Memoria Beato Pino Puglisi. Conferito mandato ai catechisti

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

IN QUESTO NUMERO

IN PRIMO PIANO

  • Memoria Beato Pino Puglisi. Conferito mandato ai catechisti

NOTIZIE DIOCESIPA

  • Movimento “La valigia di cartone”
  • L’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice incontra i giovani del I vicariato
  • Le Parrocchie allo stadio a sostenere il Palermo calcio

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

  • Professione temporanea Maria Maddalena di Gesù bambino
  • Settimana di formazione dei guardiani dei campi Sud Italia
  • A Santa Lucia incontro con Dario Bossi, missionario comboniano in Brasile

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

  • Esercizi spirituali ignaziani per giovani a villa “La Nuza”
  • Corso di formazione biennale IAF-GRIS
  • Sul Tgweb si parla del Movimento delle valigie

_________________________________________________

IN PRIMO PIANO

1. Memoria Beato Pino Puglisi. Conferio mandato catechisti

“Padre Pino Puglisi è nato alla Fede da questa madre, la Chiesa del vescovo martire Mamiliano, nutrito con il latte spirituale dall’Evangelo, della Parola di Dio”. Lo ha detto l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice in Cattedrale, nel giorno della memoria liturgica del beato Puglisi, ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993. “Pino Puglisi è figlio e ministro della Chiesa che profuma di Vangelo ed è a lui che devono guardare tutti gli educatori, che in modi diversi operano all’interno della Chiesa e nella società”. Alla celebrazione erano presenti i catechisti e i docenti di Religione di tutta la diocesi, convocati dai rispettivi direttori dell’ufficio catechistico, don Giuseppe Vagnarelli, dell’Irc don Ninni Zito e dell’Ufficio di Pastorale della scuola, Stefania Macaluso e Irene Marcellino. L’Arcivescovo, nella circostanza, ha conferito il mandato ai catechisti referenti delle 178 parrocchie, e consegnata ai docenti di Religione la lettera pastorale ai giovani scritta dallo stesso mons. Lorefice.

“Padre Puglisi ha respirato il soffio innovatore del Concilio arrivato in città con incisiva creatività. Quella Chiesa che disegna il Santo Padre Francesco, non senza suscitare subdole o esplicite contrapposizioni. A papa Francesco va tutto il nostro affetto e la nostra stima per essere venuto come pellegrino in mezzo a noi, terra irrorata del sangue dei martiri della giustizia e della fede, e in questa Cattedrale che custodisce le reliquie del beato Pino Puglisi, ucciso dalla mafia in odium fidei”. Per padre Puglisi esisteva il primato della Parola e “questa Chiesa è chiamata ad accogliere la sua testimonianza, a farsi contagiare, coinvolgere da questo suo figlio martire. Quanti abbiamo particolari compiti educativi, i catechisti, i docenti di religione, tutti gli insegnanti, noi presbiteri, i diaconi, i genitori, tutte le comunità non possiamo che guardare a Cristo, l’evangelizzatore del Padre, e facciamolo guardando al suo discepolo martire Giuseppe Puglisi. Onoriamo il martirio di un così grande testimone”.

Al termine della celebrazione, l’Arcivescovo ha reso omaggio alla tomba del Beato Puglisi ed è stata scoperta una lapide in ricordo della visita del Santo Padre Francesco a Palermo.

NOTIZIE DIOCESIPA

1. Movimento “La valigia di cartone”

Promuovere l’occupazione giovanile evitando la fuga massiccia del capitale umano all’estero, ripopolare i territori, evitare la rassegnazione di chi parte e la disperazione delle loro famiglie, sono gli obiettivi del Movimento “La valigia di cartone”, fondato da don Antonio Garau, della parrocchia di San Paolo apostolo e dell’associazione “Giovani 2017 – 3/P” che hanno organizzato una manifestazione pubblica per sensibilizzare le forze politiche e sociali perché possano ritrovare il collante che metta al centro dell’agenda politica, l’occupazione giovanile nel territorio. La manifestazione si svolgerà a Palermo venerdì 25 ottobre 2019 per una Chiesa in uscita che risvegli le coscienze al dovere morale e civico di tutti.

Saranno presenti l’Arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, di Monreale mons. Michele Pennisi e di Cefalù, mons. Giuseppe Marciante. Il corteo che partirà da piazza Verdi raggiungerà la Presidenza della Regione e l’Università.

