PRIMA GIORNATA NAZIONALE DI PREGHIERA PER LE VITTIME DI ABUSI: PARTE IL “SERVIZIO DIOCESANO PER LA TUTELA DEI MINORI E DELLE PERSONE VULNERABILI”, MESSAGGIO DELL’ARCIVESCOVO

Tag:, , ,
Quattro parrocchie palermitane organizzano, nel pomeriggio e in serata, un incontro e una fiaccolata

E’ attivo da oggi, nella prima Giornata nazionale di Preghiera per le vittime d abusi, il Servizio Diocesano per la Tutela dei Minori e delle Persone vulnerabili dell’Arcidiocesi di Palermo che opererà in comunione e collaborazione con il Servizio Regionale e il Servizio Nazionale per la Tutela dei Minori promuovendo azioni pastorali di ascolto, di formazione e di protezione finalizzare ad accrescere la consapevole e l’attenta custodia dei minori e degli adulti vulnerabili all’interno dell’Arcidiocesi.

Il SDTM, collaborando e supportando l’azione dell’Arcivescovo, ha lo scopo primario di rendere effettiva ed operativa una generale ed ordinaria prevenzione, curando che le diverse realtà ecclesiali che operano a contatto con minori siano adeguatamente informate riguardo all’importanza della custodia dei più piccoli, e che gli operatori pastorali siano diligentemente formati allo stile buono della tutela.

Il Referente Diocesano, l’Avv. Francesco Lombardo, insieme a un’equipe di esperti, promuove:

  • un lavoro di formazione e prevenzione unitamente a quello di osservatorio e studio degli aspetti attinenti alla tutela e sicurezza del minore nei vari settori della pastorale.
  • Cura la predisposizione e la diffusione degli strumenti di studio e approfondimento in materia di abuso sui minori;
  • Svolge attività di consulenza in singoli casi sottoposti alla sua attenzione sia dall’Ordinario che da parroci o dai referenti di attività pastorali;
  • Assiste e consiglia il Vescovo collaborando, se richiesto, nell’ascolto e nell’accompagnamento delle vittime e nella gestione delle segnalazioni di abusi.

Per contattare il Servizio Tutela Minori, per comunicazioni e/o segnalazioni è possibile scrivere a tutelaminori@chiesadipalermo.it, avendo cura di lasciare i propri recapiti. Sul sito https://www.diocesipa.it/chi-siamo-tutela-minori/ è da oggi attiva la sezione “Tutela Minori” contenente le informazioni di contatto, le attività di formazione continua, i riferimenti legislativi in materia di tutela, una sezione news aggiornata (già in atto il calendario degli incontri di formazione

Come ricorda L’Arcivescovo di Palermo Mons. Corrado Lorefice nel Messaggio per questa prima Giornata nazionale di Preghiera (in allegato), “In questi anni, si sono anche moltiplicate le iniziative di approfondimento e studio, alle quali si accompagna l’azione efficace del Servizio Nazionale per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili della Conferenza Episcopale Italiana, la cui voce raggiunge le singole Chiese particolari attraverso la costituzione del Servizio Diocesano. Come insegnava San Giovanni Paolo II: “La tutela dei bambini, e l’obiettivo primario di qualsiasi misura è quello di proteggere i piccoli e impedire che cadano vittime di qualsiasi abuso psicologico e fisico. Occorre dunque cambiare mentalità per combattere l’atteggiamento difensivo-reattivo a salvaguardia dell’Istituzione, a beneficio di una ricerca sincera e decisa del bene della comunità, dando priorità alle vittime di abusi in tutti i sensi. Dinanzi ai nostri occhi devono essere presenti sempre i volti innocenti dei piccoli, ricordando le parole del Maestro: «Chi invece scandalizzerà uno solo di questi piccoli che credono in me, gli conviene che gli venga appesa al collo una macina da mulino e sia gettato nel profondo del mare. Guai al mondo per gli scandali! È inevitabile che vengano scandali, ma guai all’uomo a causa del quale viene lo scandalo!» (Mt 18,6-7). Questa enorme responsabilità deve portare l’intero Popolo di Dio a vivere ogni servizio ecclesiale con un rinnovato impegno ed una attenzione maggiore, curando in particolare la formazione, l’ascolto, la prevenzione e l’accompagnamento. Per questo motivo, anche la Chiesa di Palermo, è impegnata con il Servizio Diocesano per la tutela dei minori e delle persone vulnerabili a sviluppare tutte le azioni pastorali e di formazione che ci permetteranno di promuovere e vivere le buone prassi, ossia quei modi di agire che mettono al centro i più piccoli e i più  fragili valorizzando la corresponsabilità comunitaria attraverso la partecipazione e la formazione dei ministri ordinati e di quanti animano la pastorale nei suoi diversi ambiti. Il Servizio Diocesano vuole essere la concreta espressione della cura e della custodia dei più piccoli che da sempre sono al centro della missione della Chiesa, in particolare nelle parrocchie”.

A Palermo, in ogni occasione di questa prima Giornata nazionale di preghiera per le vittime degli abusi promossa dalla Conferenza Episcopale Italiana, si terrà una fiaccolata ed un incontro al quale parteciperà don Fortunato Di Noto, Presidente dell’Associazione Meter e Direttore del Centro D’Ascolto Regionale del Servizio Tutela Minori della Conferenza Episcopale Siciliana.

L’iniziativa è promossa dalle Parrocchie San Paolo Apostolo, Santa Cristina V.M., Gesù Sacerdote e San Giovanni Apostolo. L’iniziativa si svolgerà in due momenti: nel primo, alle ore 18.30, vi sarà l’incontro testimonianza con Don Fortunato Di Noto presso la parrocchia San Giovanni Apostolo. Il secondo, alle ore 21.00, con una fiaccolata che partirà dalla parrocchia Gesù Sacerdote (con sosta nella parrocchia Santa Cristina) per proseguire e concludersi presso la parrocchia San Paolo Apostolo.