La scuola CIM “Cuore Immacolato di Maria” reclama il diritto a esistere

Tag:, ,
Facebooktwitterpinterestmail

Mobilitazione straordinaria di docenti, studenti e famiglie per protestare contro la politica del Governo nei confronti della scuola paritaria. Alla protesta aderisce la scuola Primaria e dell’Infanzia “Cuore Immacolato di Maria” nazionale delle scuole paritarie, indetta dalle presidenze nazionali dell’Usmi e della Cism, nei giorni 19 e 20 maggio 2020. “La scuola CIM esiste – dichiara la maestra Luisa Mazzola – è una realtà concreta e radicata sul territorio che opera con professionalità e passione con e per bambini e famiglie. La ripresa non può che partire dalla scuola italiana, sia paritaria sia statale”. La scuola CIM, in modo coeso e veemente, manifesterà con molteplici iniziative ed eventi in queste due giornate. Flashmob, disegni, cartelloni, interviste, dibattiti coinvolgeranno in prima linea insegnanti, allievi e genitori attraverso vari canali social come Facebook e Instagram, nonché testate giornalistiche e siti web. Proprio in questo periodo, così delicato e difficile per tutti, il governo non accoglie il grido di allarme lanciato dalle scuole paritarie e da tante famiglie che vessano in uno stato di disagio civico ed economico.