Lo scorso anno, secondo i dati dell’Anagrafe del Comune di Palermo, sono stati quasi 12.000 i giovani che si sono trasferiti fuori regione, l’11,5 per cento all’estero, il 35,1 per cento in un’altra regione italiana. Il tasso di disoccupazione fra i giovani nel 2018 ha superato il 45 per cento (tra i 18 e i 29 anni) e il 33,3 (fra i 25 e i 34 anni) e molto sono i laureati.

Per questo il Movimento delle valigie chiede l’interlocuzione dei rappresentanti del mondo dell’imprenditoria e della politica per invertire il trend, chiedendo condizioni migliori affinché si possa dare l’opportunità di restare.

 2. L’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice incontra i giovani del I vicariato

Giovedì 24 ottobre 2019, alle ore 21 presso la Parrocchia Maria SS. di Pompei, Bonagia, si svolgerà un incontro del vescovo, mons. Corrado Lorefice con i giovani del I vicariato. L’iniziativa è stata organizzata dal Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile, diretta da don Giuseppe Calderone.

Questi i prossimi appuntamenti nei vicariati:

II vicariato venerdì 8 novembre 2019

III vicariato venerdì 6 dicembre 2019

IV vicariato venerdì 24 gennaio 2020

V vicariato 28 aprile 2020

VI vicariato 29 maggio 2020

 3. Le Parrocchie allo stadio a sostenere il Palermo calcio

C’è la volontà da parte del presidente del Palermo calcio, Dario Mirri di stabilire una collaborazione con la Curia Arcivescovile, per fare sì che ad ogni partita casalinga della squadra rosanero possano essere ospiti della società due Parrocchie dell’Arcidiocesi di Palermo. Ognuna delle due Parrocchie coinvolte potrà presentare una lista di 25 persone che avranno accesso gratuito alla partita, secondo tempi e modalità da condividere.

Il progetto del Palermo calcio sarà illustrato dai rappresentanti del Palermo calcio, venerdì 25 ottobre 2019, alle ore 11, nel salone “Card. Luigi Lavitrano” della Curia Arcivescovile nel corso di un incontro con i parroci interessati, promosso dal delegato, mons. Raffaele Mangano e dal direttore dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, il diacono Pino Grasso.

NOTIZIE DALLE PARROCCHIE E DALLE ASSOCIAZIONI

1. Professione temporanea Maria Maddalena di Gesù bambino

In festa le Sorelle Francescane del Vangelo per la Professione temporanea di suor Maria Maddalena di Gesù bambino che ha emesso la professione temporanea dei consigli evangelici di castità, povertà ed obbedienza nel corso di una solenne celebrazione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, domenica scorsa nella chiesa di Sant’Antonino da Padova alla stazione. Alla celebrazione, animata dai giovani delle realtà giovanili francescane, hanno partecipato tanti presbiteri della diocesi di Palermo e Monreale, i frati minori della Parrocchia Sant’Antonino insieme al Vicario Provinciale, fra Salvatore Ferro ed è stata impreziosita dalla presenza di mons. Carmelo Cuttitta e mons. Paolo De Nicolò.

2. Settimana di formazione dei guardiani dei campi Sud Italia

“Il guardiano costruttore di fraternità” è stato il tema sul quale si sono confrontati 75 frati guardiani dei conventi dei frati minori del Sud Italia presso il Convento di Baida nell’ambito della VII settimana di formazione. I partecipanti hanno visitato il luogo del Martirio di padre Puglisi e celebrato la santa Messa nella Parrocchia di San Gaetano a Brancaccio. Oggi l’Arcivescovo, mons. Corrado Lorefice, chiuderà i lavori del convegno con una relazione sul tema: “Il servizio dell’autorità” e una celebrazione Eucaristica.

3. A Santa Lucia incontro con Dario Bossi, missionario comboniano in Brasile

Giovedì 24 ottobre 2019, alle ore 19 nella Parrocchia di Santa Lucia in via Enrico Albanese, 2 a Palermo, avrà luogo un incontro con Dario Bossi, missionario comboniano in Brasile e membro della Repam e del Sinodo dell’Amazzonia sul tema “Amazzonia terra nostra: sfide e cammini”.

