo 2014, il card. Paolo Romeo presiederà una celebrazione Eucaristica nella ricorrenza del 20° anniversario del transito al Cielo del venerabile Alvaro del Portillo, vescovo prelato dell’Opus Dei.
La celebrazione si svolgerà in Cattedrale alle ore 18. dalle ore 17.15 saranno disponibili sacerdoti per le ascoltare le confessioni.

3. Convegno liturgico – pastorale sul sacramento dell'Unzione degli infermi
Venerdì 28 e sabato 29 marzo 2014, la Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” ospiterà nell’aula Magna, in corso Vittorio Emanuele 463 a Palermo, il XIII Convegno liturgico-pastorale sul sacramento dell’Unzione degli infermi dal titolo: “Com-Patire e Con-Risorgere”.
Il problema del dolore e della malattia è sempre stato uno dei più angosciosi per la coscienza umana. Anche i cristiani ne conoscono la portata e ne avvertono la complessità, ma illuminati e sorretti dalla fede, hanno modo di penetrare più a fondo il mistero del dolore e sopportarlo con più virile fortezza. Sanno infatti dalle parole di Cristo quale sia il significato e quale il valore della sofferenza per la salvezza propria e del mondo, e come nella malattia Cristo stesso sia loro accanto e li ami, lui che nella sua vita mortale tante volte si recò a visitare i malati e li guarì. Sono molti i passi dei Vangeli da cui traspare la premura di Cristo Signore per i malati: egli li cura nel corpo e nello spirito, e raccomanda ai suoi fedeli di fare altrettanto. Ma il segno principale di questa premura è il sacramento dell'Unzione.
Programma:
Venerdì 28 marzo 2014
ore 9 – Preghiera. Saluto del card. Paolo Romeo, Arcivescovo di Palermo e Gran Cancelliere della Facoltà;
ore 9.45 – “L’Unzione dei malati: storia delle “condizioni” e degli “effetti” del sacramento” – fra Pietro Sorci, docente di “Liturgia sacramentaria” – Facoltà Teologica; 
ore 10.30 – “La storia della medicina e il cambiamento dell’esperienza della malattia negli ultimi due secoli” – dott. Salvino Leone, medico, docente di bioetica, Facoltà Teologica; 
Break
ore 11.30 – “Malattia corporea e malattia mentale: ampliamento del concetto di malattia” – prof. Giovanni Savettieri, ordinario di Neurologia, Università di Palermo;
ore 12.15 – Discussione;
ore 15.30 – “Malato, malato cosciente, malato terminale, stato vegetativo: stati di vita-morte e pratiche di preghiera – dott. Paola Geraci, medico, responsabile diocesana della pastorale sanitaria;
ore 16.15 – “Dalla morte alla malattia: prospettive e rischi di un mutamento epocale” prof. Andrea Grillo, docente di Teologia sacramentaria, Pontificio Ateneo Anselmiano, Roma;
ore 17 – “Dalla malattia alla morte: soglie e pratiche di accompagnamento ecclesiale” – P. Massimo Angelelli, Cappellano ospedale Tor Vergata, Roma;
Break
ore 18 – “Gc 5,14-15 nell’esegesi contemporanea” – Rosario Pistone, docente esegesi del NT, Facoltà Teologica;
ore 18,45 – Discussione;
Sabato 29 marzo 2014
ore 9.30 – “Percorsi interiori del malato e vera compassione” – prof. Nello Dell’Agli, psicoterapeuta, docente di psicologia, Facoltà Teologica;
ore 10.15 – “Rimozione della morte ed esercizio della buona morte” – dott. Vito Ferri, psicoterapeuta;
Break
ore 11.15 – “Celebrazioni comunitarie e condizioni del soggetto” don Domenico Messina, docente di Liturgia sacramentaria, Facoltà Teologica, parroco;
ore 12 – Discussione;
ore 12 – Conclusioni prof. Cosimo Scordato, docente di Teologia sacramentaria, Facoltà Teologica.
Info: Segreteria Facoltà teologica, tel. 091/331648.

