Una lapide per padre Giovan Battista Sidoti alla Biblioteca centrale

Tag:, ,
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Una lapide bilingue, in italiano e giapponese, intitolata a padre Giovanni Battista Sidoti, il missionario che annunciò il Vangelo in Giappone dove morì martire, è stata scoperta dal sindaco Leoluca Orlando, nella Biblioteca centrale della Regione Siciliana di Palermo che un tempo ospitava il Collegio Massimo dei Gesuiti, e dove si padre Sidoti laureò in “Sacra teologia”.

Alla cerimonia che si è svolta sabato scorso hanno partecipato l’Arcivescovo mons. Corrado Lorefice, il postulatore della causa di beatificazione, don Mario Torcivia e diverse persone che apprezzano l’opera del missionario palermitano.

“Sono contento che il sindaco abbia voluto dare un segno concreto – afferma don Torcivia – per ricordare a tutti la presenza di Sidoti in Giappone. Attraverso questa lapide sarà ricordata questa bellissima figura di testimonianza cristiana”.