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Centro Studi Pedro Arrupe, Centro diaconale Istituto Valdese “La Noce”, CVX, Comunità San Francesco Saverio all’Albergheria, Comunità Kairos, Caritas diocesana di Palermo, Missionari e missionarie laici Comboniani, Parrocchia Santa Lucia e Progetto Policoro.

AGENDA DEGLI APPUNTAMENTI

1. Esercizi spirituali ignaziani per giovani a villa “La Nuza”

Qualche giorno per fermarsi con il Signore ad ascoltarlo attraverso la sua Parola, un tempo per decidere come orientare e pacificare la propria vita. nel silenzio imparare a conoscerLo e a conoscersi, accogliendo il suo amore per noi. E’ possibile grazie agli Esercizi spirituali ignaziani con il metodo di preghiera del Bibliodramma sul tema: “Misericordia che guarisce”.

Gli esercizi vengono proposti ai giovani di età compresa tra i 19 e i 30 anni dalle ore 18 di lunedì 28 ottobre alle ore 14.30 di domenica 3 novembre 2019, presso la casa di preghiera “Villa La Nuza” di Contrada Sperone ad Altavilla Milicia gestita dagli Oblati Missionari di Rho e dalla Comunità Chemin Neuf.

 2. Corso di formazione biennale IAF-GRIS

L’Istituto GRIS di Alta Formazione “Marinelli-Passalacqua” presenta il corso di formazione biennale su sette, nuovi movimenti religiosi e dialogo interreligioso che inizierà Sabato 30 Novembre con il convegno celebrativo del venticinquennale Gris presso la Facoltà Teologica di Sicilia. Tale corso prevede sia lezioni in presenza che lezioni online fruibili dai comuni dispositivi elettronici.

Il corso è strutturato in 8 moduli per ciascun anno, sviluppati in 16 lezioni della durata di 45 minuti ciascuna.  Gli 8 moduli sono previsti 6 online (fruibili tramite il sito del GRIS con le credenziali fornite al momento dell’iscrizione) e 2 di presenza. I moduli online rimarranno disponibili fino al termine dell’Anno Accademico. Inoltre, verrà messa a disposizione dei corsisti una breve bibliografia a cura del GRIS di Palermo per gli approfondimenti. Le lezioni sono tenute da docenti esperti nei vari ambiti di studio che il corso intende trattare. Sarà possibile porre delle domande ai docenti che tengono le lezioni online inviando una mail alla Segreteria.

Programma del primo anno:

1 – In presenza 30 novembre 2019 – “I giovani e la ricerca di una propria identità religiosa nella società odierna” – Mons. Corrado Lorefice – Prof. Tullio Di Fiore – prof. G. Trombetta – P. Marcello Di Tora op – Don Vito Impellizzeri

2 – Online “Magistero e NMR e/o sette” – Prof. Tullio Di Fiore

3 – Online “La libertà degli angeli e l’origine del male”  – Don Vito Impellizzeri

4 – Online “Esorcismo e preghiera di liberazione”  – P. F. M. Dermine op

5 – Online “I Testimoni di Geova” – Prof. P. Inzerillo – Prof. M. Veneziano

6 – Online “Radici antropologiche della magia” – Don Salvo Priola

7 – Online “Islam e cristianesimo” – P. M. Di Tora op

8 – In presenza 4 luglio 2020 – “Il dialogo interreligioso” – Don V. Impellizzeri – Prof. F. Zavattaro – P. M. Di Tora op.

Programma del corso e modalità di iscrizioni: http://www.gris-palermo.it/iscrizione-corso/

3. Sul Tgweb si parla del Movimento delle valigie

Scende in campo il Movimento delle valigie fondato da don Antonio Garau per fermare la fuga dei giovani, conferito il mandato ai catechisti che svolgeranno il servizio nel corso dell’anno pastorale 2019/2020 e la Facoltà teologica di Sicilia “San Giovanni Evangelista” si propone come centro propulsore di cultura. Sono alcuni dei servizi che questa settimana, propone il Tgweb dell’Arcidiocesi di Palermo, il magazine, ideato e realizzato dall’Ufficio per le Comunicazioni Sociali, con la collaborazione dei Servizi informatici che viene postato il sabato sul sulla pagina Facebook dell’Arcidiocesi e sul sito dell’Arcidiocesi.

Info: https://www.youtube.com/user/tgwebdiocesipa