4. “Armonia Cristiana” canta la Fede
Un momento di forte evangelizzazione durante la Quaresima, attraverso la musica del gruppo “Armonia cristiana” diretto da Salvatore Fonnesu. Il servizio diocesano per il catecumenato dell'Arcidiocesi di Palermo ha organizzato una serie di concerti rivolti a tutti i catecumeni che stanno facendo il cammino verso i sacramenti dell'iniziazione cristiana, ai loro catechisti e a tutti gli operatori pastorali della diocesi di Palermo. I concerti avranno per tema “Cantare la fede” e si terranno alle ore 18.30 di venerdì 21 marzo presso l’Istituto Maria Santissima del Rosario (ingresso da via Cipolla) a Palermo e sabato 23 marzo presso il teatro parrocchiale di San Francesco di Sales in via Notarbartolo 18, a Palermo.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI
1. Festa di Primavera al Museo Diocesano di Palermo: aperti al pubblico i saloni Verde e Filangieri del Palazzo Arcivescovile

Sabato 22 e domenica 23 marzo 2014 il Mudipa offre un'occasione eccezionale di svago, cultura e curiosità, aprendo al pubblico straordinariamente anche la Sala Verde e il Salone Filangeri, spazi privati ad uso dell'Arcivescovo di Palermo per riunioni e udienze, consentendo l'accesso al museo con il solo biglietto scontato (3 euro) per tutti, salvo ulteriori riduzioni o gratuità già previste. Per festeggiare l'ingresso della Primavera il Mudipa, sulla scorta del successo degli eventi precedenti, ripropone e rilancia.
Nel fine settimana del 22 e 23 marzo sarà possibile visitare non solo i 10 ambienti dell'esposizioni permanente e le 10 sale del piano nobile, ma, per straordinaria concessione dell'Arcivescovo di Palermo, S.E. Card. Paolo Romeo, solo per quei due giorni saranno aperti a tutti i visitatori la Sala Verde e il magnifico Salone Filangeri, spazi privati del Palazzo Arcivescovile utilizzati per riunioni riservate o udienze ristrette.
La Sala Verde è un ambiente dipinto sulla volta con lo stemma dell'Arcivescovo Giovan Battista Naselli (1853-1870), come le sale Gialla e Azzurra facenti parte del percorso museale, ed è corredato da opere di altissima qualità, come la grande tela di Giacinto Calandrucci con la Madonna Rifugio dei Peccatori pentiti (1707), proveniente dall'oratorio eponimo e restaurata nel 2004, un'Orazione nell'orto di pittore fiammingo su tavola (XVI secolo), un grande bancone di congregazione della seconda metà del XVII secolo e un vero capolavoro: un grandissimo Crocifisso d'avorio su croce di rame dorato e ametista della metà del XVIII secolo.
Il Salone Filangieri fu voluto dall'Arcivescovo Serafino Filangieri (1762-1776), e rimane l'unico esempio di come dovevano essere stati concepiti tutti gli ambienti del piano nobile del Palazzo Arcivescovile nella seconda metà del Settecento, con affreschi a tromp l'oeil sia sulla volta che sulle pareti; sfondati architettonici rococò degni di una residenza aristocratica di gran lignaggio. L'autore è stato riconosciuto nel pittore romano Gaspare Fumagalli, artefice di una gran quantità di affreschi del medesimo tenore, tra gli altri, a villa Niscemi, a villa Resuttano, a villa Spina e nel famoso salone che porta il suo nome nell'oratorio dei Bianchi, sempre di Palermo.
Qui i dipinti sono declinati verso il sacro per la presenza di allegorie di virtù Cardinali, come la Prudenza, la Fortezza, Temperanza, la Costanza, e Teologali, come la Fede, la Speranza e la Carità. Arredano il fastoso salone, tra le altre cose, una coppia di imponenti console romane a motivi neorococò, una console siciliana barocca con un preziosissimo piano in diaspro agatato e il bancone dei governatori della compagnia di S. Stefano protomartire (fine del XVII secolo) proveniente dall'oratorio eponimo.
I visitatori potranno girare liberamente all'interno del museo ma avranno a disposizione
2 attività didattiche e 4 percorsi guidati gratuiti:
Sabato 22 marzo
ore 11:30 – Percorso guidato lungo i 10 ambienti dell'esposizione permanente, i 10 saloni del piano nobile del Palazzo Arcivescovile e, straordinariamente, la sala verde e il fastoso salone Filangieri affrescato da Gaspare Fumagalli nella seconda metà del XVIII secolo.
Sabato 22 marzo
ore 16:00 – ART GAMES! Percorso ludico didattico e laboratoriale per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. L'attività si svolgerà con un numero massimo di 14 ragazzi che visiteranno il Mudipa e poi, suddivisi in squadre, affronteranno giochi inerenti alle opere osservate.
I genitori o familiari/accompagnatori nel frattempo potranno usufruire del percorso guidato lungo tutte le sale e i saloni del Mudipa, inclusi i saloni Verde e Fumagalli. 
Si richiede preferibilmente la prenotazione per organizzare i gruppi: 0916077303, 0916077215, museo@diocesipa.it
Domenica 23 marzo
ore 10:30 e ore 11:30, a scelta – Percorso guidato lungo i 10 ambienti dell'esposizione permanente, i 10 saloni del piano nobile del Palazzo Arcivescovile e, straordinariamente, la sala verde e il fastoso salone Filangieri affrescato da Gaspare Fumagalli nella seconda metà del XVIII secolo.
Domenica 23 marzo
ore 10:30 – ART GAMES! Percorso ludico didattico e laboratoriale per ragazzi dagli 8 ai 13 anni. L'attività si svolgerà con un numero massimo di 14 ragazzi che verranno accompagnati lungo le sale per individuare alcune opere selezionate e poi, suddivisi in squadre, affronteranno giochi inerenti alle opere osservate.
I genitori o familiari/accompagnatori nel frattempo potranno usufruire del percorso guidato (previsto per le 10.30) lungo tutte le sale e i saloni del Mudipa, inclusi i saloni Verde e Fumagalli. 
Si richiede preferibilmente la prenotazione per organizzare i gruppi: 091/6077303, 091/6077215, museo@diocesipa.it
Il Museo Diocesano di Palermo (Mudipa): quello che non ti aspetti. 
Orari del Mudipa: sabato 22 febbraio, 10:00-18:00 – domenica 23 febbraio – 9:30-13:30 Ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura. Ingresso scontato: 3 euro.
Ricordate: conservate il biglietto del Mudipa. Presentandolo si potrà avere diritto al biglietto scontato nei monumenti aderenti al Circuito d’Arte Sacra. Questi i monumenti che attualmente fanno parte del circuito e in cui si gode della promozione: il Museo Diocesano di Palermo, la Cattedrale di Palermo, la chiesa di Santa Maria della Catena, l’oratorio di San Lorenzo, l’oratorio del Rosario in S. Cita con l’oratorio del Rosario in S. Domenico, la chiesa di S. Cataldo, il chiostro della SS. Trinità alla Magione, l’oratorio di Maria SS. della Consolazione in S. Mercurio, le chiese di S. Maria dell’Ammiraglio (la Martorana) e del SS. Salvatore, Palazzo Alliata di Villafranca, la chiesa della SS. Trinità di Monreale e il Museo Diocesano di Monreale. 
Info: 091/6077303 (orario del museo) – 091/6077215 (orari d'ufficio).

2. Sul Tgweb le celebrazioni interculturali di Arcobaleno dei popoli nelle parrocchie
Le celebrazioni interculturali di Arcobaleno dei popoli nelle parrocchie, per la festa di San Giuseppe si rinnova la solidarietà dei volontari dell’Associazione gruppo di preghiera “Maria Immacolata” e la Festa di Primavera al Museo Diocesano di Palermo.
Sono alcuni dei servizi proposti nel Tgweb settimanale dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sito dell’Arcidiocesi.
Guarda il Tgweb http://youtu.be/Fm86Yc_mhUw